Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Formula da applicare per l'ottenimento di questi risultati

Apparecchi di misura: oscilloscopi, multimetri, analizzatori di rete ecc
0
voti

[1] Formula da applicare per l'ottenimento di questi risultati

Messaggioda Foto Utentemarcel » 23 apr 2019, 9:01

Salve!
Con il mio oscilloscopio ho effettuato tre coppie di misure. Ho generato tre volte tre sinusoidi di frequenza uguale ma di ampiezza diversa quali 1V , 3V e 5V. Poi con la funzione MATH ho effettuato misure di dbrms e Vrms.
Quello che mi cruccia è sapere la formula matematica che partendo dalle tre sinusoidi mi restituisce i risutati riportati qui sotto.
Ho cercato formule e tabelle su internet ma non vi è coerenza...
Grazie!

Sinusoide 1Vpp = 11.1db-rms = 304mV-rms

Sinusoide 3Vpp = 1.56db-rms = 900mV-rms

Sinusoide 5Vpp = 3.22db-rms = 1.52V-rms


-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Misura con sinusoide ad 1V
Allegati
pic_55_1.jpg
SINUSOIDE DA 1V 1KHz
pic_55_2.jpg
SINUSOIDE DA 1V 1KHz
pic_55_3.jpg
SINUSOIDE DA 1V 1KHz
Avatar utente
Foto Utentemarcel
40 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 98
Iscritto il: 30 nov 2015, 12:10

0
voti

[2] Re: Formula da applicare per l'ottenimento di questi risulta

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 23 apr 2019, 10:04

Per ottenere la Veff devi dividere la Vpp per 2,824 ( 2*radice di 2)
5/2,824 = 1,77 Veff
Se non ti torna con la misura (1,52) , può essere è perché l'onda sinusoidale è distorta anche se a occhio non si vede.

Ma se calcolo 20xLog(1,52) = 3,637dBVeff non 3,22

O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.078 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2290
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[3] Re: Formula da applicare per l'ottenimento di questi risulta

Messaggioda Foto UtenteDrCox » 23 apr 2019, 10:06

Sicuro che i dati siano giusti?
Come può essere che, per i dati in dB, il numero cali da 1Vpp a 3Vpp ed aumenti da 3Vpp a 5Vpp?
"The past is not really the past until it has been registered. Or put another way, the past has no meaning or existence unless it exists as a record in the present."
John Archibald Wheeler
Avatar utente
Foto UtenteDrCox
2.310 1 8 12
Master
Master
 
Messaggi: 572
Iscritto il: 8 giu 2010, 21:42
Località: Zurigo

0
voti

[4] Re: Formula da applicare per l'ottenimento di questi risulta

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 23 apr 2019, 10:07

I primi due valori in decibel sono negativi.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
103,2k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18360
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[5] Re: Formula da applicare per l'ottenimento di questi risulta

Messaggioda Foto Utentemarcel » 23 apr 2019, 11:30

DrCox ha scritto:Sicuro che i dati siano giusti?
Come può essere che, per i dati in dB, il numero cali da 1Vpp a 3Vpp ed aumenti da 3Vpp a 5Vpp?


Si, scusatemi per distrazione ho omesso il segno - .

Sinusoide 1Vpp = -11.1db-rms = 304mV-rms
Sinusoide 3Vpp = -1.56db-rms = 900mV-rms
Sinusoide 5Vpp = 3.22db-rms = 1.52V-rms
Il terzo e senza segno "-"
Avatar utente
Foto Utentemarcel
40 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 98
Iscritto il: 30 nov 2015, 12:10

0
voti

[6] Re: Formula da applicare per l'ottenimento di questi risulta

Messaggioda Foto Utentemarcel » 23 apr 2019, 12:11

Se applico le formule che mi hai dato alla sinusoide di 1V , ottengo per quello che riguarda i db ,0,460 e non -11.1db


Scusatemi se avete tempo e voglia potreste effettuare tali misure con i vostri strumenti e con i valori di cui sopra , cosi magari comprendo sta benedetta cosa? E se viene sul forum uno ignorante come me diventerà migliore...
Grazie!


PS ho provato altre formule e ho notato che per certi valori della sinusoide funzionava e per altri no :cry: :cry:
Avatar utente
Foto Utentemarcel
40 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 98
Iscritto il: 30 nov 2015, 12:10

0
voti

[7] Re: Formula da applicare per l'ottenimento di questi risulta

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 23 apr 2019, 12:34

Secondo me ci siamo all’incirca quasi, come deve essere. :D
1Vpp=0.5Vp=0.35Vrms

(Anche se non si dovrebbe indicare la tensione di picco o picco-picco con la notazione Vp o Vpp, perché i volt sono volt e basta, bisognerebbe scrivere Vpp=1 V, per essere corretti. Ammetto che spesso mi lascio prendere la mano da queste scorciatoie, però)
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
75,9k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9046
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[8] Re: Formula da applicare per l'ottenimento di questi risulta

Messaggioda Foto Utentemarcel » 23 apr 2019, 13:15

NO! Non va! Non capisco! Potrebbe mai essere qualcosa legata alla base dei tempi? Il manuale dell'oscilloscopio non spiega la formula applicata alla funzione...
Aspettiamo un po, vediamo se qualche utente ripete le misure con la strumentazione propria
Avatar utente
Foto Utentemarcel
40 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 98
Iscritto il: 30 nov 2015, 12:10

1
voti

[9] Re: Formula da applicare per l'ottenimento di questi risulta

Messaggioda Foto Utentecoppo76 » 26 apr 2019, 21:42

Non sono un gran esperto di oscilloscopi digitali....
Ero curioso di sapere se è l'oscilloscopio che mette i due marker in quei punti?
Dalle immagini non si evince che tali misure restituiscano valori in RMS.
1Vpp= 0,35 VRMS..... e non 0,304. Quindi ho la misura è quella, in quanto la sinusoide è distorta. Oppure è la misura che restituisce altri risultati, per colpa di una errata configurazione dello strumento!

Ho il sospetto che In questa modalità l'oscilloscopio effettua misure in base frequenza (quindi in potenza relativa ad una larghezza di banda) e questo dovrebbero restituire il valore più vicino alla realtà solo se il filtro di banda (o di campionamento) e i marker sono impostati correttamente per il tipo di segnale che si deve misurare.

Se è come penso non mi preoccuperei di quella poca differenza, considera che un analizzatore di spettro, anche il top di gamma delle marche più blasonate, ha una accuratezza di circa +- 1 o 2 dB "sempre che sia utilizzato correttamente". Per avere accuratezze migliori in misure di potenza RMS, si dovrebbero utilizzare dei Bolometri con sonde dedicate o milliwattmetri.
Avatar utente
Foto Utentecoppo76
110 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 1 set 2018, 15:48

0
voti

[10] Re: Formula da applicare per l'ottenimento di questi risulta

Messaggioda Foto Utentemarcel » 29 apr 2019, 20:01

Buona sera COPPO , buona sera al forum

Ero curioso di sapere se è l'oscilloscopio che mette i due marker in quei punti?
No, devi prendere in considerazione il marker al vertice della figura che è stato posizionatop manualmente . Comunque, si l'oscilloscopio puo farlo anche in automatico.
Per quello che riguarda la precisione , non è perfetta , ma ti da dei valori prossimi alla realtà.

Ti posto la schermata del DSO dove potrai lggere in basso a destra i tipi di misura che posso fare.

Questa sera mi sono ancora crucciato , e devo dire che per quello che riguarda il valore efficace(RMS volt) applicando la formula Vrms=Vp x 0,707 mi trovo qasi perfettamente con la misura che effettua l'oscilloscopio. Ovviamente ho ripetuto la misura con diversi valori della sinusoide.

Da quale formula viene fuori il valore in decibel proprio non lo capisco.......
Allegati
pic_64_1.jpg
Avatar utente
Foto Utentemarcel
40 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 98
Iscritto il: 30 nov 2015, 12:10


Torna a Strumentazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti