Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ruota fonica...questa sconosciuta...

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[31] Re: Ruota fonica...questa sconosciuta...

Messaggioda Foto UtenteBeaN » 31 mar 2008, 22:47

Dimenticavo...la corrente al secondario del trasformatore passa...l'ho misurata con il tester e si mantiene alternata 12V.
Avatar utente
Foto UtenteBeaN
0 2
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 6 feb 2008, 4:49
Località: Catania

0
voti

[32] Re: Ruota fonica...questa sconosciuta...

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 31 mar 2008, 23:12

Ma se non metti il filo di ritorno, come si chiude il circuito dello strumento?
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
57,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16880
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[33] Re: Ruota fonica...questa sconosciuta...

Messaggioda Foto UtenteBeaN » 31 mar 2008, 23:19

g.schgor ha scritto:Ma se non metti il filo di ritorno, come si chiude il circuito dello strumento?

Ho iniziato il mio discorso con "NON me ne intendo"... :mrgreen:

Dove dovrei mettere il filo di ritorno? Puoi rispondermi riferendoti alle immagini?
Grazie!!
Avatar utente
Foto UtenteBeaN
0 2
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 6 feb 2008, 4:49
Località: Catania

0
voti

[34] Re: Ruota fonica...questa sconosciuta...

Messaggioda Foto UtenteBeaN » 1 apr 2008, 21:34

Novità? ...come lo chiudo questo circuito? :oops:
Avatar utente
Foto UtenteBeaN
0 2
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 6 feb 2008, 4:49
Località: Catania

0
voti

[35] Re: Ruota fonica...questa sconosciuta...

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 17 apr 2008, 11:30

Sono rimasto anch'io "senza filo" del Web, e non ho cosi' potuto proseguire il discorso.
Eravamo al punto di alimentare lo strumento con il secondario di un trasformatore,
con un diodo in serie per far passare solo le semionde positive (quindi fornire allo
strumento impulsi a 50Hz).
Dalle immagini inviate non si capisce che collegamenti siano stati fatti e, visto che
non c'era segno di misura, ho ipotizzato che il circuito non fosse completo.
Ora com'e' la situazione?.
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
57,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16880
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[36] Re: Ruota fonica...questa sconosciuta...

Messaggioda Foto UtenteBeaN » 17 apr 2008, 19:51

BENTORNATO!! =D>

g.schgor ha scritto:Ora com'e' la situazione?.

Non è cambiato niente...non ho saputo chiudere il circuito... :oops:
Avatar utente
Foto UtenteBeaN
0 2
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 6 feb 2008, 4:49
Località: Catania

0
voti

[37] Re: Ruota fonica...questa sconosciuta...

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 17 apr 2008, 22:27

Quello che volevo accertare e' che i 2 capi del secondario siano collegati allo strumento
interponendo un diodo nella giusta polarita' (c'e' qualche segno + all'ingresso dello strumento?)
Mi sembra strano che lo strumento non dia alcun segno se alimentato a questo modo.

Altra prova potrebbe essere la misura della tensione (in continua) con un tester applicato
agli ingressi dello strumento: dovrebbe dare il valor medio degli impulsi applicati.
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
57,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16880
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[38] Re: Ruota fonica...questa sconosciuta...

Messaggioda Foto UtenteBeaN » 17 apr 2008, 23:34

g.schgor ha scritto:Quello che volevo accertare e' che i 2 capi del secondario siano collegati allo strumento
interponendo un diodo nella giusta polarita' (c'e' qualche segno + all'ingresso dello strumento?)
Mi sembra strano che lo strumento non dia alcun segno se alimentato a questo modo.


Dunque, io ho collegato solo uno dei due capi del secondario al contagiri, con un diodo tra i due. Se non ho capito male, devo mettere un diodo in uno dei due capi e poi unire il catodo con l'altro capo del secondario. In questo punto di unione metto il filo del segnale contagiri e dovrebbe funzionare...giusto?
Avatar utente
Foto UtenteBeaN
0 2
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 6 feb 2008, 4:49
Località: Catania

0
voti

[39] Re: Ruota fonica...questa sconosciuta...

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 18 apr 2008, 12:52

No. In questo modo metteresti in cortocircuito il secondario!
Ti invio lo schema di collegamento, sperando chiarisca la situazione:
Immagine
(circa la polarita' dei morsetti d'ingresso allo strumento, credo ci sia un'indicazione
sullo stesso, altrimenti bisogna provare).
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
57,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16880
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[40] Re: Ruota fonica...questa sconosciuta...

Messaggioda Foto UtenteBeaN » 18 apr 2008, 14:37

Aspetta...il mio contagiri ha solo un cavo segnale, non due. E dovrebbe essere anche negativo dato che prende gli impulsi dal negativo della bobina. Gli altri cavi dello strumento sono: un positivo che va all'interruttore dei fari e serve ad accendere il fondino, un altro positivo che va al sotto chiave e carica un condensatore che serve ad indicare lo shift-light, e un ultimo cavo che va al negativo della batteria.

Io adesso provo a fare il collegamento che mi hai spiegato tu, mettendo il cavo segnale dopo il diodo e alternativamente provo gli altri cavi nell'altro capo del secondario e vediamo cosa accade.
Avatar utente
Foto UtenteBeaN
0 2
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 6 feb 2008, 4:49
Località: Catania

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 56 ospiti