Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

errore ed incertezza

Apparecchi di misura: oscilloscopi, multimetri, analizzatori di rete ecc
1
voti

[1] errore ed incertezza

Messaggioda Foto UtenteElettroNewbie » 4 mag 2019, 15:40

Salve a tutti :-)
Non so se è questa la sezione giusta del forum per esporre alcuni dubbi riguardo ad errori ed incertezze su di una misura.
Non riesco a capire la differenza tra errore ed incertezza;io so che l'errore è la differenza tra ciò che misuro (il valore misurato) ed il valore "vero"(ideale) del misurando,tuttavia,siccome non è possibile conoscere tale valore "vero" allora in termini pratici si preferisce parlare di incertezza.L'incertezza sarebbe quindi una stima del campo di possibili valori all'interno del quale ricade con una certa probabilità il valore vero del misurando.Quanto ho affermato è giusto?
Altra cosa, qual è la differenza tra incertezza assoluta (detta anche di caso peggiore?) ed incertezza standard?
Aspetta vostre delucidazioni :-)
Avatar utente
Foto UtenteElettroNewbie
15 2
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 11 gen 2018, 14:30

0
voti

[2] Re: errore ed incertezza

Messaggioda Foto UtenteAZZZ » 4 mag 2019, 18:53

Ciao Foto UtenteElettroNewbie

Alla prima tua domanda mi sento di risponderti con un nì, cioè ha senso quello che dici ma non so se è giusto.

Alla seconda tua domanda, lascio la parola agli esperti.

P.S. forse sbaglio io e/o forse non ho capito le tue domande :mrgreen: O_/
Avatar utente
Foto UtenteAZZZ
138 2 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 274
Iscritto il: 4 mag 2018, 21:47

2
voti

[3] Re: errore ed incertezza

Messaggioda Foto Utentewruggeri » 4 mag 2019, 20:01

Leggi bene questi lucidi, spiegano tutto quel che ti occorre sapere :ok:
Rispondo solo a chi si esprime correttamente in italiano.
Se non conosci un argomento, non parlarne.
Gli unici fatti sono quelli dimostrabili, il resto è opinione.
Non dirò una parola sulla politica e sul M5S, del quale aspetto solo l'estinzione.
Avatar utente
Foto Utentewruggeri
4.970 1 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 966
Iscritto il: 25 nov 2016, 18:46

1
voti

[4] Re: errore ed incertezza

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 4 mag 2019, 20:03

Sono parecchio ignorante però prima scrivi
Non riesco a capire la differenza tra errore ed incertezza

e poi per quel poco che ne so la spieghi correttamente.

qual è la differenza tra incertezza assoluta (detta anche di caso peggiore?) ed incertezza standard?


Se può interessare il vocabolario internazionale di metrologia è accessibile liberamente sul sito https://www.ceinorme.it/it/normazione-it/vim.html ma non ci sono i due termini dei quali chiedi
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.482 3 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 2126
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

2
voti

[5] Re: errore ed incertezza

Messaggioda Foto UtenteDrCox » 14 mag 2019, 17:28

ElettroNewbie ha scritto:Non riesco a capire la differenza tra errore ed incertezza



Tradizionalmente, si usa attribuire un "valore vero" al misurando, tale per cui si ha:
Errore = X_{misura} - X_{vero}

Tuttavia, il valore vero non è conoscibile e pertanto nemmeno l'errore può essere definito. Si tratta di una terminologia "vecchia" ed inaccurata.

A partire dalla norma UNI 4546 1984, si usa un approccio diverso, basato sul concetto di incertezza.
L'incertezza è una proprietà intrinseca della misura. La misura sarà sempre caratterizzata da un certo valore di misura (media) ed una incertezza (la semiampiezza dell'intervallo di valori)


L’incertezza è dunque un parametro associato al risultato di una misura, che caratterizza la dispersione dei valori.

ElettroNewbie ha scritto:qual è la differenza tra incertezza assoluta (detta anche di caso peggiore?) ed incertezza standard?


Ci sono diversi tipi di incertezza.
Incertezza di tipo A: u_A(x)
E' una misura statistica.
E' calcolata come la varianza campionaria delle medie campionarie dei tuoi dati di misura. Prese M misure, detti x_k i tuoi dati, detto \bar{x} = \frac{1}{M}\sum_{k=1}^M x_k il valore medio (media campionaria di M dati di misura), si ha:
\bar{x} = \frac{1}{M(M-1)}\sum_{k=1}^M (x_k-\bar{x})^2

Incertezza di tipo B: u_B(x)
Si usa quando non si possono fare analisi statistiche (es. hai poche misure, o una sola).
Bisogna fare una assunzione sulla distribuzione di probabilità dell'incertezza di misura.
Esempio 1: distribuzione rettangolare dell'incertezza di misura:

ti calcoli l'incertezza come:
\sigma^2 = \int_{-\infty}^{+\infty}(x-\mu)^2f(x)dx = \int_{-\Delta}^{+\Delta}\frac{(x-\mu)^2}{2\Delta}dx = \frac{\Delta^2}{3}

Altri esempi possono essere andamenti a triangolo, ad U, ...

Come la usi? La usi quando fai ad esempio una misura singola. La distribuzione su cui calcolare l'incertezza la ricavi dal manuale dello strumento che hai utilizzato. Se non hai informazioni sufficienti, puoi usare l'andamento rettangolare sopra.

Incertezza di tipo C: u_C(x)
E' la combinazione delle due incertezze sopra.


Capisci bene che dunque una analisi di caso peggiore è ben diversa dal tener conto delle reali proprietà della misura (analisi statistiche) e/o delle proprietà dello strumento che usi per misurare.
Ovviamente quale usare dipende dale specifiche di progetto.
"The past is not really the past until it has been registered. Or put another way, the past has no meaning or existence unless it exists as a record in the present."
John Archibald Wheeler
Avatar utente
Foto UtenteDrCox
2.597 2 8 12
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 682
Iscritto il: 8 giu 2010, 21:42


Torna a Strumentazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti