Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Da 24+24VAC a step-up duale

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[11] Re: Da 24+24VAC a step-up duale

Messaggioda Foto Utentesetteali » 4 lug 2019, 11:17

Una mia opinione.

Come alimentatore da laboratorio, seguirei la strada, come già hai idea, di usare un alimentatore semplice semplice con trasformatore a 50 Hz, lo voglio facile da sostituire se si bruciassre, ma avrei queste pretese:

- ) Alimentazione dello stadio di potenza non stabilizzato, ma avere la possibilità con prese intermedie sul trasformatore di avere 24, 40, 60 V DC ( duale ), questa la proteggerei con due fusibili ( è ovvio ), ma metterei una lampada alogena da 100 W in serie con la possibilità di escluderla, con un semplice interruttore in parallelo alla lampada. Io uso questo sistema e per le riparazioni è perfetto perché mi salva i circuiti da errori ( anche miei ! ) o guasti.

- ) Una tensione duale max 24 V DC stabilizzata e regolabile, protetta in corrente, ma max 3 A, deve servire anche per tutto il laboratorio.

E' vero che ti devi prendere un po' di tempo e pazienza e riavvolgere il secondario del trasformatore ed è una cosa semplicissima, così lo toglierai dal cassetto e lo avrai in uso!
Alex

P.S.
Foto Utenteedgar, non sei venuto a Marzaglia ?
<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
5.306 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2874
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[12] Re: Da 24+24VAC a step-up duale

Messaggioda Foto Utentemaredentro72 » 4 lug 2019, 11:32

Sono stupito, Quad che spacca in due una tensione singola. Non lo sapevo e ovviamente la domanda è lecita... Perché?
Mi hai lasciato una curiosità.
Per quanto riguarda il mio alimentatore, la notte porta consiglio e vediamo se vendo il "rame" e con il ricavato ci faccio l'alimentatore nuovo. :D
Alberto
Avatar utente
Foto Utentemaredentro72
25 2
 
Messaggi: 28
Iscritto il: 24 dic 2012, 22:04

0
voti

[13] Re: Da 24+24VAC a step-up duale

Messaggioda Foto Utentemaredentro72 » 4 lug 2019, 11:41

setteali ha scritto:Una mia opinione.

E' vero che ti devi prendere un po' di tempo e pazienza e riavvolgere il secondario del trasformatore ed è una cosa semplicissima, così lo toglierai dal cassetto e lo avrai in uso!
Alex



Mai riavvolto un trasformatore....
Avatar utente
Foto Utentemaredentro72
25 2
 
Messaggi: 28
Iscritto il: 24 dic 2012, 22:04

0
voti

[14] Re: Da 24+24VAC a step-up duale

Messaggioda Foto Utentesetteali » 4 lug 2019, 11:46

Guarda che è semplicissimo, specialmente un trasformatore di codeste dimensioni, si lavora bene, certamete ti occorre del filo, che puoi anche recuperare da altri trasformatori o prendere da chi riavvolge trasformatori, motori ecc. ecc.
Se vuoi farlo, ti dico como procedere.
Alex
<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
5.306 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2874
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[15] Re: Da 24+24VAC a step-up duale

Messaggioda Foto Utenteelfo » 4 lug 2019, 12:12

Lo schema qui sotto fa "rabbrividere" -il che non e' poi cosi' male di questa stagione :mrgreen:

Note(cine):

- il Variac T1 da 500 VA costa 34 euro + 9 euro SS
tra le altre caratteristiche ha anche un voltmetro(ino) integrato
Il Variac ti permette anche di "survoltare" T2 (Vout > Vin)

https://www.paolettiferrero.it/it/ecomm ... -5kva-220v

- Il T2 e' il tuo

- il raddrizzamento e' a singola semionda :(

- D1 e D2 da (almeno) 35 A 200 V raffreddati

- C1 e C2 22.000 uF 80 V

- con il Variac imposti la tensione di uscita 0 - +/- 65 V

- il rettangolo rosso denota la zona a tensione di rete : Occhio!!!

- sono state omesse tutte le consuete e doverose protezioni e segnalazioni (fusibili sul primario e secondario, interruttori, lampade spia, ecc...)

- per uso "audio di potenza" e' perfetto :D

Avatar utente
Foto Utenteelfo
2.899 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1255
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[16] Re: Da 24+24VAC a step-up duale

Messaggioda Foto Utentemaredentro72 » 4 lug 2019, 12:25

Elfo, interessante la storia del variac. L'ultimo l'ho visto ancora alle superiori in laboratorio millemilioni di anni fa. Questa è ineressante.

Alex come faccio a riavvolgere un secondario? A grandi linee. Premetto che non sono proprio novello, ho fatto un paio trasformatori riciclando quelli dei microonde e sempre un paio per alimentatori switching ma questi ultimi sono un'altra cosa.
Avatar utente
Foto Utentemaredentro72
25 2
 
Messaggi: 28
Iscritto il: 24 dic 2012, 22:04

0
voti

[17] Re: Da 24+24VAC a step-up duale

Messaggioda Foto Utentesetteali » 4 lug 2019, 15:43

maredentro72 ha scritto:.....Alex come faccio a riavvolgere un secondario? ..............


Bene, hai senz'altro manualità, il primo passo è quello di smontare il pacco lamellare, mi auguro che non sia di quelli saldati. Ci vorrà un po' di pazienza e con martello ed un cacciavite togli la prima lamella, se anche si sciupa non ha importanza.
Dopo misuri la sezione del filo di rame che è stato usato e conti le spire di un avvolgimento, in modo da avere un rapporto spire x volt.
Dopo si passa al passo seguente.
Alex
<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
5.306 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2874
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[18] Re: Da 24+24VAC a step-up duale

Messaggioda Foto Utentemaredentro72 » 4 lug 2019, 16:09

setteali ha scritto:Dopo misuri la sezione del filo di rame che è stato usato e conti le spire di un avvolgimento, in modo da avere un rapporto spire x volt.
Dopo si passa al passo seguente.
Alex



Ti conviene scrivere tutti i passaggi... :mrgreen:
Può essere che mi metto di notte a farlo e... Non vorrei rimanere in standby per il passo successivo.

Alberto
Avatar utente
Foto Utentemaredentro72
25 2
 
Messaggi: 28
Iscritto il: 24 dic 2012, 22:04

0
voti

[19] Re: Da 24+24VAC a step-up duale

Messaggioda Foto Utentemaredentro72 » 4 lug 2019, 16:10

.... sempre che riesco a smontarlo. C'è una quantità di resina impressionante.
Avatar utente
Foto Utentemaredentro72
25 2
 
Messaggi: 28
Iscritto il: 24 dic 2012, 22:04

0
voti

[20] Re: Da 24+24VAC a step-up duale

Messaggioda Foto Utenteelfo » 4 lug 2019, 16:25

maredentro72 ha scritto:C'è una quantità di resina impressionante.

Sei sicuro che non sia stato impregnato sottovuoto?

Riesci a risalire al costruttore / modello per chiedere informazioni?
Avatar utente
Foto Utenteelfo
2.899 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1255
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 35 ospiti