Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Resistenze ed audio... Audiofilo

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utentecarloc, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[91] Re: Resistenze ed audio... Audiofilo

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 11 mag 2019, 12:32

BrunoValente ha scritto:chi rimane folgorato sulla via di Damasco poi si converte :mrgreen:

Rigorosamente a 24 bit :ok:
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,4k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9475
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[92] Re: Resistenze ed audio... Audiofilo

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 11 mag 2019, 12:56

woodcat ha scritto:Mi sorge un dubbio:
attualmente uso come sorgente un PC... ...dove sbaglio?...

A non usare piuttosto un paio di cuffie*; ti svincoli anche da problemi ambientali (riverberazioni, assorbimenti, riflessioni ect.) e relative equalizzazioni e risparmi ulteriormente :-)

*Se danno impiccio i fili ci sono quelle wireless...
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,8k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10217
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

1
voti

[93] Re: Resistenze ed audio... Audiofilo

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 11 mag 2019, 13:55

PietroBaima ha scritto:
BrunoValente ha scritto:chi rimane folgorato sulla via di Damasco poi si converte :mrgreen:

Rigorosamente a 24 bit :ok:

E ovviamente con i pin del convertitore saldati con l'oro invece che con lo stagno, per evitare che la trasparenza e la presenza sonora, nonché la fragranza acustica, vengano inquinate e degradate :mrgreen: .

Pietro, mi sa che l'aria che si respira qui sta iniziando ad avere qualche effetto anche su di noi ?%
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
32,3k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6276
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[94] Re: Resistenze ed audio... Audiofilo

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 11 mag 2019, 13:57

BrunoValente ha scritto:Pietro, mi sa che l'aria che si respira qui sta iniziando ad avere qualche effetto anche su di noi ?%

A Brú, mi sa che c’hai proprio ragione, ameno per me di sicuro... :shock:
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,4k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9475
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[95] Re: Resistenze ed audio... Audiofilo

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 11 mag 2019, 14:17

BrunoValente ha scritto:...mi sa che l'aria che si respira qui...

Dove, dove?
Io non sento niente!
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
8.985 4 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 5023
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

0
voti

[96] Re: Resistenze ed audio... Audiofilo

Messaggioda Foto Utentemir » 11 mag 2019, 17:54

attilio ha scritto:Chuck Norris avrebbe sentito "il flauto più avanti degli altri strumenti" anche con cavi in canapa

Foto Utenteattilio e sfido io, con i cavi in canapa intrecciata l'effetto sballo è assicurato .. ai voglia a vedere flauti avanti .. :mrgreen:
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
60,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20225
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[97] Re: Resistenze ed audio... Audiofilo

Messaggioda Foto Utentemir » 11 mag 2019, 17:57

woodcat ha scritto:Tra amplificatore e casse ho usato piattina rossonera 2x1.5 o cavi sfusi per impianti elettrici da 2.5 e non ho notato differenze, a volume basso, alto e da codice penale... dove sbaglio?

Foto Utentewoodcat, probabilmente sbagli nei colori se hai utilizzato piattina rosso-nera, dovrai utilizzare cavi per impianti elettrici rosso e nero, altrimenti le sfumature di colore nella riproduzione del suono vannoa farsi friggere .. :mrgreen:
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
60,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20225
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[98] Re: Resistenze ed audio... Audiofilo

Messaggioda Foto Utentemir » 11 mag 2019, 18:10

elfo ha scritto:..AUDIOreview n 55 novembre 1986

Perdona Foto Utenteelfo, ma citare riviste note del settore non credo sia come citare un testo sacro. ;-)
Come ho già scritto, ho avuto un'esperienza moolto tempo fa nel settore hi-fi per un periodo moolto lungo (sai necessità di lavoro..),ma mooolto tempo prima ero dall'altra parte della barricata, ovvero ero nel settore hi-fi audio e car ma in quello produttivo, di un noto e famoso marchio; ed è in quel periodo che ho avuto l'occasione e la fortuna di vedere come nasce un diffusore acustico,dal progetto alla realizzazione finale, al collaudo all'imballaggio ed allo stoccaggio/distribuzione, ho avuto modo di seguire l'intera filiera produttiva. Nella realizzazione ho lavorato nel reparto di falegnameria dove si realizzava il cabinet del diffusore compreso il telaio di copertura frontale, ed ho lavorato nel reparto elettrico dove si preparavano i diffusori per il montaggio sul cabinet, e dove si cablavano i crossover che poi sarebbero stati cablati all'interno del diffusore.
In linea di massima, senza scendere nei dettagli, per le varie serie in produzione fino al top di gamma la catena di produzione seguiva lo stesso iter (ovviamente fatte salve le caratterisitiche costruttive dle cabinet e diffusori), e seguiva lo stesso iter anche la realizzazione dei crossover. Quest'ultimi vedevano realizzare i loro collegamenti verso i componenti dei diffusori con del normale conduttore elettrico H07V-K, con sezioni adeguate in virtù della potenza dei diffusori .. è pur vero che si parla di tratti di conduttore di lunghezza massima di pochi cm (se non ricordo male circa 30) ma pur sempre di semplice conduttore elettrico, dal crossover ai componenti (altoparlanti) ed alla morsettiera di connessione esterna.
Hai voglia a cercar il flauto avanti .. :mrgreen:
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
60,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20225
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[99] Re: Resistenze ed audio... Audiofilo

Messaggioda Foto Utentemir » 11 mag 2019, 18:16

BrunoValente ha scritto:..saldati con l'oro invece che con lo stagno, per evitare che la trasparenza e la presenza sonora, nonché la fragranza acustica, vengano inquinate e degradate :mrgreen: .

No! Foto UtenteBrunoValente No! Mi si è audiofilializzato. Foto UtentePietroBaima fai qualcosa, prima che proponga una sezione del forum di ascolto solo per i possessori di connessione in fibra ottica con cavi di connessione dati in argento puro .. :mrgreen:
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
60,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20225
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[100] Re: Resistenze ed audio... Audiofilo

Messaggioda Foto Utenteelfo » 11 mag 2019, 20:11

mir ha scritto:citare riviste note del settore non credo sia come citare un testo sacro. ;-)

In nessun caso e' stato invocato il principio di autorità gia' citato da Piercarlo con cui concordo pienamente.

Quando ho citato una rivista o l'articolo di un autore o anche un mio semplice contributo lo ho sempre presentato come "falsificabile".

Se si ritiene che la misura, il conto o la tesi presentati siano "sbagliati" si puo' replicare la misura, rifare il conto e presentare la propria tesi in contraddittorio evidenziando l'"errore" nella misura, conto, tesi.

Ti fo un esempio (stupido):

Se io ti dimostro che 1=2 (sul web trovi una miriade di dimostrazioni di questo tipo) tramite una (pseudo) dimostrazione matematica non puoi dire che non e' vero perche' "si sa" che 1 e' diverso da 2.
Devi trovare l'errore nel mio procedimento.
Avatar utente
Foto Utenteelfo
2.929 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1290
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], MSN [Bot] e 46 ospiti