Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Protezione differenziale prese industriali

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

0
voti

[1] Protezione differenziale prese industriali

Messaggioda Foto Utentesimp » 26 mar 2019, 9:42

Ciao colleghi.
Presso un capannone ci sono delle prese di servizio industriali CEE 2P e 4P protette da un differenziale da 0,5A.
Normativamente è corretto o come penso deve esserci invece un differenziale da 0,03A?
Grazie in anticipo.
Avatar utente
Foto Utentesimp
25 1 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 206
Iscritto il: 21 mag 2013, 9:55

1
voti

[2] Re: Protezione differenziale prese industriali

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 26 mar 2019, 9:59

Non c'é l'obbligo generale del differenziale da 30 mA sulle prese. C'é la prescrizione solo in casi specifici
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.107 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1931
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

1
voti

[3] Re: Protezione differenziale prese industriali

Messaggioda Foto Utenteiosolo35 » 26 mar 2019, 10:13

Innanzittutto bisogna vedere come è il sistema di distribuzione se TT o TN, comunque, se fosse un TT la protezione contro i contatti indiretti la esegui tramite il coordinamento delle protezioni (impianto di messa a terra coordinato con il differenziale) in maniera tale che il prodotto dei 2 valori sia inferiore alla tensione di contatto (50V o 25V), si deduce che non sei obbligato ad avere un differenziale avente Idn pari a 0,03A.
Ci sono dei casi nei quali la norma CEI 64-8 obbliga l'uso dei differenziali da 0,03A tipo (nei bagni contenenti vasche o doccia, in certe zone delle piscine, per le prese dei cantieri sotto i 32A, ecc. ), ma nel tuo caso non serve che il differenziale sia da 30mA.
non ci sono problemi, ma solo soluzioni
Avatar utente
Foto Utenteiosolo35
41,5k 7 11 12
Master
Master
 
Messaggi: 3335
Iscritto il: 15 mar 2012, 15:34
Località: Trento


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti