Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Derivazioni da rete pubblica BT con connettori perforanti

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

1
voti

[11] Re: Derivazioni da rete pubblica BT con connettori perforant

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 27 giu 2019, 18:45

Installando a regola d'arte i connettori conformi alla norma di prodotto presumo che non ci sia un rischio rilevante.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.427 3 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 2083
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[12] Re: Derivazioni da rete pubblica BT con connettori perforant

Messaggioda Foto Utenteattilio » 30 giu 2019, 8:55

Sempronio1960 ha scritto: Immagino i morsetti vadano comunque stretti con una coppia di serraggio ben definita.

È un sistema largamente impiegato sulla rete di distribuzione pubblica (anzi direi che è il predominante), almeno dalle mie parti. Non mi sono mai posto il "problema" perché ENEL ha specifiche tecniche su ogni componente utilizzato.
Il bullone credo sia del tipo a frattura prestabilita, ovvero una volta raggiunta la coppia di serraggio richiesta, la testa si spezza impedendo il sotto/sovra serraggio
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,2k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8534
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[13] Re: Derivazioni da rete pubblica BT con connettori perforant

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 30 giu 2019, 10:01

attilio ha scritto:Il bullone credo sia del tipo a frattura prestabilita...

Esatto!
In origine sembra un doppio bullone che tenendo la chiave su quello di testa si spezza ad una certa coppia.
Poi rimane il bullone di sotto per lo smontaggio.
Sembra un usa e getta ma se non vuoi rompere la testa a serraggio controllato puoi sempre far arrivare la chiave sul bullone sottostante lasciando integro quello di sopra.
Non so il perché di tutto ciò ma il morsetto accetta cavi da 10 a 25 mmq per cui penso che la coppia di serraggio sia differente.
Aspetto un commento da chi ne sa più di me!
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
8.825 4 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 4924
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

1
voti

[14] Re: Derivazioni da rete pubblica BT con connettori perforant

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 30 giu 2019, 11:11

http://www.oecitaly.it/cat_pdf/cf1ada9a_pdfita1.pdf
I morsetti in uso sono quelli sopra riportati.
Ne ho avuto qualcuno tra le mani, e su cavi normalizzati a specifica ENEL fanno egregiamente il loro lavoro, anche in termini di resistenza meccanica.

In quell'immagine qualcosa non funziona, il cavo mi sembra un FROR o qualcosa del genere, quelli di enel invece hanno il conduttore di neutro concentrico.
Non vorrei...
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
2.857 2 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1525
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

0
voti

[15] Re: Derivazioni da rete pubblica BT con connettori perforant

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 30 giu 2019, 11:17

JAndrea ha scritto:I morsetti in uso sono quelli sopra riportati...

Si, li riconosco ma quelli che ho io sono leggermente differenti.
A prescindere, sono "usa e getta" nel senso che sono utilizzabili una volta sola?
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
8.825 4 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 4924
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

2
voti

[16] Re: Derivazioni da rete pubblica BT con connettori perforant

Messaggioda Foto UtenteMSilvano » 30 giu 2019, 13:45

Sono normali morsetti a estrazione utilizzati dai distributori.
Si usano sui cavi precordati in rame o alluminio.
i primi perforavano il cavo principale, mentre la derivazione andava spelata. Il bello era che potevi predisporre prima i morsetti sul cavo e poi collegare la derivazione.
Adesso che sembrano dei bifilari, devi collegare tutti e due contemporaneamente.
Hanno il doppio bullone che si spezza ad una certa coppia e un grasso che evita l'ossidazione in caso di contatto tra una cavo di rame e uno di alluminio.
Possono essere riutilizzati, anche se non hai il doppio bullone, perché l'esperienza ti fa capire quando smettere di tirare il dado, e comunque non sali sul palo con una pistola da gommista :D . Perdi però il grasso e dovresti ripristinarlo.
Enel e soprattutto le Aziende Distributrici più piccole, non usa solo il cavo concentrico. Qua da me nella città vecchia addirittura avevamo anche i cavi con una maglia esterna in ferro, tipo quelli che si usano (usavano?) sulle navi.

P.S. quell'estrazione è una cosa inguardabile, qualle che facevamo 25 anni fa noi ragazzini, erano invisibili da terra. :cool:
Avatar utente
Foto UtenteMSilvano
1.663 1 3 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 569
Iscritto il: 3 gen 2011, 10:35

0
voti

[17] Re: Derivazioni da rete pubblica BT con connettori perforant

Messaggioda Foto UtenteSempronio1960 » 2 lug 2019, 17:32

JAndrea ha scritto:In quell'immagine qualcosa non funziona, il cavo mi sembra un FROR o qualcosa del genere, quelli di enel invece hanno il conduttore di neutro concentrico.
Non vorrei...

Ti riferisci ai cavi delle derivazioni immagino ...
Avatar utente
Foto UtenteSempronio1960
0 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 4 mar 2010, 5:34

Precedente

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti