Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

sbilanciamento trifase

Circuiti e campi elettromagnetici

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[21] Re: sbilanciamento trifase

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 25 giu 2019, 9:48

La macchina aveva già il cavo cablato e tu ti sei limitato a inserirlo nella presa? In questo caso avresti delle buone giustificazioni.

Hai quantificato il danno?
C'è una assicurazione?
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.427 3 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 2083
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[22] Re: sbilanciamento trifase

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 25 giu 2019, 9:58

Sono poco competente, ma curioso:

perché i piccoli carichi monofase ( e quindi squilibrati) non vengono alimentati dalla tensione fra due linee 400 Vac ?
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.274 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2472
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[23] Re: sbilanciamento trifase

Messaggioda Foto UtenteOasis91 » 27 giu 2019, 22:41

MarcoD ha scritto:perché i piccoli carichi monofase ( e quindi squilibrati) non vengono alimentati dalla tensione fra due linee 400 Vac ?

Forse perché essendo monofasi richiedono di essere alimentati fase-neutro a 230 V? :ok:
Avatar utente
Foto UtenteOasis91
174 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 26 ott 2015, 20:56

0
voti

[24] Re: sbilanciamento trifase

Messaggioda Foto Utenteattilio » 30 giu 2019, 9:38

Goofy ha scritto:La macchina aveva già il cavo cablato e tu ti sei limitato a inserirlo nella presa? In questo caso avresti delle buone giustificazioni

Questa è la parte meno chiara infatti.
Lui dice e parla di prolunga
La prolunga incriminata era intestata ambo i lati (presa/spina) o solo lato spina?
Poi dice di averne collegato un'estremità alla morsettiera tramite uno spezzone di cavo. E qui capisco ancora meno... Spezzone cavo fatto a sua volta con spina da inserire nella presa della prolunga?
Dove hai preso la prolunga? Su uno scaffale nell' officina della manutenzione? Ti è stata data?
Chi ti ha chiesto di alimentare la macchina?

Capirai che nemmeno c'è bisogno di spaccare il capello in quattro, cercando norme, leggi o altro... si è trattato di un errore dettato da istintivo incauto affidamento... e probabilmente dall'aver sottovalutato cosa potesse implicare il mancato collegamento del neutro.
Ma anche fosse mancato il PE e non te ne fossi accorto perché non sarebbe successo niente, sarebbe stata anche quella una leggerezza.
Il controllo tensione prima della messa in servizio di un qualsiasi dispositivo non ha nemmeno bisogno di essere "normato". Cspisco il tuo stato d'animo... può capitare a tutti di sbagliare. Facci sapere come va a finire
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,2k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8534
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[25] Re: sbilanciamento trifase

Messaggioda Foto Utentenucleopi » 30 giu 2019, 11:40

Dunque, la struttura ha riconosciuto l'incidente come non imputabile al mio operato. La macchina ha subito un danno lieve, già risolto e senza conseguenze. La macchina funziona regolarmente.
Per fortuna si è tutto risolto senza problemi.

attilio ha scritto:La prolunga incriminata era intestata ambo i lati (presa/spina) o solo lato spina?

La prolunga era completa: spina, cavo e presa.
attilio ha scritto:Poi dice di averne collegato un'estremità alla morsettiera tramite uno spezzone di cavo. E qui capisco ancora meno... Spezzone cavo fatto a sua volta con spina da inserire nella presa della prolunga?

Credevo fosse chiaro: ho usato uno spezzone per collegarmi alla prolunga (tramite una spina) e alla morsettiera di macchina (tramite capicorda). Era necessario farlo. Altrimenti avrei dovuto usare un cavo di lunghezza adeguata, con una spina ad un estremo ed i capicorda all'altro (e non sarebbe successo tutto ciò...).
attilio ha scritto:Dove hai preso la prolunga? Su uno scaffale nell' officina della manutenzione? Ti è stata data?

Sì, era una prolunga della struttura, mi è stata data da altro personale interno.
attilio ha scritto:Chi ti ha chiesto di alimentare la macchina?

Il mio responsabile... ma non ho alcuna traccia scritta dell'incarico.

attilio ha scritto:Il controllo tensione prima della messa in servizio di un qualsiasi dispositivo non ha nemmeno bisogno di essere "normato".

No no, per un ingegnere (e non solo per lui) è fondamentale sapere se c'è o meno una norma di riferimento. Un conto è dire "la regoletta è questa (controllo le tensioni a prescindere) e mi salva in caso di stranezze" un conto è dire "non c'è bisogno che questa cosa sia normata", visto che le conseguenze in caso di problemi vengono giudicate secondo normativa.
Faccio per dire, le pentapolari hanno una norma di riferimento che dice dove deve trovarsi il neutro; un tecnico può dire "faccio una mia mappatura della pentapolare e cablo la macchina di conseguenza" e si collega alla presa muro. La macchina funzionerà senza problemi ma se successivamente qualcuno fra presa muro e spina macchina ci mette una prolunga "prefabbricata" (da negozio, "a norma") succederà quello che è successo a me, o qualcosa di simile. (perché il neutro si troverà in altra posizione).

Vedila così: se compri un mouse, prima di collegarlo al PC, verifichi la mappatura del connettore? O più semplicemente, prima di collegare un PC ad una prolunga monofase, "da negozio", o ad una presa, mica la controlli?

E comunque, pur riconoscendo che fare un controllo non è mai sbagliato, a me interessa quello che prevede la norma, poiché alla fine conta quello...

Comunque, è tutto risolto, grazie per i vostri commenti.
Avatar utente
Foto Utentenucleopi
15 3
 
Messaggi: 43
Iscritto il: 6 dic 2015, 14:25

0
voti

[26] Re: sbilanciamento trifase

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 30 giu 2019, 12:04



nucleopi ha scritto:
Credevo fosse chiaro


Puoi chiarirmela meglio?
1- la prolunga aveva presa e spina pentapolari?
2- Il cablaggio della prolunga era giusto o sbagliato?
3- il cavo di alimentazione della macchina era 3+T con spina pentapolare 3P+N+T ?
4- hai collegato tu il cavo alla morsettiera della macchina?
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.427 3 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 2083
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[27] Re: sbilanciamento trifase

Messaggioda Foto Utentenucleopi » 30 giu 2019, 12:47

Goofy ha scritto:Puoi chiarirmela meglio?
1- la prolunga aveva presa e spina pentapolari?


Goofy ha scritto:2- Il cablaggio della prolunga era giusto o sbagliato?

Era sbagliato. Il cavo era un 4G non un 5G. Quindi pur sembrando (dai connettori) una prolunga 3p+n+t era una 3p+t.
Goofy ha scritto:3- il cavo di alimentazione della macchina era 3+T con spina pentapolare 3P+N+T ?

3p+n+t. E' lo spezzone (5G) che ho preparato io. Il problema è stato che tale spezzone (cablato correttamente) è stato agganciato ad una prolunga che sembrava una 3p+n+t (avendo spina/presa pentapolare) ma invece non lo era...
Infatti sostituendo la prolunga (e due sottosistemi monofase andati in gloria) si è tutto risolto.
Goofy ha scritto:4- hai collegato tu il cavo alla morsettiera della macchina?


(altrimenti non avrei nemmeno saputo del problema... io mi occupo di altro...)

Comunque, se mai mi ricapiterà di fare qualcosa di simile, la prossima volta so come comportarmi...
(Norma o non norma... perché si creano troppe rogne...)
Avatar utente
Foto Utentenucleopi
15 3
 
Messaggi: 43
Iscritto il: 6 dic 2015, 14:25

0
voti

[28] Re: sbilanciamento trifase

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 30 giu 2019, 12:54

nucleopi ha scritto:Era sbagliato. Il cavo era un 4G non un 5G.


In questo caso hai una buona giustificazione
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.427 3 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 2083
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[29] Re: sbilanciamento trifase

Messaggioda Foto UtenteRodolfo » 13 ago 2019, 19:29

Difficile dare una spiegazione senza avere tutti gli elementi di giudizio, tuttavia proviamo a semplificare dicendo che le macchine trifasi, sia con avvolgimenti a stella e tanto meglio a triangolo, non necessitano del neutro; questo è confermato dal fatto che, come mi è parso di capire, il cavo di alimentazione è tripolare + terra. Se 1 dei 3 avvolgimenti della macchina (motore?) ha una interruzione, o un collegamento isolato (mancanza di 1 fase), tutto il sistema si squilibra ed il motore perde di potenza, se sta girando, o non si avvia se è fermo. La stessa cosa può avvenire per difetti su dispositivi di manovra (interruttori, salvamotori, contattori, ecc.) e relativi collegamenti.
Avatar utente
Foto UtenteRodolfo
4 1 3
 
Messaggi: 30
Iscritto il: 3 apr 2014, 12:14

Precedente

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti