Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

sbilanciamento trifase

Circuiti e campi elettromagnetici

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[11] Re: sbilanciamento trifase

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 24 giu 2019, 2:43

O restando nel campo delle ipotesi più o meno fantasiose le tensioni sulla macchina completamente disalimentata potrebbero provenire da banchi di condensatori rimasti carichi; il neutro anche se non lo hai portato da alimentazione è comunque presente nella macchina e la stellata ridotta di L2 potrebbe dipendere anche da un conduttore (o qualcosa altro) che si è "cotto" per sovraccarico nel momento in cui si sono aperti i fusibili di ciò che era collegato a L1...
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,5k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10073
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[12] Re: sbilanciamento trifase

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 24 giu 2019, 2:52

Goofy ha scritto: ...forse sarebbe meglio riunire le due discussioni per evitare doppioni vediamo se qualcuno coi superpoteri lo fa...

Io avrei i poteri per farlo ma dato che i thread in realtà sono addirittura tre e sono pigro :mrgreen: propongo che si continui qui disertando gli altri due thread che provvedo a bloccare. O_/

P.s. Lascio comunque "vivi", quantunque bloccati, gli altri thread tra cui quello linkato nel primo post di questo.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,5k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10073
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[13] Re: sbilanciamento trifase

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 24 giu 2019, 9:16

Mi rifaccio a un intervento di Foto Utenteattilio in altro ramo della discussione, riguardo al cablaggio
Per i circuiti tripolari senza neutro si usano spine 3P+T. Se non vi è disponibile una presa 3P+T si può interporre un adattarore da 3P+N+PE a 3P+T o in alternativa collegare il neutro


Io non vedo qual è l'inconveniente del cablare una spina 3P+N+T sul cavo di alimentazione di un carico 3P+T.
Se ho a disposizione solo una presa 3P+N+T piuttosto che metterci in mezzo l'adattatore mi sembra meglio il cablaggio della presa 3P+N+T sul cavo di alimentazione privo del neutro.
Sostituire il cavo mettendone uno con neutro cablato alla spina e non cablato alla macchina mi sembra inutile
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.427 3 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 2083
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[14] Re: sbilanciamento trifase

Messaggioda Foto Utenteattilio » 24 giu 2019, 17:51

Goofy ha scritto:Io non vedo qual è l'inconveniente del cablare una spina 3P+N+T sul cavo di alimentazione di un carico 3P+T

Nessuno in questo caso (carico trifase senza neutro). Forse ho capito male io ma qui il carico voleva anche il neutro.

Se devo intestare una prolunga a 5 poli ad uso "ignoto" e ho un cavo 5G, li collego tutti. Se ho un cavo 4G non faccio la prolunga tranne che non sappia appunto che asservirà esclusivamente a circuiti 3P.

Spero di avere chiarito.
Ciao
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,2k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8534
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[15] Re: sbilanciamento trifase

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 24 giu 2019, 17:58

attilio ha scritto:Spero di avere chiarito.
Ciao


Perfetto, concordo su tutto.
Anzi la prolunga, se la trovo, la faccio smantellare all'istante: non si può sapere che cosa ci collegheranno fra cinque minuti.

P.S. ovviamente quella da buttare sarebbe la prolunga con maschio 3P e femmina 3P+N.
Il contrario (femmina 3P e maschio 3P+N) potrebbe andare bene.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.427 3 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 2083
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[16] Re: sbilanciamento trifase

Messaggioda Foto Utentenucleopi » 24 giu 2019, 22:20

claudiocedrone ha scritto:
Goofy ha scritto: ...forse sarebbe meglio riunire le due discussioni per evitare doppioni vediamo se qualcuno coi superpoteri lo fa...

...i thread in realtà sono addirittura tre ...

Beh, no... sono (erano) due: uno è quello dove chiedo un parere sul guasto e l'altro è il presente...

Probabilmente vista la tematica, era meglio bloccare questo e mantenere aperto l'altro... questo era in realtà più "generico", anche se poi ho coinvolto il problema che ho avuto (mi scuso per l'incasinamento).

claudiocedrone ha scritto:le tensioni non credo provengano dalla macchina giusto ?

le tensioni sono quelle a interruttore aperto, misurate sui morsetti dove ho collegato il cavo (a sua volta collegato sulla prolunga...)
claudiocedrone ha scritto:Immagino che sia connessa alla rete per averle, quindi in che modo, sempre senza neutro o col neutro collegato alla rete ? O il neutro cui ti riferisci è solo della morsettiera della macchina ? E' questo che almeno a me non è affatto chiaro leggendoti...

Il neutro non era presente su quella dannata prolunga...

Aggiornamento odierno:
ho dato tensione usando il cavo adatto (3p+n+t) collegato allo spezzone di cavo che avevo preparato.
La macchina si è accesa ma vi sono due anomalie (sottocircuiti monofase danneggiati).

Vorrei approfondire la discussione sue due aspetti emersi da questo "increscioso" evento:
1) cosa dice la normativa circa il cablaggio delle linee di alimentazione in trifase, in particolare se ho una prolunga con spina/presa pentapolare, "a norma", sono obbligato a chiedermi "ma è a norma?", quindi fare la verifica delle tensioni sui terminali?? Della serie, "è sempre colpa di chi usa l'oggetto che potrebbe essere falsamente a norma?"
2) [più interessante] quali sono i sistemi di protezione delle macchine alimentate con 3p+n+t nel caso venga perso il neutro.

Direi che è meglio se apro uno o due thread specifici, chiedo un parere agli amministratori.

Grazie a tutti quelli che mi hanno dato un loro parere sulla vicenda (finita non bene purtroppo... ma poteva finire ancora peggio...).
Avatar utente
Foto Utentenucleopi
15 3
 
Messaggi: 43
Iscritto il: 6 dic 2015, 14:25

1
voti

[17] Re: sbilanciamento trifase

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 25 giu 2019, 7:31

nucleopi ha scritto:1) cosa dice la normativa

Bisogna lavorare a regola d'arte e quindi fare tutte le verifiche che servono per non causare danni o pericolo.In questo caso è inutile vedere le norme tecniche.

nucleopi ha scritto:2) [più interessante] quali sono i sistemi di protezione delle macchine alimentate con 3p+n+t nel caso venga perso il neutro.


Ne avevamo fatto un accenno qui: dispositivi integrati ad esempio dehn o relé dedicati ad esempio finder
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.427 3 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 2083
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[18] Re: sbilanciamento trifase

Messaggioda Foto Utentenucleopi » 25 giu 2019, 8:46

Goofy ha scritto:
nucleopi ha scritto:1) cosa dice la normativa

Bisogna lavorare a regola d'arte e quindi fare tutte le verifiche che servono per non causare danni o pericolo.In questo caso è inutile vedere le norme tecniche.


A me servirebbe sapere chi lo dice esattamente (norma o legge che sia), per poter gestire meglio l'eventuale contestazione. Sai darmi maggiori dettagli su quanto hai detto?

La macchina non è dotata di nessun tipo di protezione POP o similari , potrei appellarmi a questo?

ti ringrazio
Avatar utente
Foto Utentenucleopi
15 3
 
Messaggi: 43
Iscritto il: 6 dic 2015, 14:25

0
voti

[19] Re: sbilanciamento trifase

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 25 giu 2019, 9:14

nucleopi ha scritto:chi lo dice esattamente

Legge n.186 del 1/3/1968
Codice civile (non so gli articoli, ma "chi rompe paga")

nucleopi ha scritto:La macchina non è dotata di nessun tipo di protezione POP o similari , potrei appellarmi a questo?

Non penso.
Se ho capito bene è colpa tua che hai alimentato la macchina senza controllare che fosse tutto a posto.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.427 3 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 2083
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[20] Re: sbilanciamento trifase

Messaggioda Foto Utentenucleopi » 25 giu 2019, 9:31

Goofy ha scritto:
nucleopi ha scritto:chi lo dice esattamente

Legge n.186 del 1/3/1968

Se non fosse che:
"Art. 2
I materiali, le apparecchiature, i macchinari, le installazioni e gli impianti elettrici ed elettronici realizzati secondo le norme del Comitato Elettrotecnico Italiano (CEI) si considerano costruiti a regola d’arte."

La CEI EN 60309 prescrive come devono essere cablate, con tanto di posizione dei conduttori, le spine/prolunghe... Non a caso vengono taggati/colorati i contatti...
quindi?

Come devo comportarmi? Tu che faresti?

(Maledizione...)
Avatar utente
Foto Utentenucleopi
15 3
 
Messaggi: 43
Iscritto il: 6 dic 2015, 14:25

PrecedenteProssimo

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti