Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Riparo/restauro strumenti Tektronix anni 1950-1990

Notizie scientifiche e non, comunicazioni, auguri, AAA cercasi, vendo, compro, piccoli racconti, curiosità, idee, fantasie ecc. Un fuori tema soft, senza argomenti scottanti

Moderatori: Foto Utenteadmin, Foto UtentePaolino

9
voti

[1] Riparo/restauro strumenti Tektronix anni 1950-1990

Messaggioda Foto Utentebanjoman » 19 giu 2019, 3:27

Ho acquisito in 20 anni una discreta esperienza nella riparazione, revisione e restauro di strumenti Tektronix, soprattutto oscilloscopi e loro accessori (plugin) ma riparo anche qualsiasi strumento Tek, purche' di epoca compresa tra il 1950 e i primi anni 1990.
Potete contattarmi anche se state cercando un particolare componente: IC custom Tek, manopole, minuteria varia, trasformatori, eccetera. Accetto anche scambi con analogo materiale Tek.

quanti_oscilloscopi.jpg


Nella foto si vede uno scorcio del mio laboratorio, con "qualche" oscilloscopio Tektronix. :D
Non sono tutti miei, la gran parte sono di clienti. In riparazione, oppure appena riparati o ancora sotto osservazione per ricalibrazione.

O_/
Max
Se funziona quasi bene, è tutto sbagliato. A.Savatteri/M.Mazza
Avatar utente
Foto Utentebanjoman
7.203 5 8 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1130
Iscritto il: 19 set 2013, 19:27

0
voti

[2] Re: Riparo/restauro strumenti Tektronix anni 1950-1990

Messaggioda Foto Utentesetteali » 19 giu 2019, 8:20

Complimenti per la tua capacità acquisita nel riparare strumenti Tektronix e bello il banco che hai allestito nel tuo laboratorio.
Alex
Alex

<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
6.026 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 3099
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[3] Re: Riparo/restauro strumenti Tektronix anni 1950-1990

Messaggioda Foto Utentemir » 20 giu 2019, 10:55

banjoman ha scritto:uno scorcio del mio laboratorio..

Bello.. :ok: ..e ben attrezzato, complimenti Foto Utentebanjoman. Sbaglio o si intravede anche il "mitico ICE 680R" ? .. :D
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
60,2k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20268
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

1
voti

[4] Re: Riparo/restauro strumenti Tektronix anni 1950-1990

Messaggioda Foto Utentesetteali » 20 giu 2019, 11:11

mir ha scritto:... Sbaglio o si intravede anche il "mitico ICE 680R" ? .. :D


:ok: della serie " io lo vedo " =D>

L'ho visto anch'io , mi era sfuggito al primo passaggio, @mir sei un falco!

Alex
Alex

<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
6.026 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 3099
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

1
voti

[5] Re: Riparo/restauro strumenti Tektronix anni 1950-1990

Messaggioda Foto Utentemir » 20 giu 2019, 11:20

I love vintage electronics .. :D :ok:
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
60,2k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20268
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

1
voti

[6] Re: Riparo/restauro strumenti Tektronix anni 1950-1990

Messaggioda Foto Utentebanjoman » 20 giu 2019, 11:39

Si' c'e' un ICE680R (ne ho 2). Lo uso sempre e ovunque, per i controlli preliminari on-board. Inoltre e' l'unico che mi consente di misurare resistenze oltre i 10 megaohm.

Max
Se funziona quasi bene, è tutto sbagliato. A.Savatteri/M.Mazza
Avatar utente
Foto Utentebanjoman
7.203 5 8 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1130
Iscritto il: 19 set 2013, 19:27

0
voti

[7] Re: Riparo/restauro strumenti Tektronix anni 1950-1990

Messaggioda Foto Utentemir » 20 giu 2019, 11:44

banjoman ha scritto:Lo uso sempre e ovunque..

Sono e resto del parere che il multimetro analogico sia di gran lunga più affidabile di un digitale nella misura di una grandezza, ovviamente fatto salva la bontà di lettura da parte dell'operatore, e l'utilizzo dell'analogico per misure/lavori a banco. :D .. ;-)
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
60,2k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20268
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10


Torna a Magazine: notizie, presentazioni, annunci e molto altro

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite