Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

grafico della funzione di sensitività complementare

PLC, servomotori, inverter...robot

Moderatori: Foto Utentedimaios, Foto Utentecarlomariamanenti

0
voti

[1] grafico della funzione di sensitività complementare

Messaggioda Foto Utenteflav1 » 17 mar 2019, 12:03

Salve, ho uno schema di controllo con due gradi di libertà(ciclo aperto), e devo ricavarne la funzione di sensitività complementare tra il riferimento e l'output. In particolare sto cercando di fare questo in simulink(o matlab). In particolare devo vedere come varia l 'output di questa man mano che si mette un polo a più alta frequenza.Lo schema è il seguente:

Cattura.PNG


Se vado a vedere l' output di simulink, il risultato è il seguente :

sim.PNG


In particolare sto usando un ingresso a gradino.

Credo di stare sbagliando qualcosa dato che nel primo caso ottengo solo una linea orizzontale ed inoltre non sono sicuro che questa sia la funzione di sensitività complementare.

Ho tentato un altro approccio tramite Matlab, ma per fare il plot della funzione di sensitività complementare mi serve usare la funzione loopsens(), ma non riesco a capire come usarla nel caso di uno schema con due gradi di libertà. Quello che sto cercando di fare è questo:

Codice: Seleziona tutto
s = tf("s");
Plant = 1/[(1+s)*(1+0.05s)^2];
Plant = 1/[(1+s)*(1+0.05*s)^2];
Controller_1 = (s+1)/s;
Controller_2 = [(1+s)*(1+0.05*s)^2]/(1+0.01*s)^3;
loop = loopsens(Plant, ???);
bodemag(loop.Ti);


Mi scuso per il post un po' lungo, ma ci sto sbattendo la testa da ormai due giorni e più che capire come fare mi sto confondendo sempre di più.

[EDIT]
Lo schema a blocchi di simulink è il seguente: (mi scuso ma ho dovuto cancellare un' immagine dato che il limite è di tre allegati)

simulink.PNG


Grazie in anticipo a chiunque mi aiuterà.
Ultima modifica di Foto Utenteflav1 il 17 mar 2019, 12:17, modificato 6 volte in totale.
Avatar utente
Foto Utenteflav1
0 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 17 mar 2019, 9:46

0
voti

[2] Re: grafico della funzione di sensitività complementare

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 17 mar 2019, 12:11

Allega l'immagine dello schema a blocchi implementato in simulink.
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
8.760 8 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2741
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

0
voti

[3] Re: grafico della funzione di sensitività complementare

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 17 mar 2019, 12:21

Foto Utenteflav1 stai pasticciando con il post: lo hai modificato parecchie volte, sovrapponendoti ai miei aggiustamenti. Non modificare piu' la tua risposta.

flav1 ha scritto:mi scuso ma ho dovuto cancellare un' immagine dato che il limite è di tre allegati)

Ammettiamo che esista questo limite, e' sufficiente rispondere con un secondo post inserendo le altre informazioni.
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
8.760 8 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2741
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

0
voti

[4] Re: grafico della funzione di sensitività complementare

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 17 mar 2019, 12:28

flav1 ha scritto: [...] ed inoltre non sono sicuro che questa sia la funzione di sensitività complementare.


Se il plot che hai allegato fa riferimento allo scope riportato nello schema a blocchi implementato, stai visualizzando l'uscita y.

Inserisci anche la maschera dei parametri d'ingresso.
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
8.760 8 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2741
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

0
voti

[5] Re: grafico della funzione di sensitività complementare

Messaggioda Foto Utenteflav1 » 17 mar 2019, 12:41

Grazie per la risposta. Ammetto la mia ignoranza, dato che con simulink sono alle prime armi. Per caso intendi questo ?

simulink2.PNG
Avatar utente
Foto Utenteflav1
0 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 17 mar 2019, 9:46

0
voti

[6] Re: grafico della funzione di sensitività complementare

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 17 mar 2019, 12:46

La finestra delle proprietà del blocco cerchiato in rosso:

Schermata del 2019-03-17 11-45-21.png
Schermata del 2019-03-17 11-45-21.png (6.47 KiB) Osservato 363 volte
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
8.760 8 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2741
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

0
voti

[7] Re: grafico della funzione di sensitività complementare

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 17 mar 2019, 12:55

Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
8.760 8 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2741
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

1
voti

[8] Re: grafico della funzione di sensitività complementare

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 17 mar 2019, 13:32

con Microcap ho ottenuto questo:
reg2.gif
reg2.gif (5.97 KiB) Osservato 335 volte
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,9k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16133
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO


Torna a Automazione industriale ed azionamenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti