Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Impianto rilevazione fumi

Impiantistica dedicata alla sicurezza antincendio, iter procedurali e sicurezza nel luogo di lavoro

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utenteiosolo35

0
voti

[1] Impianto rilevazione fumi

Messaggioda Foto Utentegjkfriend » 10 apr 2019, 9:42

Buongiorno, devo ripristinare un impianto rilevazione fumi installato nel 2000, al quale negli ultimi dieci anni non è stata fatta manutenzione. Questo, per presentare la richiesta di CPI. Ancora non ho trovato la DICO della ditta che ha installato l'impianto. Ho trovato soltanto una planimetria con la dislocazione dei rilevatori di fumo, senza relazione tecnica.

Mi ha detto il costruttore che se non trovo la Dico, la centrale esistente, non essendo a norma EN-54-4, non si potrebbe riattivare.

Quindi il dubbio mio è: se non trovo la Dico devo per forza sostituire la centrale antincendio ?

Se faccio ripartire l'impianto, posso fare una Dico riferita al progetto del 2000 ?

O devo per forza fare una Diri ?

Grazie
Avatar utente
Foto Utentegjkfriend
136 1 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 701
Iscritto il: 25 ott 2010, 22:25

1
voti

[2] Re: Impianto rilevazione fumi

Messaggioda Foto Utenteiosolo35 » 10 apr 2019, 13:08

Se l'impianto è stato eseguito nel 2000 la centrale doveva comunque rispondere alla UNI EN 54-2.
non ci sono problemi, ma solo soluzioni
Avatar utente
Foto Utenteiosolo35
42,0k 7 11 12
Master
Master
 
Messaggi: 3396
Iscritto il: 15 mar 2012, 15:34
Località: Trento

0
voti

[3] Re: Impianto rilevazione fumi

Messaggioda Foto Utentegjkfriend » 10 apr 2019, 17:16

Ok, però se io adesso ripristino tutto adesso, se i VVF vogliono una Dico o Diri o Dichiarazione di corretta installazione, posso farle dichiarando che risponde alle leggi dell'epoca, oppure con la diri devo adeguare qualcosa ai giorni nostri? I cavi no ovviamente penso....

Grazie
Avatar utente
Foto Utentegjkfriend
136 1 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 701
Iscritto il: 25 ott 2010, 22:25

1
voti

[4] Re: Impianto rilevazione fumi

Messaggioda Foto Utenteiosolo35 » 11 apr 2019, 7:08

Ma se hanno installato una centrale che non risponde alle regole/norme del periodo, come puoi fare una dichiarazione di rispondenza? Non conosco la situazione dell'impianto ma, a parer mio, va fatta una attenta analisi dei rischi valutando ciò che indicava la UNI 9795 del periodo e ciò che indica quella vigente, dopodichè tirerai le tue conclusioni.
non ci sono problemi, ma solo soluzioni
Avatar utente
Foto Utenteiosolo35
42,0k 7 11 12
Master
Master
 
Messaggi: 3396
Iscritto il: 15 mar 2012, 15:34
Località: Trento

0
voti

[5] Re: Impianto rilevazione fumi

Messaggioda Foto Utentegjkfriend » 11 apr 2019, 8:23

Penso che mi abbiano detto una cavolata, visto che hai detto che doveva comunque rispondere alla UNI 54-2. Magari volevano vendermi la centrale nuova per forza...La centrale è una Honeywell Algolite...
Avatar utente
Foto Utentegjkfriend
136 1 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 701
Iscritto il: 25 ott 2010, 22:25

0
voti

[6] Re: Impianto rilevazione fumi

Messaggioda Foto Utentegjkfriend » 12 apr 2019, 9:07

Ho degli aggiornamenti:

1) Le targhe ottico acustiche sono del tipo autoalimentato con batterie e quindi non hanno cavi resistenti al fuoco;
2) Il cavo di collegamento dell'unico Loop è del tipo CEI 20-22;
3) Ho visto inoltre che questo tipo di impianto, non ricadeva nella Legge 46/90, quindi è anche giusto che non trovi progetto e dichiarazione di conformità.

Alla luce di tutto questo, ad oggi, se i VVF mi chiedessero una dichiarazione di corretta installazione dell'impianto per ottenere il CPI, posso fargliela? O devo fare un Postgetto riverificando numero rilevatori, misure di installazione ad oggi, misure di installazione dei rilevatori lineari ecc...?

In sostanza devo rileggermi la 9795 del 1999 e controllare che tutto corrisponda a quella, oppure leggo quella vigente di oggi?

Grazie
Avatar utente
Foto Utentegjkfriend
136 1 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 701
Iscritto il: 25 ott 2010, 22:25

1
voti

[7] Re: Impianto rilevazione fumi

Messaggioda Foto Utenteiosolo35 » 12 apr 2019, 12:05

Se fossi in te rileggerei bene l'edizione del 1999, prendendo però in considerazione che ogni 10 anni bisogna eseguire la revisione del sistema, che consiste anche nel vedere se le apparecchiture installate sono ancora disponibili sul mercato.
Va anche considerato il fatto che son passati 20anni e la norma UNI 9795 si è adeguata, anche in termini di valutazioni dei rischi.
non ci sono problemi, ma solo soluzioni
Avatar utente
Foto Utenteiosolo35
42,0k 7 11 12
Master
Master
 
Messaggi: 3396
Iscritto il: 15 mar 2012, 15:34
Località: Trento

0
voti

[8] Re: Impianto rilevazione fumi

Messaggioda Foto Utentegjkfriend » 24 apr 2019, 11:24

Buongiorno, sul TNE 11/13, pag. 6, c'è scritto che i rilevatori di fumo non devono funzionare durante un incendio.

Le vecchie targhe ottiche che ho presenti però, sono autoalimentate con batterie, in caso se ne danneggia una è difficile sostituirla in quanto oggi si trovano male in commercio e le autoalimentate devono essere supervisionate con doppio cavo mi sembra.

Se metto le targhe non autoalimentate che si trovano oggi in commercio il cavo vecchio non va più bene immagino giusto ?


Con il cliente mi trovo davanti al seguente bivio:


A) Progetto di adeguamento e ampliamento impianto - Riutilizzare l'impianto esistente cercando di riattivare il tutto, mantenere tutti componenti esistenti, aggiungere una quarantina di rilevatori (protocollo system sensor purtroppo) dove mancano (corridoi uffici, vani scale, ecc....) rispetto alla planimetria approvata dai VVF nel 2000, ma avere un impianto poco manutentabile nei prossimi anni (intervento da circa 10.000 euro)


B) Progetto di adeguamento e ampliamento impianto - Sostituire tutti gli apparecchi dell'impianto con componenti nuovi, n. 15 targhe ottiche nuove, rilevatori lineari nuovi (intervento da circa 20.000 euro). Oltre all'aggiunta dei quaranta rilevatori dove mancano.

Propongo entrambe le soluzioni o soltanto la seconda?

Grazie
Avatar utente
Foto Utentegjkfriend
136 1 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 701
Iscritto il: 25 ott 2010, 22:25


Torna a Sistemi di sicurezza ed antincendio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite