Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Cabina .... senza errori

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[21] Re: Cabina .... senza errori

Messaggioda Foto UtenteGiovanni123 » 22 feb 2019, 8:51

Ho trovato queste discussioni che rispondono alla tua domanda :ok: :

viewtopic.php?f=3&t=28620

viewtopic.php?t=44073


Il conduttore di protezione può essere posato anche "nudo" direttamente a contatto col terreno.( se non ricordo male basta che abbia una sezione minima di 16mm²).
Quindi se metti una "cordicella" giallo/verde di almeno 16mm² FS17 [N07V-K] puoi posarlo anche interrato. E' uno dei motivi per il quale non si trova l'unipolare giallo verde FG16(O)R16 [FG7(O)R].
Argomento complementare: il conduttore di protezione in rame se è superiore a 4mm² di sezione, non ha bisogno della protezione meccanica. ;-) (Il che è comunque diverso dal concetto di posa interrata)
Avatar utente
Foto UtenteGiovanni123
195 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 201
Iscritto il: 5 mag 2017, 9:05

0
voti

[22] Re: Cabina .... senza errori

Messaggioda Foto Utentelillo » 22 feb 2019, 9:59

Foto Utentemagoxax ha scritto:Occhio che se cede l'isolamento rischi che ti disperda verso terra. :mrgreen:

:twisted: :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utentelillo
18,0k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3405
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[23] Re: Cabina .... senza errori

Messaggioda Foto UtenteDuracell » 22 feb 2019, 15:57

Accetto le risate perché ci stanno :evil: :mrgreen: .... ma la mia domanda è nata solo dal fatto che se si va sulla scheda tec. del conduttore G/V FS17 la posa interrata non è menzionata ergo, sto usando un materiale non come previsto dal costruttore, per logica per questo tipo di FS17 dovevano aggiungerla la posa interrata, essendo usato come conduttore di terra dove giustamente come da voi detto, se l'isolamento si va a fare benedire non me ne frega nulla anzi magari migliora l'imp. disperdente :D

Condizioni di impiego
Cavi adatti all’alimentazione elettrica in costruzioni ed altre
opere di ingegneria civile con obiettivo di limitare la produzione
e la diffusione di fuoco e di fumo.
Per installazioni entro tubazioni in vista o incassate o sistemi
chiusi similari.
Adatti per installazione fissa e protetta in apparecchi di illuminazione ed apparecchiature di interruzione e comando.
La sezione di 1 mm² è prevista (in aggiunta alle rimanenti) soltanto per cablaggi interni di quadri elettrici per segnalamento e
comando o per circuiti elettrici di ascensori e montacarichi.
Per installazioni a rischio di incendio la temperatura massima di
esercizio non deve superare i 55°C. (rif. CEI 20-40)
Avatar utente
Foto UtenteDuracell
332 2 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1648
Iscritto il: 2 ott 2009, 11:55

0
voti

[24] Re: Cabina .... senza errori

Messaggioda Foto Utentemagoxax » 22 feb 2019, 22:09

Accetto le risate perché ci stanno :evil: :mrgreen: ...

Mi scuso ma la battuta non voleva essere una presa in giro, volevo far risaltare il fatto che se usiamo un conduttore per "disperdere a terra", non dobbiamo certo stare a preoccuparci della qualità dell'isolante. (peraltro potresti usare anche una corda nuda nuda con effetti migliorativi sulla dispersione)

Se invece il cavo lo usi per il trasporto dell'energia allora la qualità dell'isolante è tra le priorità, come giustamente fai notare:
...se si va sulla scheda tec. del conduttore G/V FS17 la posa interrata non è menzionata...
Avatar utente
Foto Utentemagoxax
2.589 2 3 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1155
Iscritto il: 18 mar 2009, 14:56

0
voti

[25] Re: Cabina .... senza errori

Messaggioda Foto UtenteDuracell » 24 feb 2019, 21:39

magoxax ha scritto:.................Mi scuso ma la battuta non voleva essere una presa in giro,

Mago non preoccuparti non mi sono minimamente offeso anzi me le aspettavo .... in fondo nei forum, seppur tecnici come questo, un po di gagliardia goliardia ci deve essere se no che 2@@, poi se uno è permaloso sono problemi suoi :mrgreen:
Io questo forum lo uso spesso, anche per avere magari conferme di ciò che sono sicuro di sapere, in fondo come dice TNE .... Repetita Iuvant ;-)
O_/
Avatar utente
Foto UtenteDuracell
332 2 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1648
Iscritto il: 2 ott 2009, 11:55

0
voti

[26] Re: Cabina .... senza errori

Messaggioda Foto UtenteDuracell » 14 mar 2019, 12:21

Riprendo il post per chiedere a chi è esperto sulle protezioni di media se con questo tipo di quadro riesco ad attuare la protezione da sovraccarico per il mio trasformatore da 400kVA, non potendola fare sul secondario in quanto manca il generale BT
Grazie in anticipo
Allegati
QMT.pdf
(306.65 KiB) Scaricato 22 volte
Avatar utente
Foto UtenteDuracell
332 2 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1648
Iscritto il: 2 ott 2009, 11:55

1
voti

[27] Re: Cabina .... senza errori

Messaggioda Foto UtenteMASSIMO-G » 14 mar 2019, 14:59

Dipende dalla taglia dei TA
Avatar utente
Foto UtenteMASSIMO-G
13,0k 6 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2671
Iscritto il: 20 set 2004, 8:31
Località: PIACENZA

0
voti

[28] Re: Cabina .... senza errori

Messaggioda Foto UtenteDuracell » 14 mar 2019, 16:08

Per vedere la taglia in loco devono però aprire il quadro di media ergo spegnere tutto giusto?
Avatar utente
Foto UtenteDuracell
332 2 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1648
Iscritto il: 2 ott 2009, 11:55

0
voti

[29] Re: Cabina .... senza errori

Messaggioda Foto UtenteMASSIMO-G » 14 mar 2019, 16:22

beh è sufficiente leggere la Inp value nel menu Base del NA016....se a suo tempo hanno inserito il valore giusto (speriamo di si...) quello è il valore dei TA. E' sufficiente agire sul tastierino. Se non si attiva per sbaglio la procedura di test di aperture indesiderate non se ne fanno
Avatar utente
Foto UtenteMASSIMO-G
13,0k 6 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2671
Iscritto il: 20 set 2004, 8:31
Località: PIACENZA

0
voti

[30] Re: Cabina .... senza errori

Messaggioda Foto UtenteDuracell » 14 mar 2019, 16:56

Grazie Massimo dirò al manutentore di provare a leggere la Inp, ma scusa da quello che ho capito se i TA non sono adeguati non si riesce in nessun altro modo a proteggere il secondario del trafo ? Nel senso se la verifica dei TA da esito negativo devo dire al committente di fare un QGBT con il suo generale e le 3 partenze che adesso sono indipendenti una dall'altra.
Avatar utente
Foto UtenteDuracell
332 2 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1648
Iscritto il: 2 ott 2009, 11:55

PrecedenteProssimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 34 ospiti