Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Collegamento deviatore

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

0
voti

[11] Re: Collegamento deviatore

Messaggioda Foto Utentewholff » 22 dic 2018, 8:37

Così dovrebbe essere un po' più chiaro

Avatar utente
Foto Utentewholff
10 4
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 29 mar 2015, 16:21

0
voti

[12] Re: Collegamento deviatore

Messaggioda Foto UtenteStefanoSunda » 22 dic 2018, 13:52

Eliminato!
Avatar utente
Foto UtenteStefanoSunda
2.138 3 6 10
Master
Master
 
Messaggi: 1483
Iscritto il: 16 set 2010, 19:29

0
voti

[13] Re: Collegamento deviatore

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 22 dic 2018, 14:01

pericolo.jpg
pericolo.jpg (34.14 KiB) Osservato 227 volte
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
5.677 2 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1773
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[14] Re: Collegamento deviatore

Messaggioda Foto UtenteCITELIS » 22 dic 2018, 23:28

Sono riuscito a collegarlo ma c'è ancora una cosa, è in parallelo.
Infatti l'interruttore nel muro e il deviatore volante non sono indipendenti come due normali interruttori, se spengo la luce uno dei due devo per forza riaccenderla da lì, perché quell'altro non va più e viceversa.
Avatar utente
Foto UtenteCITELIS
30 1 4
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 26 gen 2018, 19:17

0
voti

[15] Re: Collegamento deviatore

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 23 dic 2018, 0:11

Il che è normalissimo in una semplice "deviata" (quella che hai eseguito); per ottenere il funzionamento che tu definisci come "due normali interruttori*", per il funzionamento indipendente da due punti, uno deve essere deviatore e l'altro invertitore.

*L'interruttore in pratica negli impianti luce di stile classico (definiamolo così oppure old-stile o vintage; insomma quelli che si eseguivano prima dell'invalso utilizzo di relè comandati da pulsanti) non esiste, si usano deviatori e invertitori; l'interruttore per le luci in pratica si trova solo nelle luci con spina alimentate da presa (abat-jour, piantane etc.)
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
13,7k 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 9459
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[16] Re: Collegamento deviatore

Messaggioda Foto Utentewholff » 23 dic 2018, 0:47

Ulteriore chiarimento con inserimento di un invertitore. Ormai si utilizzano relè per comandare una lampada da più posizioni mentre lo schema che riporto permette di ottenere lo stesso risultato senza l'utilizzo di relè. Per aumentare i punti di accensione basta aggiungere altri invertitori seguendo sempre lo stesso schema di collegamento.

CITELIS ha scritto:Sono riuscito a collegarlo ma c'è ancora una cosa, è in parallelo.
Infatti l'interruttore nel muro e il deviatore volante non sono indipendenti come due normali interruttori, se spengo la luce uno dei due devo per forza riaccenderla da lì, perché quell'altro non va più e viceversa.

Quello che non capisco è come possa risolvere il problema con un interruttore. La soluzione sarebbe sostituire l'interruttore nel muro con un deviatore, passare un altro filo dalla scatola dell'attuale interruttore verso la scatola di derivazione. Portare i tre terminali del deviatore volante nella stessa scatola di derivazione (dove già arrivano i fili dell'altro deviatore e dove dovrebbero essere presenti i fili della lampada e l'alimentazione). A questo punto bisogna collegare i fili come nello schema che ho riportato precedentemente. Più facile a farsi che a dirsi.
Avatar utente
Foto Utentewholff
10 4
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 29 mar 2015, 16:21

0
voti

[17] Re: Collegamento deviatore

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 23 dic 2018, 0:56

wholff ha scritto: ...Quello che non capisco...

probabilmente è che l'OP è completamente digiuno di impiantistica elettrica, non sa cosa è un deviatore o un invertitore etc. e per quanto mi riguarda come moderatore questo thread si chiude ora e qui. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
13,7k 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 9459
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

Precedente

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 23 ospiti