Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Graffio su scheda madre. E' grave?

Linguaggi e sistemi

Moderatori: Foto UtentePaolino, Foto UtenteMassimoB, Foto Utentefairyvilje

0
voti

[11] Re: Graffio su scheda madre. E' grave?

Messaggioda Foto Utentespeedyant » 4 feb 2019, 20:44

Sono curioso di vedere il dissipatore. Comunque hai avuto una notevole fortuna!
Son quello delle domande strane!
Avatar utente
Foto Utentespeedyant
3.331 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 2336
Iscritto il: 9 lug 2013, 18:29
Località: Torino

0
voti

[12] Re: Graffio su scheda madre. E' grave?

Messaggioda Foto UtenteJim80 » 5 feb 2019, 3:00

lo so, mi sento un mezzo miracolato, anche se non sono il tipo che canta vittoria troppo presto: ancora nessuno ha risposto alla domanda sull'overclock della ram; si tratta di alterare le tensioni e quindi non so se le piste intaccate avranno un ruolo negativo sul buon esito dell'oc sul breve e sul lungo periodo. inoltre ed in generale non sono in grado di dire se in qualche modo ho accorciato la vita operativa di parti hw collegate alla mobo (ram , cpu) o funzionalità di essa e, considerando che il mio obiettivo era di assemblare qualcosa che durasse almeno 10 anni senza dare problemi, il fatto accaduto non mi fa stare molto tranquillo, soprattutto perché non ho le conoscenze per fare una approfondita valutazione del danno, sia sul locale che sul lungo periodo. (o forse mi sto facendo troppe paranoie come mi dicono spesso :-) ).

comunque soddisfo la tua curiosità. questo è il dissipatore stock
dissipatore DSCN2997_2.JPG

il meccanismo vite-molla-"colletto" è molto efficace perché fa sì che si serrino le viti con l'esatta coppia però prevede fin da subito di applicare una certa dose di forza per comprimere la molla, forza che bisogna aumentare parecchiofino a che la molla non è del tutto compressa e che, nel mio caso... ha cambiato direzione andando a beccare il solder come punto di applicazione.
Avatar utente
Foto UtenteJim80
66 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 193
Iscritto il: 22 giu 2017, 1:37

0
voti

[13] Re: Graffio su scheda madre. E' grave?

Messaggioda Foto UtenteGiovanni123 » 5 feb 2019, 10:12

Curiosità mia: vuoi assemblare qualcosa che duri almeno 10 anni senza problemi e fare OC delle RAM. A cosa ti servirà questo computer?
Avatar utente
Foto UtenteGiovanni123
165 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 164
Iscritto il: 5 mag 2017, 9:05

0
voti

[14] Re: Graffio su scheda madre. E' grave?

Messaggioda Foto Utentemaubarzi » 5 feb 2019, 10:25

Per l'affidabilità, secondo me, rischi di più con l'OC della RAM che con quella "ammaccatura" che dalle foto pare quasi inesistente.
A me sembra più una ammaccatura che un graffio. Non credo sia nemmeno intaccato il protettivo.
Io ti direi di essere un po' fatalista, se va: bene, se non va, prima causa OC RAM e per ultimo il "graffio".
E non mi preoccuperei nemmeno di metterci sopra lo smalto non smalto, metterci cose a caso è più pericoloso di non fare nulla.
Se hai un microscopio o una lente molto potente puoi verificare meglio.
Avatar utente
Foto Utentemaubarzi
95 1 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 17 dic 2018, 15:15

0
voti

[15] Re: Graffio su scheda madre. E' grave?

Messaggioda Foto Utentebrabus » 5 feb 2019, 10:26

Confesso che ho fatto fatica a vedere il graffio.

Ho computer accesi da 12 anni, che hanno subito abusi ben più gravi :D

Direi proprio che puoi stare tranquillo; piuttosto non mi spiego la storia dell'overclock.
Alberto.
Avatar utente
Foto Utentebrabus
17,9k 3 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2482
Iscritto il: 26 gen 2009, 15:16

0
voti

[16] Re: Graffio su scheda madre. E' grave?

Messaggioda Foto UtenteJim80 » 5 feb 2019, 14:16

Vi ringrazio per le repliche. Se faccio domande/osservazioni che non hanno senso o che indicano che le mie "impressioni" sono infondate, portate pazienza perché questo non è settore mio, l'importante è che mi correggete come avete fatto perché sto qui per imparare e non peggiorare le conseguenze dei mei eventuali errori.

Il graffio (o ammaccatura) è molto piccolo e quelle sono le foto riuscite meglio, considerata la fotocamera e gli spazi che non permettono un'illuminazione ottimale. Di sicuro io vedo meglio il "danno" da quelle foto che con i soli occhiali da vista, quindi oltre ciò che vedete pure voi io non posso dire, per es. se dal "vivo" le piste di rame sono scoperte ma i colori delle foto sono falsati e quindi qualcuno qui non ha dato il giusto peso al problema. Comunque, sempre della serie "ma che ti passa per la testa?", vista la non unanimità dei pareri sul mettere o no smalto sulla "parte lesa", propongo di -preparatevi a ridere e/o deridermi- mettere grasso protettivo per ingranaggi. Il senso è che se c'è qualche porzione di rame scoperto che non si vede bene sarà protetta dall'ossidazione e, al contrario dello smalto, il grasso può essere rimosso senza fatica. (Mi preparo ai "-1" di questo post ma so che si impara anche con le bacchettate sulle mani)

Dopo aver soddisfatto speedyant, soddisfo la curiosità altrui. Non vorrei essere troppo prolisso visto che è un OT ma tutti i dettagli sono necessari alla conclusione (domanda finale).
Provengo dall'utilizzo di un computer che, ad oggi, è operativo da una 15ina d'anni anche se con molti acciacchi. Il mio obiettivo perciò era di assemblare un PC fisso con componentistica di qualità tale da durarmi sul lunghissimo periodo, detto in altre parole non ho intenzione di spendere soldi per sostituire componenti che si guastano dopo 3-4 anni perché troppo scadenti. Mi voglio preoccupare solo di "piccola" manuntenzione, per esempio mi sta bene di fare un refresh dei condensatori od altri elettrolitici del PSU tra 5-6anni spendendo pochi euro, però che tutto il resto dei componenti relativamente costosi al suo interno sia durevole. Idem, anzi di più, per la mobo: non mi voglio ritrovare tra qualche anno con problemi di funzionamente inerenti, per es., saldature fredde oppure componenti SMD guasti perché non ho gli strumenti e/o la competenza per risolverli da me. Nel mio piccolo ho fatto un investimento e la logica di queste spese è di ottenere qualcosa di duraturo. So che nel settore dell'informatica di oggi è una mezza utopia e dovrei essere più "fatalista" ma almeno ho voluto mettere buone "basi" per questo obiettivo, tanto per non rimproverarmi un domani di non aver fatto abbastanza oggi, sia in termini di $$ investiti che di scelta dei componenti. Riguardo il problema dell'obsolescenza su un periodo di tempo così lungo, credo di poter stare tranquillo facendo upgrade di ram e cpu: immagino che tra 10 anni la ram che ho messo oggi, presa usata, costerà 1/3 o anche meno, idem per una cpu usata più potente di quella oggi presente, questo però mantenendo tutto il resto in sede, mobo in primis, almeno questa è l'intenzione, ecco perché tutta questa attenzione per questo graffio/ammaccatura.
Mi sono fatto consigliare su qualche forum d'informatica riguardo i componenti e l'oc, quindi non è farina del mio sacco. La configurazione presente è: cpu amd ryzen 3 2200g (grafica integrata), mobo msi b450-a pro, ram 2x4gb kingston hiperx predator @3200. Non ho intenzione di mettere scheda grafica dedicata però ogni tanto mi serve un po' di spinta sul 3D nonostante è un PC office e, da molte fonti web, ho letto che è consigliata ram di frequenza alta (>3000Mhz) per sfruttare al meglio la grafica integrata della cpu, perciò ho preso la predator però ho visto che di default funziona a 2400mhz in questo assemblato. La cpu ha "System Memory Specification" di 2993MHz quindi, se non erro, non dovrebbe subire stress a lavorare a 3200mhz trattandosi di OC blando. Ho preso questa MB perché suggerita in quanto dovrebbe dissipare molto bene le fasi (l'altra candidata era una gigabyte B450 AORUS PRO) quindi essere molto ben disposta per OC salvaguardando la "salute" della cpu.
Voi avete posto la problematica dello stress dell'oc sulla MB, almeno sul lungo periodo. Adesso che si conosce l'aspetto quantitativo, che ne pensate? Da un punto di vista elettronico questo OC (2400->3200) accorcerà la vita operativa della configurazione (mobo, cpu, ram)? Ovvero aumenterà la probabilità dei guasti non da me riparabili di cui ho fatto cenno sopra (SMD da sostituire, per es.)?
Avatar utente
Foto UtenteJim80
66 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 193
Iscritto il: 22 giu 2017, 1:37

1
voti

[17] Re: Graffio su scheda madre. E' grave?

Messaggioda Foto Utentemaubarzi » 5 feb 2019, 14:47

Ora dico le mie di bestialità ;-)
L'ossidazione superficiale su uno striscio invisibile di una pista di rame non dovrebbe essere un problema.
Lo scopo principale della protezione è l'isolamento elettrico, quindi se lo sostituisci con qualcosa di conduttivo fai l'opposto.
Ora presumo che il normale smalto per unghie faccia la funzione, visto che è consigliato spesso, ma sono tutti uguali? se poi usi una vernice differente esci anche dal minimo di certezza data dall'esperienza di chi consiglia lo smalto. Il grasso poi ...

Il problema dell'overclock non è l'usura sui componenti, ma l'affidabilità del funzionamento.
Aumentando la velocità della ram, si rischia di arrivare ad un punto in cui il bus non ha il tempo di caricarsi raggiungendo i livelli corretti di tensione e quindi il segnale viene letto quando è ancora nella fascia di indeterminazione rischiando di far leggere un valore errato. Cioè un 1 potrebbe essere letto 0 e viceversa.
Questo può produrre effetti negativi sul software in esecuzione, tipicamente il blocco o l'impostazione di valori diversi da quelli previsti.

Ultima considerazione:
Tutto sto casino per un PC per applicazioni da ufficio?
Per queste basterebbe forse anche un cariolino ;-)
Un buon entry-level da poche centinaia di euro. Magari nei 15 anni di vita lo cambi 3 volte spendendo la stessa cifra complessiva ma avendo sempre qualcosa al passo con i tempi senza piangere se qualcosa va storto (cosa tutt'altro che rara).
Magari con componentistica super diffusa e affidabile più che prestante.
Roba quindi non appena uscita o con ciclo di vita di pochi mesi.
E poi la cosa che mi stupisce di più di tutte è che guardi le virgole su certe cose e trascuri la vera innovazione di questo periodo, cioè un buon hard disk ssd.

my few cents
Avatar utente
Foto Utentemaubarzi
95 1 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 17 dic 2018, 15:15

1
voti

[18] Re: Graffio su scheda madre. E' grave?

Messaggioda Foto Utentebrabus » 5 feb 2019, 14:49

Jim,

Nel tuo post c'è davvero tanta carne al fuoco.

Sinteticamente:

- Le prestazioni del PC da qui a 10 anni dipendono da ciò che vuoi farne. Il mio P4 Northwood 2600 MHz del 2002 funziona ancora perfettamente (cambio alimentatore ogni 3 anni), ma arranca con i contenuti HD, ad esempio; nel 2002 non esisteva neppure Youtube. Non avrebbe senso pensare a un overclock o a un cambio di processore --> ho comprato un portatile con processore i7 e 8GB di RAM e morta là.
Il P4 lo uso ancora per alcuni programmi che girano solo su XP (es. Cadence).

- Dimentica il grasso per ingranaggi, lo smalto o qualsiasi altra cosa: tieni il PC lontano dalla salsedine e funzionerà egregiamente.

- L'overclock generalmente accorcia la vita del computer, lo si faceva vent'anni fa per divertimento. Io non mi sognerei mai di lavorare (o di fidarmi in generale) su un sistema overclockato. Se mi serve RAM più veloce, compro RAM più veloce.

- Se vuoi cambiare i condensatori fra 5-6 anni, hai scelto la scheda madre sbagliata. Hai mai sostituito i condensatori di una scheda del genere? Servono strumenti decisamente capaci, ben più costosi di una scheda madre nuova.

In ogni caso la scelta è tua, io posso solamente portare le mie esperienze, come chiunque altro qui nel Forum.
Alberto.
Avatar utente
Foto Utentebrabus
17,9k 3 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2482
Iscritto il: 26 gen 2009, 15:16

1
voti

[19] Re: Graffio su scheda madre. E' grave?

Messaggioda Foto UtenteGiovanni123 » 5 feb 2019, 15:14

Non avevo idea di quali componenti avesse la tua configurazione, perciò ero curioso.
Considerando i componenti e l'utilizzo presunto che ne farai (che vuol dire office? sola apertura documenti?), secondo me non ha proprio senso overcloccare le RAM, tanto meno il processore stesso. Non otterresti alcun beneficio rilevante e non ritarderai comunque l'obsolescenza generazionale del sistema.

Per il graffio/ammaccatura: se vuoi stare tranquillo per 10 anni cambia direttamente scheda. Altrimenti metti in conto una sostituzione tra qualche anno... ;-)

PS: Io a casa ho un PC "perfettamente funzionante" assemblato 16 anni fa. Ha subito qualche guasto e sono stati sostituiti alcuni componenti nei primi anni di vita, ma funziona. Certo, per accenderlo ed utilizzarlo ci vuole moltissima pazienza.... però.... funziona :ok:
Avatar utente
Foto UtenteGiovanni123
165 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 164
Iscritto il: 5 mag 2017, 9:05

0
voti

[20] Re: Graffio su scheda madre. E' grave?

Messaggioda Foto Utentespeedyant » 5 feb 2019, 15:33

Se per questo ho un PC che nativo aveva Windows 98, un p3 866 con 256Mb di ram. Quindi praticamente 20 anni!
L'unica sostituzione il processore, con un p3 1000.
Rimanendo nello specifico, direi che l'unica soluzione per la "longevità" sia un upgrade continuo dei componenti, mantenendo le compatibilità hardware finché la disponibilità delle stesse permangono.
Dimenticarsi le riparazioni, costano più che una sostituzione!
Son quello delle domande strane!
Avatar utente
Foto Utentespeedyant
3.331 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 2336
Iscritto il: 9 lug 2013, 18:29
Località: Torino

PrecedenteProssimo

Torna a PC e informatica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti