Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Condensatori su apparecchio "vintage"

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ

0
voti

[31] Re: Condensatori su apparecchio "vintage"

Messaggioda Foto UtenteNicodemo » 6 gen 2019, 16:13

elektronik ha scritto:Come ti è stato detto da Foto UtenteJAndrea hai bisogno di amplificare il segnale per farlo funzionare con il PC, in internet ho trovato questa pagina, quarda se potrebbe essere utile. http://www.redcircuits.com/Page160.htm


Ti ringrazio, come avevo specificato precedentemente, il discorso impedenza lo avrei affrontato dopo aver capito quale dei tre connettori rappresentano il collegamento all altoparlante e quale è la massa...dopo faro le prove e mi occuperò dell amplificazione del segnale..se costruissi un cavo in corto circuito brucerei la scheda audio e allora si che impedenza e amplificazione non servirebbero piu a niente...
Avatar utente
Foto UtenteNicodemo
75 2
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 13 mag 2012, 19:15

0
voti

[32] Re: Condensatori su apparecchio "vintage"

Messaggioda Foto UtenteNicodemo » 6 gen 2019, 17:03

DarwinNE ha scritto:Bel lavoro!

Nicodemo ha scritto:Al massimo sostituiro' i condensatori elettrolitici, giusto per mandarli in pensione: hanno compiuto 61 anni, che ne dite? :D


Se funzionano e se non sono fuori tolleranza, direi che non c'è ragione per farlo.


Sono stupito pure io delle condizioni di questo apparecchio a 61 anni di distanza. Presumo che non sia stato usato molto, anzi, sicuramente è stato fermo per molti decenni..
Avatar utente
Foto UtenteNicodemo
75 2
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 13 mag 2012, 19:15

0
voti

[33] Re: Condensatori su apparecchio "vintage"

Messaggioda Foto Utentesetteali » 6 gen 2019, 19:36

Ciao,
ti hanno già dato i consigli per prelevare l'audio.
Per quanto riguarda la presa Punto-Linea è molto comune se ne trova specialmente su apparecchi di qualche anno fa per collegare le casse.
Tra l'altro la tua presa è un po' più particolare perché se inserita con il punto a dx prelevi il segnale audio e rimane l'altoparlante inserito, invece se metti il punto a sx prelevi il segnale ed escludi l'altoparlante, sullo schema non è ben specificato ma è quella, te l'ho evidenziato in rosso.

potresti anche prelevare l'audio dall'altoparlante con un condensatore e mandarlo su un lato di un trimmer (o potenziometro ) e dal cursore esci e vai all'utilizzo, così hai modo di regolare l'uscita senza che distorga !
Allegati
Immagine  33.jpg
<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
4.706 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2652
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[34] Re: Condensatori su apparecchio "vintage"

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 6 gen 2019, 20:45

secondo il mio parere hai ricevuto consigli mirati da tutti quelli che hanno partecipato e vist che molti di noi hanno imparato l'elettronica su quei circuiti puoi star certo che non potevi ricevere imput migliori, in particolare terrei conto del consiglio che ti ha dato Foto UtenteDarwinNE a riguardo dei condensatori io ci farei un pensierino, se funzionano ancora e inutile metterci mano.
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
3.159 3 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1882
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[35] Re: Condensatori su apparecchio "vintage"

Messaggioda Foto UtenteNicodemo » 6 gen 2019, 22:15

setteali ha scritto:Ciao,
ti hanno già dato i consigli per prelevare l'audio.
Per quanto riguarda la presa Punto-Linea è molto comune se ne trova specialmente su apparecchi di qualche anno fa per collegare le casse.
Tra l'altro la tua presa è un po' più particolare perché se inserita con il punto a dx prelevi il segnale audio e rimane l'altoparlante inserito, invece se metti il punto a sx prelevi il segnale ed escludi l'altoparlante, sullo schema non è ben specificato ma è quella, te l'ho evidenziato in rosso.

potresti anche prelevare l'audio dall'altoparlante con un condensatore e mandarlo su un lato di un trimmer (o potenziometro ) e dal cursore esci e vai all'utilizzo, così hai modo di regolare l'uscita senza che distorga !


Ciao setteali, grazie ancora dei consigli..si, stavo valutando se creare il cavetto e collegarlo alla presa Punto-Linea portandola in RCA al dvd recorder (oppure in jack 3,5 all ingresso della scheda audio del PC), oppure prelevare direttamente il segnale dall'altoparlante come da te descritto.
Durante la giornata, facendo delle ricerche, ho trovato un connettore PUNTO LINEA MASCHIO - RCA FEMMINA, che potrebbe fare al mio caso. L'ho ordinato e non appena lo avro' ricevuto, farò qualche prova.
Avevo intenzione di fare un' altra prova: prendere un paio di cuffie da battaglia (che anche se mi si dovessero sciupare non mi interessa) dotate di cavo jack 3,5. Collegare un filo volante dallo sleever del jack al telaio dell apparecchio, e poi il TIP al PIN centrale e successivamente al PIN di destra, per vedere se il segnale arriva e in quale combinazione. Non so se svolgere questa prova lasciando inserito l'altoparlante oppure scollegarlo, ma penso che sia meglio lasciarlo in modo da verificarne l'esclusione come da te descritto.
Mi domando pero' ancora: perché tutti i pin del connettore PUNTO LINEA vanno alla massa?
Ho anche provato a verificare con il tester, toccando i due poli dell'alimentazione e vari punti del telaio, ma non c'è assolutamente continuità.
allego foto del connettore che ho trovato.
Allegati
s-l500.jpg
s-l500.jpg (16.36 KiB) Osservato 291 volte
Avatar utente
Foto UtenteNicodemo
75 2
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 13 mag 2012, 19:15

1
voti

[36] Re: Condensatori su apparecchio "vintage"

Messaggioda Foto UtenteNicodemo » 6 gen 2019, 22:16

elektronik ha scritto:secondo il mio parere hai ricevuto consigli mirati da tutti quelli che hanno partecipato e vist che molti di noi hanno imparato l'elettronica su quei circuiti puoi star certo che non potevi ricevere imput migliori, in particolare terrei conto del consiglio che ti ha dato Foto UtenteDarwinNE a riguardo dei condensatori io ci farei un pensierino, se funzionano ancora e inutile metterci mano.


caro elektronik, visto che siete in diversi a darmi gli stessi consigli, ok, non mi resta che seguirli, in quanto il tutto funziona egregiamente a livello elettronico, quindi mi sa che una volta che avro' risolto il dilemma del cavo per uscire il segnale, chiudero' definitivamente il tutto :D
Avatar utente
Foto UtenteNicodemo
75 2
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 13 mag 2012, 19:15

0
voti

[37] Re: Condensatori su apparecchio "vintage"

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 6 gen 2019, 23:15

Foto UtenteNicodemo, non capisco il fatto del "cavo in corto che fa bruciare la scheda audio"... cortocircuitare un ingresso non provoca danni all'ingrsso stesso, semplicemente azzera il segnale ma vabbè;
riguardo il connettore punto-linea per l'altoparlante esterno, è normale che col prova continuità dia continuità al riferimento di ogni terminale; se osservi attentamente lo schema vedi che un capo del avvolgimento secondario del trasformatore di uscita è connesso al riferimento così come lo è la "linea" del connettore mentre l'altro capo dell'avvolgimento è connesso al riferimento attraverso la bobina dell'altoparlante quindi la continuità elettrica dovrebbe esserti evidente; se invece della prova di continuità effettuassi una misura di resistenza in un caso misureresti almeno la resistenza elettrica dell'avvogimento della bobina dell'altoparlante (quella del secondario del trasformatore probabilmente è di valore troppo basso per essere apprezzato dal multimetro digitale ma puoi sempre provare); in conclusione puoi tranquillamente usare l'adattatore punto-linea/RCA che hai trovato per connetterti all'ingresso della scheda audio ovviamente previa attenuazione dell'ampiezza del segnale (partitore resistivo fisso o regolabile). O_/

P.s. E non sostituire alcun componente ! Componente che funziona non si tocca ! :mrgreen:
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
13,9k 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 9583
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[38] Re: Condensatori su apparecchio "vintage"

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 6 gen 2019, 23:36

Nicodemo ha scritto: ...Ho anche provato a verificare con il tester, toccando i due poli dell'alimentazione e vari punti del telaio, ma non c'è assolutamente continuità...

:-) Scusa, non capisco neppure questo... se per "due poli dell'alimentazione" intendi dove il cordone di alimentazione è connesso al selettore di cambio tensione quindi al primario del trasformatore di alimentazione come potrebbe mai esserci continuità elettrica col telaio ?
La alimentazione da rete dell'apparecchio non è ad autotrasformatore...
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
13,9k 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 9583
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 18 ospiti