Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Utilizzo dell'argento in alta frequenza

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] Utilizzo dell'argento in alta frequenza

Messaggioda Foto Utentesettembre » 6 giu 2019, 13:23

Buongiorno, spero di aver azzeccato la sezione giusta. so che quando si lavora in alta frequenza e parlo quindi dal GHz in su ,si tende ad utilizzare l'argento sia come saldature che come cavi ed eventualmente PCB per evitare eccessive perdite di segnale.Questo suppongo un po per l'effetto pelle e forse anche per altro. Quindi ho tre domande. Parlando di alte frequenze senza tener conto della potenza:

E' meglio utilizzare una sezione piccola o grande di cavo?

Ed è meglio il cavo single core o a trefoli?

C'è qualche altro metallo o conduttore migliore dell'argento?

Praticamente vorrei sapere qua l'è la soluzione migliore che permette la minore perdita possibile nel contesto di cui sopra.

Grazie
Avatar utente
Foto Utentesettembre
16 4
 
Messaggi: 45
Iscritto il: 12 dic 2017, 21:14

4
voti

[2] Re: Utilizzo dell'argento un alta frequenza

Messaggioda Foto Utenteboiler » 6 giu 2019, 13:57

Le tue domande mescolano diversi concetti.

Per trasmettere segnali dalle parti del GHz la prima cosa da considerare è l'adattamento di impedenza. Quindi non si usa un "cavo" ma una guida d'onda, che può assumere diverse forme (microstrip, cavo coassiale, guida d'onda tubolare...).

La geometria della guida è determinata dall'impedenza necessaria.

Le perdite resistive avvengono praticamente tutte sulla superficie metallica della guida d'onda (l'effetto pelle che hai citato), questo è il motivo per cui si usa argento (no, non c'è un conduttore migliore).

Insomma, dipende molto dal contesto. Portare a spasso 1 GHz in un cavo coassiale non è come portarlo a spasso su un PCB.

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
14,6k 4 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2512
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[3] Re: Utilizzo dell'argento un alta frequenza

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 6 giu 2019, 14:01

E' meglio utilizzare una sezione piccola o grande di cavo?

grande, anche se cava

Ed è meglio il cavo single core o a trefoli?

se i trefoli non sono isoalti a parità di diametro totale è indifferente
Se isolati fra loro meglio. cerca filo litz https://it.wikipedia.org/wiki/Filo_litz

C'è qualche altro metallo o conduttore migliore dell'argento?

Mi pare che l' oro sia un conduttore migliore.

Boiler mi ha preceduto..73
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.185 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2402
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

6
voti

[4] Re: Utilizzo dell'argento un alta frequenza

Messaggioda Foto Utenteboiler » 6 giu 2019, 14:20

MarcoD ha scritto:Mi pare che l' oro sia un conduttore migliore.


L'oro è in realtà un mediocre conduttore. In confronto a rame e argento decisamente peggiore.
Ma viene spesso usato, perché non si ossida. Gli ossidi di rame e argento sono isolanti e rendono il bilancio finale peggiore.

In applicazioni dove si vuole tirare fuore anche l'ultimo microohm si usa però sempre l'argento, proteggendolo.

Due applicazioni
- guide d'onda cave: sono placcate in argento al loro interno. Non è un problema perché essendo le caratteristiche del dielettrico estremamente critiche vengono sempre operate con una sovrapressione di azoto al loro interno. In questo modo non c'è il rischio che entri umidità e -come effetto collaterale- l'argento non può ossidarsi.
- interruttori di potenza a valle di turbogeneratori: sono interruttori che hanno correnti di lavoro fino a 25-35 kA. La potenza dissipata su 1 milliohm sarebbe quasi un megawatt (!). In questi interruttori i contatti di lavoro sono di argento lucidato. Lavorano in atmosfera di SF6 e quindi non si possono ossidare. Inoltre c'è un contatto di tungsteno che chiude prima del contatto di lavoro e apre dopo, sobbarcandosi eventuali archi che rovinerebbero i contatti d'argento.

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
14,6k 4 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2512
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

1
voti

[5] Re: Utilizzo dell'argento in alta frequenza

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 6 giu 2019, 15:49

Ne avevamo parlato qui:
viewtopic.php?f=1&t=73543

l'ossido di ag dovrebbe essere comunque conduttore, e ha il vantaggio di agire da "passivante" cioè fermare l'ossidazione superficiale proteggendo la superficie (in maniera comunque blanda)

Boiler non so a quali applicazioni pensavi ma le guide d'onda non sono sempre pressurizzate, anzi negli impieghi telecom quasi mai.
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,3k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7482
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

2
voti

[6] Re: Utilizzo dell'argento in alta frequenza

Messaggioda Foto Utenteboiler » 6 giu 2019, 16:17

richiurci ha scritto:Boiler non so a quali applicazioni pensavi

Ammetto che la mia esperienza si limita ai radar meteorologici.

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
14,6k 4 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2512
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[7] Re: Utilizzo dell'argento in alta frequenza

Messaggioda Foto Utentesettembre » 6 giu 2019, 23:15

Grazie a tutti per le risposte. Ovviamente una schermatura sarebbe fondamentale ma proprio volevo capire il perché si usa l'argento al posto del rame come conduttore a prescindere dalla schermatura di rame o altro.
Avatar utente
Foto Utentesettembre
16 4
 
Messaggi: 45
Iscritto il: 12 dic 2017, 21:14

0
voti

[8] Re: Utilizzo dell'argento in alta frequenza

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 7 giu 2019, 7:55

La tua domanda ha trovato ampia risposta, direi...
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
76,5k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9182
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[9] Re: Utilizzo dell'argento in alta frequenza

Messaggioda Foto Utentesettembre » 7 giu 2019, 20:01

Direi di si!
Avatar utente
Foto Utentesettembre
16 4
 
Messaggi: 45
Iscritto il: 12 dic 2017, 21:14


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 23 ospiti