Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

timer rele'

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ

1
voti

[11] Re: timer rele'

Messaggioda Foto Utentelucaking » 23 mar 2019, 8:31

Mi sono riletto questo vecchio thread dove mi venne spiegato perché non si dovrebbe eccedere con i valori di R e C sul 555, mi pareva di ricordare qualcosa :D .

Ora la domanda per Foto Utenteg.schgor e per i piu esperti è la seguente:
siccome sul web si trova scritto di utilizzare valori di R1 e R2 compresi tra 1K e 1M ma sui datasheet in mio possesso non ho trovato nulla riguardo, c' è un valore di C e R da considerarsi limite per un corretto funzionamento dell' integrato?
Avatar utente
Foto Utentelucaking
858 2 5 8
Expert
Expert
 
Messaggi: 797
Iscritto il: 29 mag 2015, 14:28

1
voti

[12] Re: timer rele'

Messaggioda Foto Utentepgiagno » 23 mar 2019, 9:31

Confermo.
Per esperienza personale il valore delle resistenze non deve superare 1MOhm e il valore del condensatore è opportuno non superi i 470-1000 uF.

Non è che il circuito non funzioni per valori superiori, ma diventa sensibilissimo a qualsiasi disturbo proveniente dall'ambiente (disturbo elettromagnetico) e soprattutto dall'alimentazione e dal dispositivo comandato. A questo proposito i relè sono deleteri.

Un obbligo assoluto è il disaccoppiamento dell'alimentazione. Sempre per mia esperienza il migliore disaccoppiamento si ottiene con una impedenza VK200 o simile in serie con un diodo, mettendo poi un elettrolitico da un 100uF e un ceramico da 100nF DIRETTAMENTE fra i pin di alimentazione.

Ciao,
P.
Avatar utente
Foto Utentepgiagno
325 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 173
Iscritto il: 5 gen 2015, 21:27

1
voti

[13] Re: timer rele'

Messaggioda Foto Utentemrc » 23 mar 2019, 17:14

Ciao.

lucaking ha scritto:...c' è un valore di C e R da considerarsi limite per un corretto funzionamento dell' integrato?...

Di solito nel datasheet del 555 viene riportato un grafico in cui sono indicati i valori che possono assumere sia le resistenze che la capacità in funzione della frequenza di funzionamento.

555 C R.png
555 C R.png (98.13 KiB) Osservato 576 volte


Ricavato dal seguente datasheet:

http://www.ti.com/lit/ds/symlink/ne555.pdf

a pagina 12.
Avatar utente
Foto Utentemrc
10,1k 5 11 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3866
Iscritto il: 16 apr 2009, 9:32

1
voti

[14] Re: timer rele'

Messaggioda Foto Utenteelfo » 23 mar 2019, 18:32

Vorrei dare alcuni numeri :D

Il carico assorbe 200 mA per l'1% del tempo
Nel restante tempo il circuito non dovrebbe assorbire piu' di 2 mA (per eguagliare il consumo quando il circuito e' ON)

Il 555 (liscio) assorbe circa 3 mA e non permette di usare resistenze maggiori di 10 Mohm richiedendo capacita' "grosse" (elettrolitici)

l'LMC555 (versione CMOS) assorbe 100 uA ed ha "correnti di perdita" (discharge leakage) inferiori di un fattore 20 (1 nA contro 20 nA) permettendo resistenze 20 volte piu' grosse e capacita' piu' piccole.

Regolare (anche grossolanamente) tempi cosi lunghi (2000 s) giocando con "res + cap" e' una "pena".

Una alternativa e' usare un Attiny85 (vedi con google anche Attiny programmer) che assorbe < 1mA e permette con il timer interno di impostare i tempi con grande comodita'.

Un circuito con LM(C)555 che produce impulsi con duty cycle dell'1% puo' essere questo:

da http://www.falstad.com/circuit/e-555lowduty.html
Avatar utente
Foto Utenteelfo
2.914 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1265
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[15] Re: timer rele'

Messaggioda Foto Utentelodovico » 28 mar 2019, 23:25

Grazie a tutti,

ho fatto una domanda generale, e le risposte sono state molto interessanti.

Perdonatemi , pero' , se solo ora aggiungo che il 'dispositivo' che voglio spegnere/riaccendere per brevi intervalli, e' una scheda ESP8266 NodeMCU WIFi che controlla un sensore. :D

Ora , pensandoci bene, mi chiedevo questo:
Nel loop() dello sketch , se disattivo wifi e metto in sleep il sensore, ed anche la scheda, quanto consumera' la sola scheda?

Se il consumo 'in sleep' del Nodemcu + 'sleep' del sensore e' confrontabile con quello del 555, a questo punto il 555 non mi serve ...
anzi, mi chiedevo una cosa:
e' possibile con il Nodemcu togliere proprio l'alimentazione del sensore (o altri dispositivi collegati)

Attualmente il sensore e' alimentato direttamente dal VIN +5V della scheda, mi pare non abbia anche un VOUT +5V cge puo essere controllato dal.software...
quindi se volessi controllare l'alimentazione via software come potrei fare? devo usare transistor e rele'?

grazie!
Avatar utente
Foto Utentelodovico
1.659 2 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1797
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

1
voti

[16] Re: timer rele'

Messaggioda Foto Utentelucaking » 29 mar 2019, 8:13

lodovico ha scritto:... mi chiedevo questo:
Nel loop() dello sketch , se disattivo wifi e metto in sleep il sensore, ed anche la scheda, quanto consumera' la sola scheda?

Scusa ma la cosa piu sicura e veloce è fare una prova e misurarlo.
Avatar utente
Foto Utentelucaking
858 2 5 8
Expert
Expert
 
Messaggi: 797
Iscritto il: 29 mag 2015, 14:28

0
voti

[17] Re: timer rele'

Messaggioda Foto Utentelodovico » 29 mar 2019, 19:51

beh hai ragione Foto Utentelucaking... però ho letto da qualche parte che non sempre la lettura con il multimetro da l'effettivo consumo... e poi ero piu comodo se me lo dicevate voi :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utentelodovico
1.659 2 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1797
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

1
voti

[18] Re: timer rele'

Messaggioda Foto Utentelucaking » 30 mar 2019, 8:07

Su una misura di corrente in continua degli ordini di grandezza presunti, credo che qualunque multimetro possa dare una misura plausibile per i tuoi scopi.
Avatar utente
Foto Utentelucaking
858 2 5 8
Expert
Expert
 
Messaggi: 797
Iscritto il: 29 mag 2015, 14:28

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 27 ospiti