Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Sezione cavo forno domestico

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

0
voti

[1] Sezione cavo forno domestico

Messaggioda Foto Utentewholff » 25 dic 2018, 11:52

Buongiorno e buone feste,
vorrei chiedere lumi in merito alla sezione, secondo me esigua, del cavo di collegamento di un qualsiasi forno domestico. L'alimentazione della presa destinata al collegamento viene usualmente cablata con 2.5 mmq se non addirittura con un più generoso 4 mmq mentre il cavo ha solitamente una sezione di 1-1.5 mmq. I lumi richiesti sono in merito a quanti ampere possono scorrere in 1 mmq e come mai gli abbondanti 2Kw richiesti da un forno possano scorrere "indisturbati" per ore in un cavo così sottile senza che nessuna normativa europea obblighi i costruttori di elettrodomestici ad utilizzare più rame.
Ultima modifica di Foto Utentelillo il 27 dic 2018, 13:50, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Argomento spostato in Impianti Elettrici e Quadristica
Avatar utente
Foto Utentewholff
10 4
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 29 mar 2015, 16:21

0
voti

[2] Re: Sezione cavo forno domestico

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 25 dic 2018, 12:07

Le norme di prodotto ci sono.
Un cavo da 1,5 mm² isolato in PVC in aria libera ha una portata di circa 20 A, cavo da 1 mm² circa 16 A.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.172 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1969
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[3] Re: Sezione cavo forno domestico

Messaggioda Foto UtenteTITAN » 25 dic 2018, 12:26

Goofy ha scritto:Le norme di prodotto ci sono.
Un cavo da 1,5 mm² isolato in PVC in aria libera ha una portata di circa 20 A, cavo da 1 mm² circa 16 A.



Ma stai scherzando ?
Avatar utente
Foto UtenteTITAN
506 3 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 797
Iscritto il: 31 dic 2012, 20:22

0
voti

[4] Re: Sezione cavo forno domestico

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 25 dic 2018, 12:26

E' una banalità, ma forse non hai tenuto presente che la sezione dei fili nell'impianto elettrico è dimensionata per consentire il funzionamento di più prese contemporaneamente (quelle che fanno capo ad una stessa linea, tenuto conto del fattore di contemporaneità), mentre nel cavo del singolo elettrodomestico scorre solo la corrente richiesta dal singolo dispositivo.
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
2.623 2 3 6
Master
Master
 
Messaggi: 1099
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

1
voti

[5] Re: Sezione cavo forno domestico

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 25 dic 2018, 12:46

La questione è questa:
La presa dell'impianto è cablata per permettere il prelievo di tutti e 16 gli A che le competono, il cavo del forno solo i 10A relativi ai 2kW.

Le portate in aria libera sono più abbondanti ovviamente di quelle incassate entro parete isolante per ovvi motivi di scambio ternico.

Inoltre credo che le tabelle per apparecchi mobili, ipotizzino una vita del cavo, visto l'uso intermittente, più corta rispetto ai 20 anni degli impiantisti.
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
2.852 2 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1518
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

0
voti

[6] Re: Sezione cavo forno domestico

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 25 dic 2018, 12:47

TITAN ha scritto:Ma stai scherzando ?


Sono andato a memoria ma non ho sbagliato di molto, certo è meglio prendersi un po' di margine.
Riporto sotto una vecchia tabella per i FROR.
Cattura.JPG
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.172 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1969
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 21 ospiti