Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Radiatori

Caldaie, climatizzatori, isolamento termico, impianti di illuminazione e di insonorizzazione

Moderatori: Foto UtenteMassimoB, Foto Utentepaolo a m, Foto UtenteDarioDT, Foto UtenteGuerra

0
voti

[1] Radiatori

Messaggioda Foto Utentefirefox » 5 mar 2019, 17:48

Buon pomeriggio, sto studiando il funzionamento dei radiatori ed ho un dubbio: l'acqua calda proveniente dalla caldaia, entra nella parte superiore del radiatore ed esce nella sua parte inferiore. In che modo di distribuisce all'interno del radiatore? Inoltre la pompa di circolazione è sempre in funzione?
Avatar utente
Foto Utentefirefox
14 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 13 ott 2012, 18:03

2
voti

[2] Re: Radiatori

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 13 mar 2019, 18:01

Lasciando perdere i termosifoni inseriti nei vecchi (o meglio, vecchissimi) impianti a circolazione naturale, la risposta mi sembra piuttosto ovvia: dal punto di mandata, l'acqua calda in arrivo viene "spinta" dalla pompa di circolazione verso il punto di ritorno, attraversando i condotti interni del radiatore, che cedono calore all'aria circostante.
Il metodo che assicura il massimo rendimento del radiatore consiste nel predisporre la mandata in alto, e l'uscita in basso, nel lato opposto, in modo che il flusso attraversi idealmente in diagonale il radiatore.
A volte la mandata e il ritorno vengono posizionati entrambi sul lato basso del radiatore, e in tal caso viene inserito un diaframma nel primo elemento del radiatore, per convogliare verso l'alto l'acqua calda in arrivo (vedi freccia nera in figura):

Diaframma nel radiatore.png
Radiatore con diaframma.

Per motivi di spazio, si possono trovare anche radiatori con la mandata e il ritorno dallo stesso lato (sempre con la mandata in alto e il ritorno in basso), ma il rendimento non ne risente più di tanto, soprattutto se si tratta di piccoli radiatori.
In un albergo dell'Alto Adige in cui ho pernottato nel gennaio di quest'anno ho trovato anche questo curioso collegamento, con un unico punto di collegamento mandata/ritorno:

Ingresso e uscita termosifone.jpg
Condotti di mandata e ritorno.

Per quanto riguarda la pompa di circolazione, negli impianti di riscaldamento domestici tradizionali entra in funzione solamente quando c'è la necessità di riscaldare l'ambiente (su input di un termostato).
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
2.823 2 3 6
Master
Master
 
Messaggi: 1207
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

2
voti

[3] Re: Radiatori

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 13 mar 2019, 18:07

L'ultimo esempio non mi sembra così strano, non è mica il classico impianto monotubo ad anello degli appartamenti termoautonomi?

In pratica i caloriferi sono tutti in serie, la valcola permette di escludere il caloriferi (senza bloccare il fluido) o farlo passare interamente o in parte attraverso il calorifero, per poi scorrere verso il calorifero successivo nell'anello
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,8k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7643
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

1
voti

[4] Re: Radiatori

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 13 mar 2019, 18:39

Si tratta certamente di un impianto monotubo. Ho scritto "curioso" perché... non ne avevo mai visti. In effetti, dal punto di vista del funzionamento non cambia niente, c'è sempre un'entrata e un'uscita, solo che in questo caso i due tubi (mandata e ritorno) sono collocati uno dentro l'altro (almeno così mi è sembrato di capire):

Valvola per impianto monotubo.png
Valvola per impianto monotubo.
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
2.823 2 3 6
Master
Master
 
Messaggi: 1207
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

0
voti

[5] Re: Radiatori

Messaggioda Foto Utentefirefox » 1 apr 2019, 12:44

Vi ringrazio per le risposte, adesso ho tutto più chiaro.
Avatar utente
Foto Utentefirefox
14 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 13 ott 2012, 18:03

0
voti

[6] Re: Radiatori

Messaggioda Foto UtenteRedlight » 1 apr 2019, 18:21

Ci sono anche valvole di questo tipo adatte per collegamenti bitubo con impianti a collettori. Il rendimento del radiatore è un po' più basso rispetto a quello con la classica mandata in alto (almeno il 5%)
Avatar utente
Foto UtenteRedlight
48 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 88
Iscritto il: 7 ago 2018, 15:28


Torna a Termotecnica, illuminotecnica, acustica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite