Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Dubbio sul calcolo di tensioni nelle reti trifase

Circuiti e campi elettromagnetici

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteEdmondDantes

1
voti

[11] Re: Dubbio sul calcolo di tensioni nelle reti trifase

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 4 gen 2019, 0:35

Il secondo esercizio ti fornisce qualche dettaglio in piu' rispetto al primo per quanto riguarda il sistema di alimentazione, permettendoti di disegnarne la terna fasoriale.
Questa volta la tensione da calcolare e' influenzata dalle impedenze di linea...
Inoltre osserva bene lo schema. La tensione assegnata dal testo non e' quella concatenata.
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
8.420 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2595
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

0
voti

[12] Re: Dubbio sul calcolo di tensioni nelle reti trifase

Messaggioda Foto UtenteFolgore98 » 4 gen 2019, 0:44

Ti riferisci a questo?

terna.jpg
Avatar utente
Foto UtenteFolgore98
257 1 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 1 gen 2019, 12:18

0
voti

[13] Re: Dubbio sul calcolo di tensioni nelle reti trifase

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 4 gen 2019, 0:49

Riesci a essere piu' formale?
Hai disegnato uno sgorbio senza indicare neanche un dettaglio. Che cosa indica la \bar{V}?

Usa latex e Fidocadj, come ti ho gia' detto. Trovi i dettagli nell'articolo che ti ho evidenziato. Servono meno di 10 minuti per imparare.

Prima di questo, pero', mi devi dire una cosa.
Abbiamo un sistema trifase di alimentazione simmetrico con tensione di fase E. Quanto vale il modulo della tensione concatenata V? Scrivimi la formula.
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
8.420 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2595
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

0
voti

[14] Re: Dubbio sul calcolo di tensioni nelle reti trifase

Messaggioda Foto UtenteFolgore98 » 4 gen 2019, 0:52

Si, riesco ad essere più formale. La V mi indica la tensione posta sul lato della terna. Domani provvederò a provare Fidocadj ( ho già sbirciato nel tuo link ).

Formula: V = √3 * E ( se le fasi sono diverse da 120° e se l'ampiezza/modulo dei generatori è uguale )
Ultima modifica di Foto UtenteEdmondDantes il 4 gen 2019, 0:59, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Usa il tasto Rispondi per rispondere. Il tasto cita serve solo per citare porzioni di testo precedenti.
Avatar utente
Foto UtenteFolgore98
257 1 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 1 gen 2019, 12:18

0
voti

[15] Re: Dubbio sul calcolo di tensioni nelle reti trifase

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 4 gen 2019, 0:57

Folgore98 ha scritto:Domani provvederò a provare Fidocadj

E latex.

Folgore98 ha scritto:Formula: V = √3 * E

E nel tuo precedente sgorbio come mai hai scritto \bar{V}=\frac{\textup{modulo}}{\sqrt{3}}?

Commettendo diversi errori.
Il primo e' immediato. Me lo dici tu?
Il secondo. Hai indicato V come fasore, ma hai calcolato un rapporto fra scalari. Ti sembra corretto?
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
8.420 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2595
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

0
voti

[16] Re: Dubbio sul calcolo di tensioni nelle reti trifase

Messaggioda Foto UtenteFolgore98 » 4 gen 2019, 1:01

Il primo errore è la formula sbagliata e che non ho indicato le tensioni E e quelle concatenate. Riguardo a V indicato come fasore, sono assolutamente d'accordo, è anche tardi :-P

EDIT
Non usare il tasto CITA per rispondere. Esiste il tasto RISPONDI. Usalo!
Avatar utente
Foto UtenteFolgore98
257 1 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 1 gen 2019, 12:18

1
voti

[17] Re: Dubbio sul calcolo di tensioni nelle reti trifase

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 4 gen 2019, 1:04

Avevi indicato la tensione concatenata come rapporto fra la tensione di fase (il termine modulo dovrebbe riferirsi a quella) e la radice di tre.

Aspettiamo tue notizie :mrgreen:

Frequenti ingegneria? Anno e corso di laurea?
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
8.420 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2595
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

0
voti

[18] Re: Dubbio sul calcolo di tensioni nelle reti trifase

Messaggioda Foto UtenteFolgore98 » 4 gen 2019, 1:15

Domani guarderò bene come trovare quella tensione, ora mi è molto più chiaro.

Si, 2 anno,ing. informatica
Avatar utente
Foto UtenteFolgore98
257 1 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 1 gen 2019, 12:18

0
voti

[19] Re: Dubbio sul calcolo di tensioni nelle reti trifase

Messaggioda Foto UtenteFolgore98 » 4 gen 2019, 15:19

Ciao,
Ho provato ad usare FidoCadJ, scaricando il jar dal link da te fornito ma non mi si avvia. ( Sono su OSX Mojave con java ovviamente installato ).
Dove posso segnalare il problema ? Ho preso il log che potrà essere poi utile allo sviluppatore ed è leggibile qui https://pastebin.com/RqRrNm1R


Riguardo al secondo esercizio:
Per prima cosa calcolo la tensione concatenata ( desiderata ) della mia stella di generatori monofase, che abbiamo già discusso ieri sera assieme.

V = √3 * E -> V ≅ 398.37

Tuttavia, mi è chiaro che la tensione che voglio trovare è influenzata da due impedenze ZB ( quella centrale e quella più a destra ) ma non capisco come posso trovarla.
Avatar utente
Foto UtenteFolgore98
257 1 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 1 gen 2019, 12:18

0
voti

[20] Re: Dubbio sul calcolo di tensioni nelle reti trifase

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 4 gen 2019, 18:27

Le formule in latex.

La terna delle tensioni di alimentazioni è simmetrica e diretta.
Tu nei tuoi calcoli (non commento l'uso dei simboli, pedici e soprassegni altrimenti andiamo OT. Se dovessi consegnare anche i calcoli, secondo me il tuo professore avrebbe qualcosa da ridire) hai assegnato fase nulla alla tensione di fase E1. A questo punto quanto vale il fasore E2?

Sapendo che i carichi sono equilibrati, calcolando il potenziale immediatamente a valle di Za della fase 1 (hai tutti i dati e calcoli fatti per determinarlo), quanto vale l'omonimo potenziale relativo alla fase 2?
Si risponde senza fare praticamente calcoli.

Ottenuti i due valori sarai in grado di calcolare il modulo di V.
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
8.420 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2595
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

PrecedenteProssimo

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti