Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Come si apre un vecchio transistor in TO3? (AU110)

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

1
voti

[11] Re: Come si apre un vecchio transistor in TO3? (AU110)

Messaggioda Foto Utenteedgar » 21 giu 2019, 12:44

In attesa di vedere se ho qualche rimasuglio ho trovato lo spaccato dell' OC22.
OC22-Mullard-Inside_640p.jpg

Siamo proprio ai primordi dei dispositivi di potenza.
Ben 36 V / 2 A / 21W / Tmax 90°
Avatar utente
Foto Utenteedgar
5.182 3 3 8
Master
Master
 
Messaggi: 2450
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

1
voti

[12] Re: Come si apre un vecchio transistor in TO3? (AU110)

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 21 giu 2019, 12:47

edgar ha scritto:l'AU110 era al germanio, non so se era già disponibile la tecnologia mesa. Guardo nel cimitero dei transistor se ho qualcosa dell'epoca


Probabilmente sì. Erano transistori finali di riga che lavoravano quindi a tensione di collettore abbastanza alta.
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
21,7k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5896
Iscritto il: 30 mar 2010, 19:23
Località: Milano

1
voti

[13] Re: Come si apre un vecchio transistor in TO3? (AU110)

Messaggioda Foto Utentesetteali » 21 giu 2019, 13:05

.......la fame viene mangiando :-)

Ho trovato un AD 43 , ma non sono sicuro della sigla e l'ho aperto devo dire che la mia tecnica con lo scalpello, su questo esemplare non è delle migliori, hanno usato un disco in alluminio dove saldarci il transistor che è quasi del diametro del cappellotto che lo richiude, ma si vede che la costruzione è proprio quella dell'immagine che ha postato @edgar.
Alex
Allegati
aa002 001.JPG
<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
5.306 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2874
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

1
voti

[14] Re: Come si apre un vecchio transistor in TO3? (AU110)

Messaggioda Foto Utentemir » 21 giu 2019, 16:58

Lo feci, molto tempo fa, quando aiutai mio figlio nel realizzare un pannello dimostrativo, dell'effetto PV delle giunzioni dei semiconduttori, ed aprii un TO3, ricordo che utilizzai un classico seghetto per metallo ed una piccola morsa, lavoretto semplice ed alla fine interessante e di pochi minuti .. dai Foto UtentePiercarlo, per soddisfare la curiosità, ne vale la pena .. ;-)
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
59,6k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20063
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

2
voti

[15] Re: Come si apre un vecchio transistor in TO3? (AU110)

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 21 giu 2019, 21:55

Piercarlo ha scritto: ...Per ora non è proprio il caso di mettersi a usare roba che richiede due braccia sane..

Ti faccio notare che se disponi di un seghetto per metallo e di una morsa basta un solo braccio... perciò non accampare scuse! :mrgreen:
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
31,9k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6141
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

2
voti

[16] Re: Come si apre un vecchio transistor in TO3? (AU110)

Messaggioda Foto UtenteMax2433BO » 22 giu 2019, 10:44

Attenzione molti transistor di potenza datati (adesso è utilizzato, per lo più per i transistor RF ad alta potenza) possono contenere berillio, sotto forma di ossido di berillio.

Di per se non sarebbe un problema perché questo si trova all'interno del transistor, ma visto che ne state scapocchiando parecchio :mrgreen: , vi consiglierei un minimo di attenzione, forse eccessiva viste le quantità in gioco, ma come dicevano gli antichi "meglio abbondare che deficere" :mrgreen: : utilizzate dei guanti, una mascherina e, possibilmente proteggetevi anche gli occhi, questo perché il maggior pericolo, in questo caso specifico (apertura del case del transistor), può venire dal contatto con eventuali particelle di polvere contenenti, appunto, ossido di berillio.

Qui uno dei tanti avvisi di sicurezza sulla sostanza, reperibili sul web.

O_/ Max

P.S.
Molte apparecchiature elettroniche datate (soprattutto "military grade") possono contenere ossido di berillio (sotto forma di ceramica sinterizzata) anche all'esterno dei transistor in quanto veniva utilizzato per isolare i transistor di potenza dai relativi dissipatori di calore al posto della mica.
Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo [attribuita a Voltaire]

Sapere sia di sapere una cosa, sia di non saperla: questa è conoscenza. [Confucio, "I colloqui"]
Avatar utente
Foto UtenteMax2433BO
7.619 3 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2206
Iscritto il: 25 set 2013, 16:29
Località: Un puntino insignificante nell'universo!!

2
voti

[17] Re: Come si apre un vecchio transistor in TO3? (AU110)

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 22 giu 2019, 10:57

Io ho usato il metodo Foto Utentemir, in fondo non ci vuole molto tempo se la lama è efficiente!
Poi l'inquilino qui sopra ne sa sempre una più del Diavolo...
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
8.825 4 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 4924
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

0
voti

[18] Re: Come si apre un vecchio transistor in TO3? (AU110)

Messaggioda Foto UtenteMax2433BO » 22 giu 2019, 11:14

abusivo ha scritto:(...) Poi l'inquilino qui sopra ne sa sempre una più del Diavolo...


:mrgreen:

... leggendo questi post mi era tornato in mente di un articolo che avevo letto sui potenziali pericoli insiti in "manovre" del genere...

... se non ricordo male trattava anche di alcuni tipologie di tubi termoionici radioattivi: per emissione durante il funzionamento o perché contenevano proprio materiale radioattivo...

O_/ Max
Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo [attribuita a Voltaire]

Sapere sia di sapere una cosa, sia di non saperla: questa è conoscenza. [Confucio, "I colloqui"]
Avatar utente
Foto UtenteMax2433BO
7.619 3 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2206
Iscritto il: 25 set 2013, 16:29
Località: Un puntino insignificante nell'universo!!

0
voti

[19] Re: Come si apre un vecchio transistor in TO3? (AU110)

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 24 giu 2019, 2:18

Max2433BO ha scritto: ...leggendo questi post mi era tornato in mente di un articolo...


Tipo questo post ?... no perché leggendo questi post mi è tornato in mente che della Berillia (ossido di Berillio) ne aveva scritto Foto UtenteIsidoroKZ in questo thread in cui poi era stato linkato il post di cui sopra :-)
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,3k 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 9946
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[20] Re: Come si apre un vecchio transistor in TO3? (AU110)

Messaggioda Foto UtenteMax2433BO » 24 giu 2019, 16:30

No (anche se avevo visto anch'io quel post), è un ricordo più vecchio, l'avevo letto anni e anni e anni e anni...

... fa, su una rivista.

E' passato così tanto tempo che non mi ricordo nemmeno più dove l'avevo letto... :mrgreen:

O_/ Max
Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo [attribuita a Voltaire]

Sapere sia di sapere una cosa, sia di non saperla: questa è conoscenza. [Confucio, "I colloqui"]
Avatar utente
Foto UtenteMax2433BO
7.619 3 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2206
Iscritto il: 25 set 2013, 16:29
Località: Un puntino insignificante nell'universo!!

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 36 ospiti