Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Galoppino cinghia asciugatrice Indesit

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[21] Re: Galoppino cinghia asciugatrice Indesit

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 26 dic 2018, 3:32

...sta asciugando :-) ; il combattimento è durato oltre due ore e mezza ma alla fine anche se esausto ho vinto :mrgreen:
di vero e proprio combattimento si è trattato in quanto per rimontare il galoppino (anche per smontarlo ma smontare in genere è sempre più facile) c'è il compressore tra i piedi e i compressori non si possono spostare se non con tutto il circuito appresso cosa che è veramente infattibile se non disassemblando completamente l'asciugatrice; quello però è il meno poiché per ricollocare la cinghia occorre: smontare il carter della turbina (due pezzi che per toglierne uno occorre togliere entrambi), togliere la turbina (tre bulloncini); tolta la turbina si ha accesso (per modo di dire) ai quattro bulloncini di fissaggio del motore svitati i quali si può finalmente spingere il motore verso l'interno dell'apparecchio per svincolarlo dalla sua sede e poterlo ruotare in modo che albero e galoppino si avvicinino al tamburo e si riesca a collocare la cighia al suo posto (altrimenti non c'è storia, se si passa la cinghia nell'albero risulta troppo tesa per riuscire a farla passare "sotto" il galoppino e viceversa); poi arriva il bello: per ricollocare il motore in sede occorre spingerlo verso l'esterno della scocca e poi ruotarlo per mettere in tensione la cinghia e poi vanno riavvitati i bulloncini... ma la tensione della cinghia rende difficoltosa l'operazione; facendo leva sul motore verso il basso esso tende a andare verso l'interno della scocca e va spinto verso l'esterno ma facendolo si perde la posizione di tensione... insomma, c'è voluto un discreto tira e molla e l'ausilio di un perno sufficientemente lungo sottile e resistente (bulloncini M5... ho usato un tondino coda di topo che era l'unica cosa atta a mia disposizione) da infilare nel foro di un bulloncino per fermare il motore in posizione e poter imboccare gli altri;
il tutto ovviamente a livello pavimento e quasi alla cieca con spazi in cui non si possono mettere due mani e a volte nemmeno una... essere in due avrebbe aiutato, così come poter avere l'apparecchio su un banco o avere due mani destre e o due sinistre a seconda dei casi etc. etc. etc. :mrgreen: cricchetto e prolunghe prestate da un amico (ora non posseggo più nulla di ciò, una volta avevo di tutto e di più... ) sono stati provvidenziali.
O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
13,7k 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 9459
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[22] Re: Galoppino cinghia asciugatrice Indesit

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 26 dic 2018, 23:08

Ecco qua la nuova versione del galoppino.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
13,7k 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 9459
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

Precedente

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti