Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Da alimentazione a batteria a 220

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

0
voti

[1] Da alimentazione a batteria a 220

Messaggioda Foto Utentespider81man » 17 dic 2018, 9:10

Ciao a tutto il forum,
premetto che NON SONO elettricista e non ci capisco quali nulla :)
Vorrei comprare queste finte telecamere

https://www.amazon.it/gp/product/B076F8 ... 0A5H&psc=1

queste sono aliementate da 2 batterie AAA, Cosa dovrei fare per alimentare 1 solo videocamera in modo da non avere rotture di cabiare le batterie ogni tot?
Grazie
Avatar utente
Foto Utentespider81man
0 2
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 13 dic 2018, 14:50

1
voti

[2] Re: Da alimentazione a batteria a 220

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 17 dic 2018, 10:11

non credo valga l apena, sono finte telecamere quindi le pile dureranno a lungo...

Piuttosto compra delle batterie ricaricabili NiMH e periodicamente le ricarichi.

Se proprio dovessero scaricarsi troppo spesso comprerai in seguito due alimentatorini da 220 V a 3V, ma avrai un consumo (minimo) di energia costante, e dovrai tirare i fili fino alle telecamere, una complicazione non da poco
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,0k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7361
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[3] Re: Da alimentazione a batteria a 220

Messaggioda Foto Utentespider81man » 17 dic 2018, 10:15

Grazie infiniet,
quindi un alimentatore piccolo come quello dei cellulari giusto?
Poi il positivo ed il negativo dove li saldo? Nel caso volessi attaccare TUTTE e 4 le telecamere devo rpendere un alimentatore 220 V 12V?
Grazie ancora
Avatar utente
Foto Utentespider81man
0 2
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 13 dic 2018, 14:50

0
voti

[4] Re: Da alimentazione a batteria a 220

Messaggioda Foto Utenteedgar » 17 dic 2018, 10:59

Una volta individuata la coppia corretta, andranno saldati alle linguette delle batterie, se accessibili.
Considera che se non riesci a dissimulare il cavo aggiuntivo, si potrebbe intuire meglio che la telecamera è falsa, anche se la scritta CCD camera senza logo già la dice lunga.
Dovrai usare un alimentatore da 3 volt per ciascuna, oppure metterle in parallelo tra loro e usare un alimentatore di potenza adeguata.
Avatar utente
Foto Utenteedgar
4.977 3 3 8
Master
Master
 
Messaggi: 2317
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[5] Re: Da alimentazione a batteria a 220

Messaggioda Foto Utentespider81man » 17 dic 2018, 11:24

Ok perfetto,
quindi un alimentatore da 3V con minimo 3A immagino, oppure un alimentatore da 3V 1A ad ogni videocamera gisuto?
In caso sapete indicarmi qualcosa come alimentatore?
Avatar utente
Foto Utentespider81man
0 2
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 13 dic 2018, 14:50

0
voti

[6] Re: Da alimentazione a batteria a 220

Messaggioda Foto Utenteedgar » 17 dic 2018, 13:33

spider81man ha scritto:un alimentatore da 3V 1A ad ogni videocamera

Probabilmente un alimentatore 3 V 1 A basta ed avanza per tutte e 4.
Trattandosi di prodotti alimentati a batteria il consumo deve per forza essere molto limitato
Avatar utente
Foto Utenteedgar
4.977 3 3 8
Master
Master
 
Messaggi: 2317
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[7] Re: Da alimentazione a batteria a 220

Messaggioda Foto Utentespider81man » 17 dic 2018, 13:47

Si ma le mini stilo AAA hanno un consumo che varia da 500 a 1200 mAh, come se ligge qui

https://it.wikipedia.org/wiki/Lista_dei ... i_batterie

Dici che con 1A solo ce la faccio?
Avatar utente
Foto Utentespider81man
0 2
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 13 dic 2018, 14:50

0
voti

[8] Re: Da alimentazione a batteria a 220

Messaggioda Foto Utenteedgar » 17 dic 2018, 14:08

spider81man ha scritto:Si ma le mini stilo AAA hanno un consumo che varia da 500 a 1200 mAh

#-o
Quella è la capacità della batteria. Il consumo è un dato del circuito che viene alimentato dalla batteria: più è alto, più velocemente si scarica la batteria. Nel tuo caso non può che essere bassissimo, diversamente dovresti cambiare batterie molto spesso. Mi aspetto che il tutto consumi qualche mA
Avatar utente
Foto Utenteedgar
4.977 3 3 8
Master
Master
 
Messaggi: 2317
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[9] Re: Da alimentazione a batteria a 220

Messaggioda Foto Utentespider81man » 17 dic 2018, 14:12

Grazie per la risposta,
sono ignorantissimo :)
Ergo diciamo che gli Ampeere sono una specie di SERBATIO che fa durare la batteria giusto? Se utilizzassi un alimentatore da cellulare, quindi con 5v in uscita, rischio di bruciare tutto??
Avatar utente
Foto Utentespider81man
0 2
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 13 dic 2018, 14:50

0
voti

[10] Re: Da alimentazione a batteria a 220

Messaggioda Foto Utentemagoxax » 17 dic 2018, 14:55

Volevo solo far presente che la telecamenta finta svolge egregiamente il suo scopo anche senza la batteria.
Serve solo a dissuadere i ladri più sprovveduti.

Piuttosto, cerca di montarla in bella vista.
Avatar utente
Foto Utentemagoxax
2.489 2 3 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1104
Iscritto il: 18 mar 2009, 14:56

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 23 ospiti