Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Equalizzare batteria di condensatori

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ

0
voti

[1] Equalizzare batteria di condensatori

Messaggioda Foto UtenteFlap » 30 apr 2019, 11:59

Ciao a tutti!
In riferimento al mio progetto viewtopic.php?f=1&t=77461 come giustamente fatto notare da qualcuno, mi trovo davanti al problema della carica e scarica di una batteria di 30 supercondensatori. Per farla breve a chi non ha voglia di aprire il link, devo caricare 30 condensatori in serie da 10F 2,7V 40mOhm nell'arco di 1 secondo per poi scaricarli su dei LED nell'arco di 20-50ms.
Siccome, come tutti i componenti, anche i condensatori hanno la loro tolleranza e sappiamo tutti che per questi è particolarmente alta (nella fattispecie: -10+30%) anche se al massimo si troveranno a lavorare a 60 volt totali che su 30 condensatori fanno 2V ciascuno, è possibile che quelli più deboli possano superare la soglia di 2,7V. Inoltre dopo qualche ciclo di carica-scarica può darsi che si discostino dal loro range di funzionamento normale, magari qualcuno supera la tensione nominale mentre qualcun altro in fase di scarica si polarizza inversamente.
Cosa mi suggerite?
Per adesso ho avuto l'idea di mettere in parallelo a ciascun condensatore uno zener da 2,7v che dovrebbe proteggere da sovratensioni, ma per l'equalizzazione cosa potrei fare? 30 resistori in serie, uno in parallelo a ciascun condensatore, in modo da fare un partitore può risolvere il problema o quantomeno ridurre le differenze? Se fosse in regime stazionario la risposta sarebbe senza dubbio "sì", indipendentemente dai valori scelti, sarebbe solo una questione di tempo. Ma siamo sicuri che funzioni anche con ripetute cariche-scariche? Che valore scelgo? Un valore non troppo alto altrimenti non assolvono la funzione ma neanche troppo basso da dissipare una potenza non più accettabile? Riordino zener da 2-2,2V?
Ringrazio chi volesse darmi qualche suggerimento.
Avatar utente
Foto UtenteFlap
20 4
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 19 apr 2019, 17:11

0
voti

[2] Re: Equalizzare batteria di condensatori

Messaggioda Foto Utenteelfo » 30 apr 2019, 12:37

Avatar utente
Foto Utenteelfo
2.914 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1265
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[3] Re: Equalizzare batteria di condensatori

Messaggioda Foto UtenteFlap » 30 apr 2019, 13:37

Guarda, ci credi che stavo guardado proprio adesso i condensatori elettrolitici normali con alte tensioni di lavoro? Alla fine costano un po' di più ma non avrei i problemi che avrei adesso. Solo che se solo me lo avessi detto prima evitavo di fare l'acquisto, adesso ormai ce li ho sul groppone cosa ne faccio? (Disclaimer: questo forum non è un help desk, ringrazio te e tutti quelli che eventualmente danno aiuti e suggerimenti completamente gratuiti mettendoci il proprio tempo). Mouser accetta resi? Nel caso negativo mi aiuti a ottimizzare questi? Mi sono costati 66,30+ IVA :cry:
Altrimenti considerandoli obtorto collo come costi di sperimentazione, ho trovato i seguenti articoli che potrebbero fare al caso mio: (ricordando che i LED sono 3 e che preferirei condensatori da 80V che è la massima tensione di uscita del DCDC)

47000uF, 80V 25,52+IVA, 3 pezzi IVA compresa: 94,24€
https://pt.mouser.com/ProductDetail/Uni ... naXsTiI%3D

13000uF, 100V, prezzo 77,71€+IVA = 95,58€, peso 1,8kg!!!
https://pt.mouser.com/ProductDetail/KEM ... 0dhT1HM%3D

A questo punto però visto che il DCDC arriva fino a 80V e i condensatori pure potrei sfruttarli di più caricandoli magari a 65V così se non sbaglio avrei bisogno di metà capacità, cosa ne pensi?Anche perché sono enormi e pesantissimi.
Nel frattempo vado a vedere cosa trovo.
Grazie
Avatar utente
Foto UtenteFlap
20 4
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 19 apr 2019, 17:11


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 28 ospiti