Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Costruttori tubi di calore in acciaio con tecnologia a vuoto

Fonti energetiche e produzione e fornitura dell'energia elettrica.

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[1] Costruttori tubi di calore in acciaio con tecnologia a vuoto

Messaggioda Foto Utenteaduri » 3 giu 2019, 10:56

Buongiorno a tutti,
nel campo dell'efficienza energetica stiamo sviluppando una tecnologia che ci permette di recuperare dell'energia di processo (calore) che altrimenti andrebbe perso.

In questa ottica sto cercando in internet qualche officina anche estera che sia in grado di usare dei tubi alettati in acciaio, farci il vuoto e caricarli di acqua distillata su ns specifica.

E' un ambito un po' di nicchia, nelle ricerche mi sono capitati tanti fornitori (specialmente cinesi) ma nel campo del solare.

cordiali saluti e grazie per ogni aiuto

ciao

Antonio
Avatar utente
Foto Utenteaduri
410 1 5 10
Expert
Expert
 
Messaggi: 829
Iscritto il: 29 giu 2005, 23:13
Località: Genova

0
voti

[2] Re: Costruttori tubi di calore in acciaio con tecnologia a v

Messaggioda Foto Utenteelfo » 3 giu 2019, 14:02

Conosci / hai contattato?

http://saesrial.com/it/

La sezione "Rial" RIAL VACUUM Research è stata fondata a Parma (Italia) nel 1973
aduri ha scritto:i tubi alettati in acciaio, farci il vuoto e caricarli di acqua distillata su ns specifica

Non ho chiaro il senso della frase
Avatar utente
Foto Utenteelfo
2.924 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1273
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[3] Re: Costruttori tubi di calore in acciaio con tecnologia a v

Messaggioda Foto Utenteaduri » 3 giu 2019, 16:12

Grazie dell'informazione, proverò a contattarli.

Riguardo la frase poco comprensibile cercherò di spiegarmi meglio:
i tubi alettati fanno parte di uno scambiatore di calore enorme.
Solo di tubi parliamo di 200/300tonns essi sono dei normali tubi alettati in acciaio all'interno del quale viene fatto il vuoto e successivamente vengono riempiti parzialmente di acqua distillata e sigillati.

ciao
Antonio
Avatar utente
Foto Utenteaduri
410 1 5 10
Expert
Expert
 
Messaggi: 829
Iscritto il: 29 giu 2005, 23:13
Località: Genova

0
voti

[4] Re: Costruttori tubi di calore in acciaio con tecnologia a v

Messaggioda Foto Utenteelfo » 3 giu 2019, 19:06

Mi piacerebbe che intervenisse un fisico per spiegare cosa fa l'"acqua distillata" nel vuoto (quanto "vuoto" - che pressione?) :D
Avatar utente
Foto Utenteelfo
2.924 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1273
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[5] Re: Costruttori tubi di calore in acciaio con tecnologia a v

Messaggioda Foto UtenteGuidoB » 3 giu 2019, 23:08

Sembrerebbero delle grosse heat pipes.
Big fan of ƎlectroYou!
Avatar utente
Foto UtenteGuidoB
14,5k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2253
Iscritto il: 3 mar 2011, 16:48
Località: Madrid

0
voti

[6] Re: Costruttori tubi di calore in acciaio con tecnologia a v

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 3 giu 2019, 23:29

elfo ha scritto:Mi piacerebbe che intervenisse un fisico per spiegare cosa fa l'"acqua distillata" nel vuoto (quanto "vuoto" - che pressione?) :D

Evapora e satura l’ambiente in funzione della temperatura.
Peró perché distillata? Forse perché i sali alla lunga corrodono il metallo?

Per gli effetti termici vedere gli heat pipes, come segnatato da guido. :D
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,1k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9402
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[7] Re: Costruttori tubi di calore in acciaio con tecnologia a v

Messaggioda Foto Utenteelfo » 4 giu 2019, 8:43

Grazie a Foto UtenteGuidoB e Foto UtentePietroBaima per la risposta.

Mi "faceva strano" che l'acqua a temperatura ambiente e "sotto vuoto" fosse allo stato liquido.
Avatar utente
Foto Utenteelfo
2.924 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1273
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[8] Re: Costruttori tubi di calore in acciaio con tecnologia a v

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 4 giu 2019, 8:55

E' possibile, confronta i diagrammi di Mollier per il vapor saturo di acqua, per esempio qui.
Dipende dalla temperatura. Certo è che nel vuoto una parte di acqua sarà sempre in stato vapore, a meno che non la si faccia passare allo stato solido (se è distillata e non ci sono punti di aggregazione potrebbe rimanere liquida anche a temperature molto basse, con una residua concentrazione di vapore superfreddo, dalle proprietà spettacolari, per esempio guarda questo articolo di Nature e le pagine ad esso collegate).
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,1k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9402
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[9] Re: Costruttori tubi di calore in acciaio con tecnologia a v

Messaggioda Foto Utentemarco76 » 4 giu 2019, 9:01

Ma un heat pipe con temperatura di lavoro sui 20-25° per mantenere la temperatura di un appartamento esiste? E quanto spazio prenderebbe?
Avatar utente
Foto Utentemarco76
1.253 2 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 954
Iscritto il: 26 lug 2012, 12:34

0
voti

[10] Re: Costruttori tubi di calore in acciaio con tecnologia a v

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 4 giu 2019, 9:04

Si potrebbe pensare, certo. Sono un po' perplesso sui costi.
Certo è che se lavori contro gradiente termico devi impiegare energia. In pratica bisognerebbe cercare se esista un condizionatore costruito con questa tecnologia.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,1k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9402
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

Prossimo

Torna a Energia e qualità dell'energia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite