Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Prendere la scossa con la terra...

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[1] Prendere la scossa con la terra...

Messaggioda Foto Utentepixeldj » 29 mag 2019, 16:03

Toccando la terra non si prende la scossa...in situazioni normali.
Ma se c'è una dispersione da parte del vicino che abita al piano di sopra (contesto di condominio residenziale) potrei prendere la scossa io che abito al piano di sotto toccando un cavo di terra?
Do per scontato che la linea di terra sia condivisa con tutto il palazzo ma magari dico una enorme sciocchezza.

Grazie
Avatar utente
Foto Utentepixeldj
5 4
 
Messaggi: 28
Iscritto il: 20 set 2016, 10:42

0
voti

[2] Re: Prendere la scossa con la terra...

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 29 mag 2019, 16:05

no, vorrebbe dire che il tuo cavo (o tutto l'impianto) non è "a terra"
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,3k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7481
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[3] Re: Prendere la scossa con la terra...

Messaggioda Foto Utentepixeldj » 29 mag 2019, 16:09

richiurci ha scritto:no, vorrebbe dire che il tuo cavo (o tutto l'impianto) non è "a terra"


Bhè ma se il mio vicino ha una dispersione a terra e non scatta il differenziale (magari non ce l'ha) forse anche io rischio di prendere la scossa considerando (ma magari mi sbaglio) che la linea di terra sia condivisa.
No?
Avatar utente
Foto Utentepixeldj
5 4
 
Messaggi: 28
Iscritto il: 20 set 2016, 10:42

5
voti

[4] Re: Prendere la scossa con la terra...

Messaggioda Foto Utenteferri » 29 mag 2019, 16:14

Se manca il differenziale e l'impianto di terra è unico, il rischio è presente (non si interrompe il guasto e tutte le masse vanno in tensione).
Avatar utente
Foto Utenteferri
1.069 2 4
Expert
Expert
 
Messaggi: 317
Iscritto il: 24 nov 2012, 11:41

0
voti

[5] Re: Prendere la scossa con la terra...

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 29 mag 2019, 16:24

Ha ragione Foto Utenteferri
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.262 3 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 2007
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

3
voti

[6] Re: Prendere la scossa con la terra...

Messaggioda Foto Utentelillo » 29 mag 2019, 17:35

condivido, è come dice Foto Utenteferri
in caso di corrente verso terra (Id), che sia questa di dispersione o guasto, la tensione totale di terra dipende dall'entità di questa corrente e dal valore della resistenza di terra:
U_T=R_E \times I_d
quindi nel caso in esame, di unico impianto di terra a servizio di più unità immobiliari, nel caso in cui il vicino disperda a terra una certa corrente Id, senza che intervenga protezione alcuna, la tensione UT sarà tanto grande quanto grande sarà RE.
c'è da dire però che UT è detta tensione totale di terra, ovvero quel livello di tensione a cui tutto l'impianto di terra sale.
in realtà un malcapitato che tocchi una massa in tensione durante un guasto del genere, sarebbe sottoposto alla tensione di contatto (UTc), tanto minore quanto maggiore è l'equipotenzialità dell'ambiente.
Avatar utente
Foto Utentelillo
17,6k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3337
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[7] Re: Prendere la scossa con la terra...

Messaggioda Foto Utentesebago » 29 mag 2019, 17:37

Ha ragione Foto Utenteferri, anche se il vicino ha il differenziale funzionante ma non coordinato con la resistenza dell'impianto di terra.
Occorrerebbe però precisare che il "prendere la scossa" è una proposizione piuttosto generica:
per pura ipotesi, se il vicino ha un differenziale da 30 mA e una resistenza di terra da 1667 ohm, la tensione sulle masse, in presenza di una corrente di guasto di 15 mA (per la quale quel differenziale non dovrebbe intervenire), sarebbe di circa 25 V. A seconda della persona e delle sue condizioni fisiche, sarebbe un valore che gli fa "sentire la scossa".
Sebastiano
________________________________________________________________
"Eo bos issettaìa, avanzade e non timedas / sas ben'ennidas siedas, rundinas, a domo mia" (P. Mossa)
Avatar utente
Foto Utentesebago
15,0k 3 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2002
Iscritto il: 1 apr 2005, 19:59
Località: Orune (NU)

0
voti

[8] Re: Prendere la scossa con la terra...

Messaggioda Foto UtenteRedlight » 29 mag 2019, 19:31

Siccome esiste comunque una certo rischio per la sicurezza di tutti i condomini, specie per le persone più vulnerabili, secondo voi un amministratore di condominio può imporre una verifica sui differenziali nei singoli appartamenti (e ove mancanti imporre l'installazione degli stessi), oppure non ha alcun diritto di entrare in merito ai singoli impianti privati ? La presenza di un impianto di terra comune non gli conferisce in qualche modo il diritto di verificare quanto meno che esistano i differenziali ? Se dovesse succedere un infortunio, sicuramente verrebbe tirato in ballo il proprietario che non ha l'impianto a norma, ma visto che esiste un impianto di terra comune, l'amministratore potrebbe incorrere in qualche problema?
Avatar utente
Foto UtenteRedlight
38 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 7 ago 2018, 15:28

0
voti

[9] Re: Prendere la scossa con la terra...

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 29 mag 2019, 19:33

Mi sfugge qualcosa...premesso che non sono in elettrotecnico si sta quindi supponendo una R verso terra elevata, ma anche che questa R sia quella comune del condominio o sbaglio?

Non è improbabile una situazione del genere, in cui tutto l'impianto si alza in tensione per la dispersione in un appartento?

Questo a prescindere dalla effettiva pericolosità
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,3k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7481
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

2
voti

[10] Re: Prendere la scossa con la terra...

Messaggioda Foto Utenteiosolo35 » 29 mag 2019, 20:55

Screenshot_20190529-205212_Drive.jpg

Screenshot_20190529-205233_Drive.jpg
non ci sono problemi, ma solo soluzioni
Avatar utente
Foto Utenteiosolo35
41,7k 7 11 12
Master
Master
 
Messaggi: 3357
Iscritto il: 15 mar 2012, 15:34
Località: Trento

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 21 ospiti