Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Aiutino progetto power bank

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ

0
voti

[11] Re: Aiutino progetto power bank

Messaggioda Foto UtentePeisari » 1 lug 2019, 21:14

la scheda per la carica delle pile l' ho presa da un vecchio powerbank col circuito di uscita non funzionante lo step-up converter che ho usato non credo di poterlo linkare ma è su ebay punto com "3.5A DC-DC Step-up Boost Voltage Converter Module 3V 3.3V 3.7V to 5V 6V 9V 12V" la versione da 5 v ovviamente

Grazie mille per le risposte, il DS2788 non riesco a trovarlo per un prezzo accettabile, su ebay o aliex mi costa più di 5 euro e a sto punto mi conveniva comprare un power bank XD, ho cercato un po e ho trovato MAX17043 le istruzioni son un po complicate per il mio livello ma penso che riesca a fare da swich in caso di tensione troppo basso se ho capito bene (se qualcuno riesce a darci un' occhiata veloce per dirmi come fuzniona mi fa un favore), in ogni caso ho fatto un po di test e più o meno ho visto che da 4,2v riesce a caricarmi il telefono per 1 volta e mezza quindi l' idea era di usarlo solo se 100% carico e di tenere il led di segnalazione in bella vista, così se lo vedo accendersi so che è ora di staccare. Magari invece di metterlo in presa diretta posso collegarci un pulsante di test così il tutto sarebbe più efficiente. Per la lettura fallacea a causa del drop di tensione dovuto all led non penso sia un problema (dipende quando droppa chiaro, dovrei far dei test) perché anche se il tensione scende di 0.2 v lo farebbe solo accendere in anticipo il che mi tiene in margine di sicurezza per non bruciare le batterie, perdo capacità effettiva ma per ora è la soluzione più semplice economica e veloce visto che se mi tocca comprare MAX17043 su aliexpress mi arriva in un mese.

non ho un alimentatore regolabile o nulla del genere, solo un tester e un po di fantasia XD per ottenere i tensioni in ingresso e regolarmi con le resistenze posso usare il mio vecchio alimentatore atx del PC e qualche resistenza e siccome devo comprare i transistor posso pure prendere un trimmer.

ho chiesto poi ad un amico di passarmi i suoi appunti sui BJT che almeno capisco un' attimo come lavorano
Avatar utente
Foto UtentePeisari
0 2
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 30 giu 2019, 14:33

0
voti

[12] Re: Aiutino progetto power bank

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 1 lug 2019, 23:03

Peisari ha scritto: ...lo step-up converter che ho usato non credo di poterlo linkare ma è su ebay punto com "3.5A DC-DC Step-up Boost Voltage Converter Module 3V 3.3V 3.7V to 5V 6V 9V 12V" la versione da 5 v ovviamente...


Si riesce a leggere la sigla dell'integrato?
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
103,9k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18466
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[13] Re: Aiutino progetto power bank

Messaggioda Foto UtentePeisari » 1 lug 2019, 23:15

DD0612SA questa è l' unica sigla che ho trovato nella scheda di ebay, sul mio ci è finita sopra una goccia di colla e non si legge più nulla :lol:
Avatar utente
Foto UtentePeisari
0 2
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 30 giu 2019, 14:33

0
voti

[14] Re: Aiutino progetto power bank

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 1 lug 2019, 23:22

Dalla sigla dell'integrato (forse un texas), si puo` vedere se ci fosse un piedino di spegnimento e si potrebbe mettere di fuori un comparatore con isteresi. Ma senza sigla non si puo` dire molto.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
103,9k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18466
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[15] Re: Aiutino progetto power bank

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 2 lug 2019, 1:47

Il modulo quindi è questo ma purtroppo la sigla dell'integrato risulta invisibile...
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,5k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10073
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[16] Re: Aiutino progetto power bank

Messaggioda Foto Utentesetteali » 2 lug 2019, 8:40

Potrebbe essere questo l'integrato
Alex
Allegati
ABB.png
<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
5.416 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2943
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[17] Re: Aiutino progetto power bank

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 2 lug 2019, 9:43

Credo che il punto non sia mettere un allarme, o aggiungere un circuito soglia, ma scegliere un altro DC-DC più adatto alle LiPo.

Qualcosa che abbia come soglia 3V o anche 3,2V, in modo da preservare le celle e evitare rischi di sovrascarica
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,5k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7561
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[18] Re: Aiutino progetto power bank

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 2 lug 2019, 10:10

Pare proprio l'fp6293 che ha un ingresso di enable. Con un comparatore (con isteresi) e un riferimento di tensione si può disabilitare il Boost quando la tensione di ingresso scende troppo.

Si potrebbe tentare anche di usare le soglie dell'enable, usando un semplice partitore, ma ho dei dubbi che si riesca a farlo funzionare bene.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
103,9k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18466
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[19] Re: Aiutino progetto power bank

Messaggioda Foto UtentePeisari » 2 lug 2019, 17:45

é esattamente la mia schedina, e quindi l' integrato ha incoprorata una funzione di shut down? sapete come fare ad attivarla e a regolarla?

un comparatore con isteresi non so nemmeno cosa sia :lol: ma se mi dite come farne uno e dove attaccarlo ci posso provare
Avatar utente
Foto UtentePeisari
0 2
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 30 giu 2019, 14:33

0
voti

[20] Re: Aiutino progetto power bank

Messaggioda Foto Utenteelfo » 2 lug 2019, 18:10

Ogni sfida lanciata da IsidoroKZ e' da prendere con la max considerazione.

Il circuito qui sotto e' l''esatto contrario" di quanto proposto da IsidoroKZ :mrgreen: ed era stato pensato prima del suo post.

Dammi un po' di tempo e provo a:

1) farne uno spiegone
2) progettare il compito assegnato da IsidoroKZ :D

Fig.1

Personaggi ed interpreti.

B1, B2, K1: Rele latching a due bobine
U1: comparatore (chi usa un Op-Amp lo strozzo - non c'e' faccina adeguata)
Vref: tensione di riferimento
P1: pulsante

Spiegone:

Pigiando P1 si eccita la bobina B1 SET che chiude il contatto K1 alimentando cosi' tutto il circuito, in particolare:

- Vref
- U1

Se la tensione di batteria e' superiore a Vref l'uscita e' a livello alto -> nessuna azione sulla bobina B2 RST del rele

Quando la tensione di batteria scende sotto Vref l'uscita di U1 si porta a livello basso -> viene eccitata la bobina B2 RST e il contatto K1 si apre, spengendo il tutto.

Vantaggi:

- il circuito "da spento" ha un consumo "zero" - non rimane attaccato niente alla batteria
- i componenti U1 e Vref possono essere "comuni" in quanto il loro consumo e' presente solo a circuito acceso ed e' una frazione trascurabile della corrente erogata sul carico

Svantaggi:

- Rele latching: componente che potrebbe non esserci con una circuitazione diversa ed e' un componnete "strano"
- il circuito richiede di essere attivato (pulsante P1) per accendersi (ma potrebbe essere un vantaggio)

Avatar utente
Foto Utenteelfo
2.914 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1265
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 30 ospiti