Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

info simulatore

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] info simulatore

Messaggioda Foto Utentepokerista » 6 mag 2019, 19:49

Salve,
Stavo cercando un buon simulatore per testare i circuiti elettronici.
Mi sto imbattendo su partsim.com, non so se lo conoscete, ma simulando un semplice circuito sembra che non funzioni come dovrebbe.
In pratica l'analisi del seguente circuito nel dominio del tempo non mi convince. https://www.partsim.com/simulator/#223318
Considerato che la costante di tempo del circuito RC è 10us, e che il periodo è 0.1 us, io mi aspetto che la tensione sul condensatore, una volta raggiunta la tensione di picco del generatore, a meno della cdt del diodo, si mantenga a questo valore, non avendo il tempo di scaricarsi sulla resistenza.
Potete dirmi se queste considerazioni sono valide, o mi sfugge qualcosa?
Inoltre avete qualche simulatore da suggerire?
Grazie in anticipo
Peppe
Avatar utente
Foto Utentepokerista
0 2
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 6 mag 2019, 16:00

0
voti

[2] Re: info simulatore

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 7 mag 2019, 7:09

Suggerisco MicroCap
La versione Demo (Evaluetion Version) è gratuita e
più che sufficiente per problemi scolastici.
Nel mio blog puoi trovare diversi esempi applicativi.
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,8k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16114
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[3] Re: info simulatore

Messaggioda Foto Utentepokerista » 7 mag 2019, 10:14

Ciao,
Grazie per la risposta, ho installato MicroCap e verificato il circuito, effettivamente con microcap la simulazione è quella che mi aspettavo. Ho visto che il condensatore si va caricando ad ogni semionda positiva tendendo alla tensione di Vi, considerando la resistenza interna del diodo.
Hai avuto modo di provare il circuito con partsim e capire perché non fa ciò che mi aspetto?
Grazie
Peppe
Avatar utente
Foto Utentepokerista
0 2
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 6 mag 2019, 16:00

0
voti

[4] Re: info simulatore

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 7 mag 2019, 10:37

No, non ho provato.
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,8k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16114
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[5] Re: info simulatore

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 7 mag 2019, 10:47

pokerista ha scritto: perché non fa ciò che mi aspetto?


Il problema e` nel modello generico del diodo. Devi mettere un diodo con recupero inverso breve. Ho ridotto di un fattore 1000 le frequenze e allungato di altrettanto i tempi e le costanti di tempo e funziona correttamente.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
103,2k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18360
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[6] Re: info simulatore

Messaggioda Foto Utentepokerista » 7 mag 2019, 11:05

IsidoroKZ ha scritto:
pokerista ha scritto: perché non fa ciò che mi aspetto?


Il problema e` nel modello generico del diodo. Devi mettere un diodo con recupero inverso breve. Ho ridotto di un fattore 1000 le frequenze e allungato di altrettanto i tempi e le costanti di tempo e funziona correttamente.

E' vero, hai ragione ho provato ad azzerare il tempo di risposta del diodo, e la tensione sul condensatore segue la tensione di ingresso durante la prima semionda per poi stabilizzarsi al valore di picco.
Quindi è un problema di frequenza, un po' troppo alta per un diodo reale.
Grazie
Peppe
Avatar utente
Foto Utentepokerista
0 2
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 6 mag 2019, 16:00

0
voti

[7] Re: info simulatore

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 7 mag 2019, 13:36

Non per un diodo reale ma per quel diodo con chissa` quali parametri!
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
103,2k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18360
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[8] Re: info simulatore

Messaggioda Foto Utentepokerista » 7 mag 2019, 18:59

Ciao Isidoro,
Grazie per la disponibilità, da una analisi più attenta effettivamente, con quelle frequenza alte il condensatore si scarica sul diodo a causa del tempo di transito, con una costante di tempo molto bassa. Ho diminuito la frequenza, portandola a 10 kHz, la cosa strana è che il condensatore continua a scaricarsi con una costante di tempo sempre bassa, il tempo di transito del diodo è di circa 4 us, quindi il diodo ha tutto il tempo di commutare. Non capisco come mai la scarica sia così repentina, visto che il condensatore si dovrebbe scaricare sulla resistenza con una costante di tempo di 10us.
Ti ringrazio per la disponibilità.
Saluti
Peppe
Il circuito aggiornato è sempre allo stesso link https://www.partsim.com/simulator/#223318
Avatar utente
Foto Utentepokerista
0 2
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 6 mag 2019, 16:00

0
voti

[9] Re: info simulatore

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 7 mag 2019, 19:01

Adesso mi pare che vada bene, aumenta il valore della capacita` a 1mF e dovresti vedere quello che pensavi di vedere. E butta via quel diodo :)
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
103,2k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18360
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[10] Re: info simulatore

Messaggioda Foto Utentepokerista » 7 mag 2019, 19:09

Si con la capacità da 1mF fa esattamente cosa mi aspetto, il diodo è quello che mette il simulatore di default non l'ho scelto io :)
Approfitto della tua disponibilità per chiederti come mai lasciando la capacità da 1uF la tensione sul condensatore "insegue" la tensione di ingresso, nonostante ci vogliano circa 5 tau per scaricarsi?
Ahimè ho fatto sempre considerazioni reali, e purtroppo non riesco a raccapezzarmi.
Avatar utente
Foto Utentepokerista
0 2
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 6 mag 2019, 16:00

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 23 ospiti