Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

L' hFE di un transistor è stabile o può cambiare?

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[21] Re: L' hFE di un transistor è stabile o può cambiare?

Messaggioda Foto UtenteDaniel521 » 24 giu 2019, 9:55

PietroBaima ha scritto:
Daniel521 ha scritto:Come si comporta l'hFE di un transistor al variare della corrente che lo attraversa?

Cosa significa che la corrente attraversa l’hFE?


Mi sono espresso male: intendevo la corrente che passa nel transistor dal collettore all'emettitore.
Avatar utente
Foto UtenteDaniel521
30 3
 
Messaggi: 44
Iscritto il: 11 gen 2019, 22:47

0
voti

[22] Re: L' hFE di un transistor è stabile o può cambiare?

Messaggioda Foto UtenteDaniel521 » 24 giu 2019, 10:03

Ora credo di aver capito come funziona l'hFE di un transistor. Per questo sono andato a vedere qualche soluzione per renderlo stabile: la resistenza di retroazione (o di feedback) per esempio.
Avatar utente
Foto UtenteDaniel521
30 3
 
Messaggi: 44
Iscritto il: 11 gen 2019, 22:47

1
voti

[23] Re: L' hFE di un transistor è stabile o può cambiare?

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 24 giu 2019, 10:05

In realta` non si stabilizza il guadagno in corrente del transistore, quello rimane incerto e variabile. La retroazione stabilizza il comportamento di tutto il circuito, malgrado il valore del guadagno di corrente sia incerto e variabile.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
103,8k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18449
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

1
voti

[24] Re: L' hFE di un transistor è stabile o può cambiare?

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 24 giu 2019, 10:06

L’hFE del transistore dipende da:

1. Come è venuto il transistore quando è stato prodotto
2. Invecchiamento
3. Temperatura
4. Corrente di collettore
5. Uso (se tratto male un transistore, per esempio mandando in breakdown la giunzione BE, l’hFE diminuisce col tempo)

Queste sono le ragioni per le quali non bisogna mai (proprio mai) fare un progetto che dipenda da questo parametro.
Conviene fare progetti dove questo parametro si semplifica oppure è trascurabile (per esempio i rapporti fra hFE e 1+hFE sono trascurabili se hFE non è troppo piccolo).
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
76,7k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9235
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

1
voti

[25] Re: L' hFE di un transistor è stabile o può cambiare?

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 24 giu 2019, 10:08

Daniel521 ha scritto:Ora credo di aver capito come funziona l'hFE di un transistor.

Allora ci siamo espressi male.
L’hFE non è un oggetto fisico, che “funziona”, ma un parametro (inventato) per spiegare il funzionamento del transistore.

In un mondo ideale dovrebbe valere infinito e non dipendere da nulla, nel mondo reale non è così, ma un buon progetto fa sì che questa non idealità non si percepisca troppo.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
76,7k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9235
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 38 ospiti