Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Attuatore Lineare info

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] Attuatore Lineare info

Messaggioda Foto UtenteLeChuck » 26 gen 2019, 22:57

Buonasera a tutti,
dovrei applicare un attuatore lineare elettrico su un motore endotermico tipo quello nella foto allegata, per muovere elettricamente il comando acceleratore (vedi cerchio rosso).

Sento parlare di schede di controllo per pilotare gli attuatori elettrici, ma nel mio caso dove non devo prevedere feedback né finecorsa, ecc.... mi serve??

Avrei pensato di prendere l'alimentazione dei 12 V della batteria (camion), stabilizzarla e poi attraverso dei relè portarla all'attuatore (ovviamente in un verso e nell'altro alternativamente per far uscire e rientrare il cilindro in corrispondenza del pulsante Gas + e Gas -.

Posso fare così o serve una scheda di controllo??
A tal proposito, in quali casi si devono utilizzare tali schede di controllo??

Grazie mille a tutti coloro che vorranno/potranno intervenire.
Allegati
motore.png
Avatar utente
Foto UtenteLeChuck
20 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 56
Iscritto il: 5 mar 2015, 12:07

0
voti

[2] Re: Attuatore Lineare info

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 27 gen 2019, 1:33

Ma... devi comandare elettricamente l'acceleratore e va bene, ma in che modo ?
Mi spiego; se ti serve accelerare al massimo mantenendo la posizione per un tempo "X" e poi decelarare al minimo allora l'attuatore si può ridurre ad un elettromagnete con pistoncino scorrevole collegato tramite opportuno leveraggio più una molla antagonista allo scopo di forzare il ritorno al minimo quando togli tensione ( o nel caso anche l'inverso... ), se invece per i tuoi scopi devi accelerare e decelerare gradualmente e sostare con varie tempistiche nelle posizioni intermedie serve un controllo di posizione e conseguentemente il controllo in retroazione e quindi la sopracitata "scheda di controllo"...
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
13,7k 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 9459
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[3] Re: Attuatore Lineare info

Messaggioda Foto UtenteTITAN » 27 gen 2019, 10:10

Lungi da me essere esperto di motori però se il motore lo "senti"e vedi e ti rendi conto di quello che sta succedendo non ti servono tante centraline , bastano due comandi per i relè.
Invece non mi piace che su un camion (quindi presumo 24 V)
si prelevi alimentazione da 1 batteria. Tecnicamente bisogna prelevare dai 24 V e ridurre o utilizzare un attuatore a 24 V.
Avatar utente
Foto UtenteTITAN
497 3 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 758
Iscritto il: 31 dic 2012, 20:22

0
voti

[4] Re: Attuatore Lineare info

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 27 gen 2019, 11:10

Ma è un camion dotato di energia cinetica reale o un videogioco?
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.242 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3032
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[5] Re: Attuatore Lineare info

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 27 gen 2019, 11:22

Avrei pensato di prendere l'alimentazione dei 12 V della batteria (camion), stabilizzarla e poi attraverso dei relè portarla all'attuatore (ovviamente in un verso e nell'altro alternativamente per far uscire e rientrare il cilindro in corrispondenza del pulsante Gas + e Gas -.


comando incrementale con pulsanti aumenta diminuisci che azionano le bobine dei relè?
Metodo vecchio, rudimentale ma sicuramente funzionante :-)
Si direbbe che hai già individuato un attuatore con memoria (motorino più vite senza fine e cremagliera)
piuttosto che un elettromagnete che azione un pistoncino con ritorno a molla.
Secondo me , il costo dell'attuatore e il lavoro di adattarlo meccanicamente al motore sono preponderanti rispetto al costo di una schedina...
Vuoi accrocchiare qualcosa da dilettante meccanico o comperare un prodotto sul mercato per un uso professionale?

O_/

Un problema da esaminare sugli attuatori i con motore elettrico e ingranaggio riduttore: quando arriva a fine corsa, esiste un interruttore che lo blocca, oppure sono dimensionati per funzionare bloccati, oppure si surriscalda il motore o si rompe l'ingranaggio?
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
5.740 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2092
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[6] Re: Attuatore Lineare info

Messaggioda Foto UtenteLeChuck » 27 gen 2019, 11:52

Buongiorno ragazzi, allora:
TITAN ha scritto:Lungi da me essere esperto di motori però se il motore lo "senti"e vedi e ti rendi conto di quello che sta succedendo non ti servono tante centraline , bastano due comandi per i relè.
Invece non mi piace che su un camion (quindi presumo 24 V)
si prelevi alimentazione da 1 batteria. Tecnicamente bisogna prelevare dai 24 V e ridurre o utilizzare un attuatore a 24 V.


no, l'alimentazione è 12V (1 sola batteria)

MarcoD ha scritto:comando incrementale con pulsanti aumenta diminuisci che azionano le bobine dei relè?
Metodo vecchio, rudimentale ma sicuramente funzionante :-)
Si direbbe che hai già individuato un attuatore con memoria (motorino più vite senza fine e cremagliera)
piuttosto che un elettromagnete che azione un pistoncino con ritorno a molla.
Secondo me , il costo dell'attuatore e il lavoro di adattarlo meccanicamente al motore sono preponderanti rispetto al costo di una schedina...
Vuoi accrocchiare qualcosa da dilettante meccanico o comperare un prodotto sul mercato per un uso professionale?


Si MarcoD avevo pensato anche io a questa soluzione; infatti sulla macchina è installato un piccolo radiocomando con il comando on/off dell'accelerazione e all'uscita della ricevente ho i 12V in corrispondenza di Gas+ e Gas-.
Pertanto avrei pensato di prendere ciascuna di queste uscite, e veicolarle opportunamente con dei relè per andare a comandare l'attuatore lineare.

Il comando deve funzionare così:
premo Gas+ sulla pulsantiera e il pistoncino deve rientrare un po' (fintanto che mantengo premuto il Gas+) e quindi tirare il comando acceleratore sul motore (quello cerchiato in rosso); al contrario quando premo Gas-.

Il risultato dovrebbe essere questo nel video linkato modello PE40GE (ENCODER)
https://youtu.be/HOm_dRht3dQ

ovviamente fintanto che mantengo premuto il comando sulla pulsantiera il pistoncino deve compiere la sua corsa; nel momento in cui rilascio il comando il pistoncino si deve fermare nella posizione in cui si trova.

Così credoo di aver risposto anche a te claudiocedrone... :)


Che ne pensate???
vado di semplici relè??
Non serve alcuna "scheda di pilotaggio" o "scheda di controllo" come vedo che vengono definite tali schede??
Avatar utente
Foto UtenteLeChuck
20 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 56
Iscritto il: 5 mar 2015, 12:07

0
voti

[7] Re: Attuatore Lineare info

Messaggioda Foto UtenteMax2433BO » 27 gen 2019, 12:25

LeChuck ha scritto:Buonasera a tutti,
dovrei applicare un attuatore lineare elettrico su un motore endotermico tipo quello nella foto allegata, per muovere elettricamente il comando acceleratore (...)


Attenzione: ripropongo la domanda fatta da Foto UtenteEcoTan, a cui l'OP non ha fornito risposta, perché, a livello legale (non tecnico), è molto importante:

EcoTan ha scritto:Ma è un camion dotato di energia cinetica reale o un videogioco?


O_/ Max
Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo [attribuita a Voltaire]

Sapere sia di sapere una cosa, sia di non saperla: questa è conoscenza. [Confucio, "I colloqui"]
Avatar utente
Foto UtenteMax2433BO
6.949 3 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 2022
Iscritto il: 25 set 2013, 16:29
Località: Un puntino insignificante nell'universo!!

1
voti

[8] Re: Attuatore Lineare info

Messaggioda Foto UtenteLeChuck » 27 gen 2019, 12:45

Buongiorno Max2433BO, non è un videogioco, è un trattore....

ora l'accelerazione/decelerazione del motore e comandato da una leva meccanica collegata al comando sul motore.
L'esigenza di applicare l'attuatore elettrico nasce dal fatto di poter accelerare/decelerare dalla pulsantiera esterna quando il trattore è fermo e, inserendo una presa di forza, si deve utilizzare l'attrezzatura a bordo.
Il motore in quel caso deve dare potenza per azionare una pompa idraulica, non per far avanzare il veicolo.
Avatar utente
Foto UtenteLeChuck
20 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 56
Iscritto il: 5 mar 2015, 12:07

0
voti

[9] Re: Attuatore Lineare info

Messaggioda Foto Utentemarioursino » 27 gen 2019, 13:04

Secondo me ti conviene un servo DC con una mini puleggia.
Avatar utente
Foto Utentemarioursino
3.516 3 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1231
Iscritto il: 5 dic 2009, 4:32

0
voti

[10] Re: Attuatore Lineare info

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 27 gen 2019, 13:18

Ciao Foto UtenteLeChuck, questo dovrebbe fare al caso tuo, funziona a 12V e il verso mi pare dipenda dalla polarità, però devi verificare se corsa e velocità sono adeguati, la corsa è di 50mm e la velocità di 5.7mm/s, se non vanno bene potresti prevedere una leva di adattamento e visto che produce una forza di 150kg credo dovresti pure prevedere un elemento elastico che possa intervenire nel caso si verifichi un grippaggio dell'acceleratore per evitare rotture.

LeChuck ha scritto:L'esigenza di applicare l'attuatore elettrico nasce dal fatto di poter accelerare/decelerare dalla pulsantiera esterna quando il trattore è fermo e...


Quindi va anche previsto un dispositivo meccanico che permetta di inserire e disinserire fisicamente l'azionamento elettrico, in modo che quando il motore viene utilizzato per muovere il trattore possa funzionare il meccanismo originale che per ovvie ragioni non dovrà risultare alterato.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
30,4k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5901
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 29 ospiti