Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Riparazione oscilloscopio

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[11] Re: Riparazione oscilloscopio

Messaggioda Foto Utentesplinterfrenk » 27 dic 2018, 20:26

Si sto effettuando le prove con accompiamento dc/ac su entambi i canali, ma niente, si in effetti mi accorgo del paradossale bisogno di un oscilloscopio per aggiustare un oscilloscopio :)
Sono molto ostinato, vorrei ripararlo in modo da dotarmi finalmente di questo strumento fondamentale epr il mio laboratorio che vuole espandersi oltre le limitazioni poste dalla mancanza di apparecchiature. Volendo ho trovato anche lo schema originale (introvabile).
Avatar utente
Foto Utentesplinterfrenk
5 3
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 26 feb 2017, 11:18

0
voti

[12] Re: Riparazione oscilloscopio

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 27 dic 2018, 20:46

banjoman ha scritto: ...E sfortunatamente occorre anche.... un oscilloscopio...

Ma in questo caso andrebbe bene anche un cinesino da 20 euri?
In casi estremi mi ha salvato la giornata!!!
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
8.820 4 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 4924
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

0
voti

[13] Re: Riparazione oscilloscopio

Messaggioda Foto Utentebanjoman » 27 dic 2018, 21:53

Anche una patacca di oscillo cinese va bene. Giusto per tracciare il segnale e capire cosa accade.
E ovviamente anche un tester per controllare tensioni eccetera.
Se sullo schema sono riportate le tensioni sia di alimentazione sia dei vari test point (se ci sono), si puo' iniziare partendo da li' e verificando che siano tutte corrette.
Quel kikusui li' e' molto semplice, tutto a componenti discreti (BJT e jfet) quindi non ci sono componenti strani o esotici...
Se funziona quasi bene, è tutto sbagliato. A.Savatteri/M.Mazza
Avatar utente
Foto Utentebanjoman
7.198 5 8 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1130
Iscritto il: 19 set 2013, 19:27

0
voti

[14] Re: Riparazione oscilloscopio

Messaggioda Foto Utentearkeo2001 » 27 dic 2018, 22:29

Confermo (nel mio solito piccolissimo) la grande utilità del "cinese" da 20 EUR...
--
Avatar utente
Foto Utentearkeo2001
455 3 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 309
Iscritto il: 1 ago 2012, 9:12

0
voti

[15] Re: Riparazione oscilloscopio

Messaggioda Foto Utentesplinterfrenk » 4 gen 2019, 20:01

Niente, non c’è modo di ottenere una qualche forma d’onda sullo achermo, cosa mi consigliate di provare? Credete che una mossa sensata sia quella di individuare lo stato di amplificazione verticale e controllare i finali?
Avatar utente
Foto Utentesplinterfrenk
5 3
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 26 feb 2017, 11:18

0
voti

[16] Re: Riparazione oscilloscopio

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 4 gen 2019, 20:41

Te la senti di aprirlo?
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
13,7k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3030
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

0
voti

[17] Re: Riparazione oscilloscopio

Messaggioda Foto Utenteedgar » 5 gen 2019, 1:09

splinterfrenk ha scritto:Credete che una mossa sensata sia quella di individuare lo stato di amplificazione verticale e controllare i finali?

E' cosa buona e giusta. Se lo schema elettrico riporta le tensioni nei vari punti, verifica quelle prima di smontare i finali del circuito di deflessione verticale. Dovrai aprire lo strumento, ovviamente
Avatar utente
Foto Utenteedgar
5.157 3 3 8
Master
Master
 
Messaggi: 2430
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[18] Re: Riparazione oscilloscopio

Messaggioda Foto UtenteMax2433BO » 5 gen 2019, 10:49

stefanob70 ha scritto:Te la senti di aprirlo?


Mi raccomando Foto Utentesplinterfrenk poni particolare attenzione a dove metti le mani: la tensione di accelerazione del CRT è, secondo il manuale d'uso (pag.11), pari a 2.2 kV...

... occhio!!!

O_/ Max
Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo [attribuita a Voltaire]

Sapere sia di sapere una cosa, sia di non saperla: questa è conoscenza. [Confucio, "I colloqui"]
Avatar utente
Foto UtenteMax2433BO
7.484 3 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2182
Iscritto il: 25 set 2013, 16:29
Località: Un puntino insignificante nell'universo!!

0
voti

[19] Re: Riparazione oscilloscopio

Messaggioda Foto Utentesplinterfrenk » 5 gen 2019, 11:07

In verità l’ho già aperto da subito, appena preso perché alla prima accensione mi accorsi che bruciava il fusibile, ho già sostituito 4 Transistor 2 x (D668A) 2x (2SB648A) e 2 (c2570) facenti parte di una porzione di circuito che generava un corto, dalla loro sostituzione l’oscilloscopio Si accende senza più problemi, la cosa che non riesco a risolvere appunto è la completa assenza di amplificazione del segnale ( almeno credo che sia l’unico problema :) ).Grazie per le raccomandazioni di attenzione in effetti ho il terrore quando passo dalle parti dello stadio di uscita del tubo
Avatar utente
Foto Utentesplinterfrenk
5 3
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 26 feb 2017, 11:18

0
voti

[20] Re: Riparazione oscilloscopio

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 5 gen 2019, 11:35

Anzitutto valuterei a grandi linee la spesa finale di riparazione.
Un oscilloscopio analogico di 50MHz,lo trovi a meno di 100,00 (esclusi i Tektronix)
Se poi ne vuoi fare una sfida personale, allora non ha prezzo si va per oltranza.
Esempio personale:
Mi regalarono un vecchio Analizzatore di spettro HP141T.era enorme e pesava un quintale.
Impiegato qualche mese per ripararlo, componenti vintage di non facile reperibilità.
Un mese di utilizzo.....e voilà...si guasta il tubo.. :mrgreen:
Fine della storia.. :D
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
13,7k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3030
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

PrecedenteProssimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti