Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Scheda faac 7PCB450MPS

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

1
voti

[11] Re: Scheda faac 7PCB450MPS

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 3 gen 2019, 23:52

Allora il circuito si distingue in due stadi:
Logica delle sicurezze costituito perlopiù da optoisolatori connessi direttamente al PIC 12Fxx.
Tramite resistenza di pull-up la tensione sugli ingressi è mantenuta a livello logico alto.
Quando ad esempio chiudi un contatto di "start" il livello logico sull'ingresso del micro diventa basso,ed esegue il ciclo di programma.
Attenzione [-X
Questo risulta vero se sono soddisfatte alcune condizioni di sicurezza.
Vediamo nel dettaglio:
-Fail safe se attivato (ponticello)invia un breve impulso alle fotocellule,e queste chiudono verso il negativo (relè)se affermativo il micro esegue istruzione successiva.
-Stop deve essere sempre chiuso verso il negativo,se attivo il micro esegue istruzione successiva.
-fotocellula deve rimanere in NC se confermato il micro esegue comando di start.
A questo punto i motori si avviano...
Ma se non succede?
Allora controlla se i relè motore si eccitano.
Se confermato,vuol dire che il micro risponde.
Se negativo,passo successivo..
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
13,6k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2970
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

0
voti

[12] Re: Scheda faac 7PCB450MPS

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 4 gen 2019, 0:01

purtroppo dobbiamo andare al passo successivo perche´ il tester che ho costruito funziona perche´ con esso ho testato diverse tipi di schede e ha sempre funzionato. Io credo che sia il PIC ma vorrei imparare a testarlo per bene per essere sicuro che sia lui poi le schede le posso anche smontare per prendere i componenti visto che me le hanno regalate. dimenticavo i rele´non partono
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
2.794 3 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1640
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[13] Re: Scheda faac 7PCB450MPS

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 4 gen 2019, 0:13

Passo successivo:
Verifica tensione di Alimentazione del micro +5Vcc.
Affermativo?
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
13,6k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2970
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

0
voti

[14] Re: Scheda faac 7PCB450MPS

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 4 gen 2019, 0:18

la testo omani se riesco a stare in piedi, pero´ mi dovresti dire la sigla completa del PIC per cercare il datasheet se no non so su quale piedino devo testare
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
2.794 3 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1640
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

2
voti

[15] Re: Scheda faac 7PCB450MPS

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 4 gen 2019, 0:31

elektronik ha scritto:la testo omani se riesco a stare in piedi, pero´ mi dovresti dire la sigla completa del PIC per cercare il datasheet se no non so su quale piedino devo testare

Ma come fai a testare un PIC se non hai lo schema dell'hardware?
Mi spiego meglio,pur avendo un datasheet non te ne fai quasi nulla.
Gli I/O sono programmati in modo da avere dei segnali in base a chi ha progettato il firmware.
Ti do delle indicazioni su quali piedini devi misurare.
E ti svelo un segreto che pochissimi sanno,almeno fino al completamento della frase.. :mrgreen:
C'è un ingresso particolare dove viene fatta passare una tensione sinusoidale ricavata dall'alimentazione della rete elettrica (ridotta opportunamente a circa 5 volt)esso è importante nel funzionamento della scheda... perché...bla bla..
Segue.. :mrgreen:
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
13,6k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2970
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

0
voti

[16] Re: Scheda faac 7PCB450MPS

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 4 gen 2019, 0:39

interessante grazie, nel testarlo con il programmatore mi dice che il piedini 5 non e collegato, non so cosa significa e non voglio dire altri sfrodoni. scusa non e´ il piedino 5 ma quello di fronte al 5
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
2.794 3 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1640
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[17] Re: Scheda faac 7PCB450MPS

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 4 gen 2019, 10:48

elektronik ha scritto: il programmatore mi dice che il piedini 5 non e collegato, non so cosa significa

Appunto per il motivo che ho spiegato poc'anzi.[15]
Facciamo un passo alla volta.
Prossimo step utilizzeremo il tuo oscilloscopio,per verificare la presenza o meno,di un segnale sinusoidale sul pin di ingresso del micro.
Se hai delle sonde differenziali sarebbe meglio.
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
13,6k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2970
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

0
voti

[18] Re: Scheda faac 7PCB450MPS

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 4 gen 2019, 11:46

stefanob70 ha scritto:Se hai delle sonde differenziali sarebbe meglio.
la sonda che ho ha un deviatore, sul centrale c'è scritto REF quindi potrebbe essere adatto, da un lato 1:1 e dall'altro 10:1 dimmi anche dove va posizionata la sonda e come settare le varie manopole, il mio oscilloscopio è questo:
Allegati
466 storage oscilloscope tektronix.jpg
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
2.794 3 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1640
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[19] Re: Scheda faac 7PCB450MPS

Messaggioda Foto UtenteDarioDT » 4 gen 2019, 12:07

stefanob70 ha scritto:C'è un ingresso particolare dove viene fatta passare una tensione sinusoidale ricavata dall'alimentazione della rete elettrica (ridotta opportunamente a circa 5 volt)esso è importante nel funzionamento della scheda... perché...bla bla..

Seguo.... :cool:
Dario
ƎlectroYou e non smetti mai di imparare!
Avatar utente
Foto UtenteDarioDT
4.485 3 8 13
Master
Master
 
Messaggi: 1104
Iscritto il: 16 apr 2012, 20:13
Località: Bari

1
voti

[20] Re: Scheda faac 7PCB450MPS

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 4 gen 2019, 12:13

elektronik ha scritto:
stefanob70 ha scritto:Se hai delle sonde differenziali sarebbe meglio.
la sonda che ho ha un deviatore, sul centrale c'è scritto REF:

No,REF sta a significare che puoi disconnettere la sonda dall'ingresso.
Mentre quei numeri che hai citato,sono le attenuazioni tra il valore reale del segnale,e quello restituito all'ingresso dell'oscilloscopio.
Ad esempio impostando la sonda per un attenuazione di 10:1 vuol dire che misurando un segnale avente 10Vpp verrà Attenuato di 10 volte.

Questo torna utile quando la grandezza da misurare supera la tensione massima in ingresso disponibile.
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
13,6k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2970
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

PrecedenteProssimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite