Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Contatore trifase da 10 kW o da 15 kW

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[11] Re: Contatore trifase da 10 kW o da 15 kW

Messaggioda Foto UtenteGiovepluvio » 18 apr 2019, 12:34

L'interruttore lo devi coordinare con la linea. Rispetto alla potenza puoi fare quel che vuoi.
Avatar utente
Foto UtenteGiovepluvio
5.943 3 6 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2941
Iscritto il: 21 dic 2010, 1:10
Località: Mantova

0
voti

[12] Re: Contatore trifase da 10 kW o da 15 kW

Messaggioda Foto UtenteDavik » 18 apr 2019, 22:21

Non farti problemi che non hai, calcoli la potenza tenendo conto che i 6 kW (se non ho capito male) sono solo in rare occasioni, quindi 6+4=10 kW, poi fai le tue considerazioni sul dimensionamento interruttore e cavi, prendendo in considerazione magari anche la possibilità di un futuro ampliamento. Forse l'elettricista ti faceva notare che l'impianto esistente non sarebbe riuscito a dividerlo sulle fasi, quindi di tenere in considerazione un carico squilibrato (ma sempre 10 kW).

Da memoria come ti hanno fatto notare gli altri utenti del forum, lo squilibrio sulle fasi non deve essere maggiore di 6 kW, ma dando un'occhita veloce alla CEI 0-21, parla per quanto rigurda per la potenza in immissione per utenti attivi, non ho trovato per utenti passivi, adesso non ricordo se era una logica interpretazione della norma o meno.
Avatar utente
Foto UtenteDavik
0 2
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 5 feb 2016, 17:57

0
voti

[13] Re: Contatore trifase da 10 kW o da 15 kW

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 18 apr 2019, 23:54

io lo metterei da 25A trifase, e un magnetotermico-differenziale C20 con IDn 10mA m9nofase pe la protenzione della sola vasca
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.088 2 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1321
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[14] Re: Contatore trifase da 10 kW o da 15 kW

Messaggioda Foto Utentealenergetica » 19 apr 2019, 9:24

SediciAmpere ha scritto:io lo metterei da 25A trifase, e un magnetotermico-differenziale C20 con IDn 10mA m9nofase pe la protenzione della sola vasca


per la vasca avevo fatto esattamente così. Per il generale ho messo un 40 A per tenermi sul sicuro nel caso la signora voglia i 15 kW e nel centralino interno (dove è collegata la vasca) un magnetotermico da 32 A. In questo modo anche se le fasi sono completamente sbilanciate l'interruttore non stacca.

Suppongo sia la soluzione migliore
Avatar utente
Foto Utentealenergetica
0 2
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 17 apr 2019, 17:07

0
voti

[15] Re: Contatore trifase da 10 kW o da 15 kW

Messaggioda Foto UtenteDavideDaSerra » 21 apr 2019, 21:55

Se intendi passare a 15kW valuta prima il passaggio a oltre 16,5 perché fino a 16,5 paghi la quota potenza indipendentemente dal massimo consumo effettivo, oltre paghi solo in base alla potenza massima effettivamente usata nel periodo.

Paradossalmente se hai 16,5 kW e un mese sei in ferie e hai un picco di 0kW paghi comunque la quota per 16,5 (1,77 x 16,5 = 29€) mentre col contratto da più di 16,5 lo stesso mese pagheresti 0€ diquota potenza.

Non so come variano le altre quote, ma se valuti i 15kW.... passa a oltre 16,5. Hai un costo di allaccio maggiore ma nel tempo sicuramente risparmieresti.
Avatar utente
Foto UtenteDavideDaSerra
138 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 197
Iscritto il: 21 gen 2018, 18:41

0
voti

[16] Re: Contatore trifase da 10 kW o da 15 kW

Messaggioda Foto UtenteGiovepluvio » 22 apr 2019, 7:57

Ricordo che stiamo parlando di una utenza residenziale...
Avatar utente
Foto UtenteGiovepluvio
5.943 3 6 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2941
Iscritto il: 21 dic 2010, 1:10
Località: Mantova

0
voti

[17] Re: Contatore trifase da 10 kW o da 15 kW

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 22 apr 2019, 10:31

Nella relazione tecnica scrivi, e nella dichiarazione di conformità fai scrivere, "Potenza massima impegnabile 20 kW"; così il giorno che il cliente vuole chiedere l'aumento da 10 kW a 15 kW o 20 kW non serve nessuna modifica.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.648 3 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 2171
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

Precedente

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 43 ospiti