Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Relay Carica batterie LX 327 (NE)

Progettazione collaborativa: dall'idea alla formazione del gruppo di lavoro per la realizzazione di un prodotto finito.

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utenteg.schgor, Foto Utentebrabus, Foto UtenteDarwinNE, Foto Utentedavidde

4
voti

[121] Re: Relay Carica batterie LX 327 (NE)

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 6 giu 2019, 9:29

Ciao Foto Utentegianniniivo Anche da parte mia un augurio di buona guarigine, purtroppo la settimana scorsa ho subito un intervento al cuore durato 3 ore a raccontarlo mi rivengono i brividi, tutto da sveglio, da uscire pazzi. Menomale che lo possiamo raccontare.
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
3.437 4 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 2043
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

2
voti

[122] Re: Relay Carica batterie LX 327 (NE)

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 6 giu 2019, 12:46

Grazie Foto Utentesetteali, la realizzazione non sarà immediata ma una volta reperiti tutti componenti non ci vorrà molto. Pubblicherò senz’altro i risultati.

E a Foto Utenteelektronik cosa posso dire? Tanti auguri di pronta guarigione. Immagino ti sia capitato, come si dice, tra capo e collo. Poi da sveglio, terrificante. Poi immagino quanto lento fosse lo scorrere del tempo. Anch’io ho avuto l’impressione di essere finito in un girone dantesco ma in tutti gli interventi che ho subito almeno dormivo e non mi sono accorto di niente, se non a cose fatte.

Beh, comunque sono contento di rileggerti, vedrai che ti riprenderai e starai meglio di prima. Anche mio padre ha avuto un problema simile ma si riprese alla svelta, qualche doloretto al costato ma è comprensibile, certi interventi non sono una passeggiata.

Ti chiederò notizie sui tuoi progressi. Una pronta guarigione e un cordiale saluto.
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
215 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 151
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

3
voti

[123] Re: Relay Carica batterie LX 327 (NE)

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 6 giu 2019, 13:24

Fra tre mesi saprò se l'operazione è andata a buon fine, per adesso vado avanti con serenità. I medici mi hanno fatto fesso perché mi hanno detto che mi addormentavano, invece mi hanno dato solo un calmante e mia moglie sapeva tutto. :mrgreen: :mrgreen: mi mancava l'emoticon con la moglie in mezzo ai denti. Per ora abbiamo vinto il male,per il resto stiamo a vedere.
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
3.437 4 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 2043
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

2
voti

[124] Re: Relay Carica batterie LX 327 (NE)

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 6 giu 2019, 13:41

Ma si, dai, probabilmente non ti hanno informato per evitarti una preoccupazione che ti avrebbe giocato contro, come stress, intendo. Tu cerca di pensarci il meno possibile e di reagire, aiuta più di quanto si possa immaginare. Certo, in questi casi un po' di fortuna non guasta mai ma se l'intervento è stato eseguito bene e in tempo utile, resterà soltanto un ricordo da raccontare in qualche occasione conviviale. Tieni duro Foto Utenteelektronik, i primi giorni post intervento sono sempre i peggiori ma non sono significativi per il prosieguo. Rinnovo gli auguri.
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
215 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 151
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[125] Re: Relay Carica batterie LX 327 (NE)

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 14 giu 2019, 19:06

Niente da fare non funziona, non è possibile regolare le soglie, come se fosse danneggiato l’integrato. Ho montato l’integrato sull’esemplare con ancora il relay Finder e in effetti l’integrato è risultato bruciato.

Allora dopo aver tolto l’integrato dal carica batteria in modifica, ho cortocircuitato i piedini 1 e 2 nello zoccolo dell’integrato e i led dei relays oltre a DL1 si sono illuminati e ho appurato che il regolatore di corrente funziona regolarmente, senza le soglie ovviamente, mancando l’integrato.

Ho controllato tutti i semiconduttori e sono risultati integri ma li ho sostituiti ugualmente.

Ho controllato tutte le resistenze e i condensatori ma tutto è risultato regolare.

Dunque dopo aver sostituito i semiconduttori e controllato tutti i componenti ho sostituito l’integrato con uno nuovo e come temevo è morto anche quello.

Il comportamento è strano perché si accendono i led dei relays ed il led DL1 ma l’integrato non permette di regolare le soglie di intervento. In realtà, all’inizio dei test e regolando i trimmer, si riesce soltanto ad ottenere o una regolazione per un sempre acceso o una regolazione per un sempre spento ma niente gestione automatica delle soglie e dopo un po’ si affievoliscono le luminosità dei led dei relays e DL1 fino a spegnersi del tutto. A quel punto l’integrato è fritto.

Una curiosità: la taratura prevede in via preliminare la rotazione verso massa del trimmer R11 ma se faccio come descritto si ha un improvviso assorbimento da parte dell’integrato (quasi 200mA) che si mette a scaldare molto e i ralays e DL1 sono accesi ma a quel punto credo che l’integrato sia già defunto. Se ruoto in senso contrario R11 l’assorbimento sembra normalizzarsi e l’integrato non scalda più ma a in quel modo l’illuminazione dei led si riduce notevolmente, quasi impercettibile. Lo stesso fenomeno del surriscaldamento si verifica ovviamente anche premendo il pulsante P1.

Forse dico una stupidaggine ma sembra quasi che l’alimentazione agli SSR sia fornita dall’integrato e non da TR3 che ho anche sostituito 2 volte inutilmente. E' possibile ipotizzare una circostanza del genere per qualche strano comportamento del transistor TR3? Altrimenti come si spiega che l'integrato scaldi così tanto ed assorba così tanta corrente?

Ho già bruciato 2 integrati e me ne sono rimasti altri 2, vorrei evitare di bruciarli tutti senza aver compreso il motivo all’origine del problema.

Ho ricontrollato tutti i componenti e la PCB e mi sembra tutto conforme.

E’ possibile che ci sia una incompatibilità circuitale con gli SSR?

E’ la mia prima esperienza con quel tipo di relays.

Non so più cosa fare, chiedo aiuto, grazie…
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
215 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 151
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[126] Re: Relay Carica batterie LX 327 (NE)

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 15 giu 2019, 19:00

Buona sera,
ritorno in argomento chiedendo scusa per l’insistenza ma credo che il problema delle soglie sia ancora lontano dall’essere preso in considerazione per verificarne il funzionamento. C’è un altro problema che sovrasta. Come ho già parzialmente accennato, ruotando i trimmer di taratura si verifica un fenomeno che non riesco a spiegarmi e che nulla sembra aver a che fare con la capacità e l’energia residua di qualche condensatore.

Tale problema si verifica prima di arrivare a stabilire le soglie.

Infatti, ho notato che la semplice rotazione dei trimmer, aumenta o diminuisce anche la tensione ai capi dei morsetti di comando degli SSR, come se TR3 si comportasse come il finale di un alimentatore regolabile e non come un interruttore. Pongo dunque al Forum il problema riscontrato come quesito teorico, difficilmente comprensibile prima che risolvibile da parte di un dilettante.

Spero di ricevere un aiuto anche semplicemente come ipotesi o tentativo.

Grazie.
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
215 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 151
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

1
voti

[127] Re: Relay Carica batterie LX 327 (NE)

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 17 giu 2019, 13:48

Il difetto si presenta con o senza batteria? Il led si accende?
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
31,8k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6124
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[128] Re: Relay Carica batterie LX 327 (NE)

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 17 giu 2019, 16:33

Grazie per l’interessamento Foto UtenteBrunoValente,
allora, il difetto si presenta senza batteria perché il primo passaggio da eseguire è quello della taratura senza la rete e la batteria ma collegando un semplice alimentatore regolabile alle pinze per impostare le soglie.

Purtroppo come si collega l’alimentatore alle pinze anche con tensione di 12V, e muovendo i trimmer, si trova un punto di regolazione in cui i led degli SSR e Led1 si accendono ma si brucia anche l’integrato.

La procedura ufficiale è semplice e prevede la rotazione di R11 verso massa e altri passaggi, ma ruotando verso massa, l’integrato arriva ad assorbire quasi 200mA, scalda e si brucia rapidamente. La stessa situazione si verifica premendo P1. Ho provato anche a regolare il trimmer R11 all’opposto della massa, l’integrato non scalda ma in tal modo non si accende nessun led. Ho sostituito tutti i semiconduttori, ho verificato resistenze e condensatori, ho rifatto le saldature, ho controllato le piste della PCB con la lente 8X, tutto OK, ho messo un nuovo integrato e si è bruciato subito dopo aver ruotato R11 verso Massa.

Qui non ci troviamo di fronte al problema, precedentemente temuto, per il rispetto delle soglie e per la sensibilità degli SSR o all’energia residua dei condensatori, non ci si arriva neppure a ruotare i 2 trimmer, l’integrato muore prima.

Il generatore di corrente, invece, funzione normalmente. Ho collegato a massa il “piedino” 2 dello zoccolo dell’integrato, ho collegato rete e batteria ed ha funzionato, senza soglie, mancando l’integrato, ma ha iniziato a caricare la batteria…

Adesso mi sono rimasti 2 integrati e temo di poterli sacrificare inutilmente se non si trova la soluzione. Oltretutto gli integrati non sono più in produzione e si trovano a cifre stratosferiche, un vero furto.

Inoltre, come ho già detto in un post precedente, ruotando i trimmer varia, oltre alla luminosità dei led, anche la tensione ai capi dei morsetti di comando degli SSR e la tensione sui morsetti arriva ad un massimo di circa 7V. Sembra assurdo ma è così…

Ho cercato di darti più informazioni possibile, rimango a disposizione, grazie ancora.
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
215 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 151
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

1
voti

[129] Re: Relay Carica batterie LX 327 (NE)

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 17 giu 2019, 21:25

Evidentemente c'è un errore nei collegamenti che prima non c'era, sei sicuro di inserire l'integrato nello zoccolo con il verso giusto?

Se decidi di provare con un nuovo integrato ti consiglio di togliere i due relè statici: per la taratura con l'alimentatore non occorre che ci siano, e per riuscire a trovare un eventuale errore è meglio eliminare tutto ciò che non è strettamente indispensabile.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
31,8k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6124
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[130] Re: Relay Carica batterie LX 327 (NE)

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 17 giu 2019, 21:38

Ho controllato più volte, comunque adesso controllerò ancora.

Ma il problema non potrebbe derivare dalla polarizzazione di TR3?

Quel transistor è polarizzato per pilotare un carico resistivo da 100 ohm, corrispondente al valore resistivo della bobina del relay Finder, mentre gli SSR hanno un consumo quasi inesistente, (anche in termini resistivi, immagino) e non vorrei che il transistor non riescisse a lavorare correttamente come interruttore, tant'è vero che, regolando i trimmer, la tensione sul diodo e sui morsetti di comando degli SSR varia in modo lineare, come un alimentatore.

Dici che se scollego Gli SSR la taratura è ugualmente fattibile? Potrebbe essere un'idea, se funzionasse starebbe a significare che il problema lo determinano gli SSR...
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
215 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 151
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

PrecedenteProssimo

Torna a Crowd Design

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite