Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Alimentare un circuito con la sola fase

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteDirtyDeeds

0
voti

[1] Alimentare un circuito con la sola fase

Messaggioda Foto Utentemaframan » 6 gen 2019, 23:24

Ciao a tutti,

sono curioso di capire come è possibile alimentare un circuito con il solo filo di fase. Questa domanda nasce dal fatto che, per controllare da remoto gli interruttori di casa, ho acquistato gli interruttori della Livolo (LIVOLO Wireless Remoto Interruttore della Luce con Indicatore LED Touch Switch con Pannello in Cristallo Toccare Interruttore a parete per Illuminazione Domestica,2 Gang 2 Way,C902SR-11) che oltre a controllarli tramite il tasto touch hanno in dotazione un telecomando a radio frequenza (RF). Per montarle ho sostituito i classici interruttori ed ora mi domando come riescono ad alimentare il circuito RF visto che passa solo ed esclusivamente il filo di fase?

Grazie in anticipo per chi riesce a farmi capire la questione e come realizzare un simile circuito visto che vorrei inserire ai rimanenti interruttori non Livolo (ma quelli classici della Bticino serie Matik) il circuito ed alimentare una scheda ESP8266 alla quale collegherò un relè. Il relè verrà collegato in parallelo all'interruttore (deviatore) e in questo modo potrò controllare sia con i classici pulsanti che da remoto tramite wifi (ESP8266).
PS:li ho montati e non ho dovuto portare il neutro, funzionano benissimo sia come deviatore che interruttore classico.
Avatar utente
Foto Utentemaframan
0 3
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 5 gen 2019, 23:37

0
voti

[2] Re: Alimentare un circuito con la sola fase

Messaggioda Foto Utentemir » 7 gen 2019, 19:00

maframan ha scritto:sono curioso di capire come è possibile alimentare un circuito con il solo filo di fase.

Infatti non è possibile.
Il dispositivo da un lato ha il conduttore di fase come ingresso (L), e l'uscita che va verso il punto luce (lampada) ha l'altro riferimento che è quello di neutro, quindi il dispositivo è alimentato alla tensione di rete.
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
59,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19935
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[3] Re: Alimentare un circuito con la sola fase

Messaggioda Foto Utentemaframan » 7 gen 2019, 22:28

quello che va da out alla lampata è il ritorno del carico ossia il filo interrotto su cui agisce l'interruttore quindi quando l'interruttore è ON passa la fase e non il neutro. Ripeto, gli interruttori livolo wireless li ho montati ed ho dovuto collegare solo la fase.
Avatar utente
Foto Utentemaframan
0 3
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 5 gen 2019, 23:37

0
voti

[4] Re: Alimentare un circuito con la sola fase

Messaggioda Foto Utentemir » 7 gen 2019, 22:48

maframan ha scritto:Ripeto, gli interruttori livolo wireless li ho montati ed ho dovuto collegare solo la fase.

Ho capito, ma non credo sia possibile avere una tensione di alimentazione per un dispositivo senza il riferimento di neutro nel caso della tensione alternata, e a quanto pare l'unico riferimento possibile (considerando il cablaggio del dispositivo) è proprio quello del punto luce. Non mi viene in mente altra spiegazione.
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
59,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19935
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

1
voti

[5] Re: Alimentare un circuito con la sola fase

Messaggioda Foto Utentemir » 7 gen 2019, 23:01

In pratica il riferimento del neutro c'è proprio dal punto luce, ovviamente considerando che il punto luce utilizzi una lampada ad incandescenza od alogena, nel caso in cui si utilizzi una lampada led, la livolo mette a disposizione un adattatore, dal bassissimo assorbimento, probabilmente proprio per garantire il riferimento al circuito di alimentazione del dispositivo.
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
59,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19935
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

3
voti

[6] Re: Alimentare un circuito con la sola fase

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 7 gen 2019, 23:41

Il punto luce, da spento, è una resistenza in serie al tuo modulo domotico, che quindi può essere alimentato.
La vera domanda è come fa a funzionare con il punto luce acceso.
Ci sarà un certo numero di diodi in antiparallelo per creare una cdt ai capi dell'oggetto, uno shunt? oppure un controllo a taglio di fase per innescare l'accensione della lampada solo dopo aver caricato le capacità dello stadio alimentatore?
Bravi a creare un alimentatore che si adatta da qualche manciata di volt, all'intera tensione di rete...

Bello l'adattatore per lampade dal basso assorbimento, già immagino il contenuto...
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
2.807 2 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1487
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

0
voti

[7] Re: Alimentare un circuito con la sola fase

Messaggioda Foto Utentemaframan » 8 gen 2019, 12:08

Grazie per l'imbeccata dell'adattore, li ho acquistati perché i prox li monterò con le lampade a Led e senza il tuo aiuto mi sarei trovato con il problema.
Ma se volessi costruire il circuito con gli attuali interruttori (BTicino serie Matik, quelli standard) hai idea di quale circuito dovrei fare? Grazie mille
Avatar utente
Foto Utentemaframan
0 3
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 5 gen 2019, 23:37

0
voti

[8] Re: Alimentare un circuito con la sola fase

Messaggioda Foto Utentemir » 8 gen 2019, 17:11

maframan ha scritto:Grazie per l'imbeccata dell'adattore

di nulla,
maframan ha scritto:Ma se volessi costruire il circuito con gli attuali interruttori (BTicino serie Matik, quelli standard) hai idea di quale circuito dovrei fare?

Cioè replicare gli interruttori livolo utilizzando come supporto gli standard che hai citato ? Se non ho afferato male la tua richiesta, non sparei suggerirti alcun schema realizzativo, ma credo che il gioco non valga la candela, in termini di tempo e costi di realizzazione e lavoro finito, ovvio è un mio parere, pertanto prendilo con benefici di inventario. Dovresti postare meglio la tua richiestaa prendo un thread specifico, del tipo ... realizzare interruttori wifi .., magari nel forum c'è qualcuno che può darti una mano in tal senso.
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
59,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19935
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[9] Re: Alimentare un circuito con la sola fase

Messaggioda Foto Utentemaframan » 8 gen 2019, 21:59

La mia idea è ricavare la tensione di 5v per alimentare un ESP8266 e rele a 5v che collegato insieme ad un deviatore possono far sì che il controllo della luce diventi smart ossia azionabile sia tramite il deviatore che tramite il relè collegato all'ESP che viene comandato tramite WIFI.
Avatar utente
Foto Utentemaframan
0 3
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 5 gen 2019, 23:37

0
voti

[10] Re: Alimentare un circuito con la sola fase

Messaggioda Foto Utentemaframan » 8 gen 2019, 22:12

mir ha scritto:Dovresti postare meglio la tua richiesta aprendo un thread specifico, del tipo ... realizzare interruttori wifi .., magari nel forum c'è qualcuno che può darti una mano in tal senso.

Ho seguito il tuo consiglio ed aperto un nuovo thread
Grazie ancora! :ok:
Avatar utente
Foto Utentemaframan
0 3
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 5 gen 2019, 23:37

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 24 ospiti