Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

(nuovo) problema ventola "riscaldamento" Punto

Allestimenti, motori, impianti elettrici ed elettronici sulle automobili

Moderatore: Foto UtenteFranco012

0
voti

[71] Re: (nuovo) problema ventola "riscaldamento" Punto

Messaggioda Foto UtenteDucelier » 10 nov 2019, 21:48

Ok ottimo vai e uccidi :D :D :D :D :D poi facci sapere com è andata,fai la prova che ti ho detto.Cpsì poi argomentiamo il tutto vedrai che ne esci anche questa volta :ok:
Avatar utente
Foto UtenteDucelier
325 3 4
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 516
Iscritto il: 27 nov 2011, 20:32
Località: Pavia

0
voti

[72] Re: (nuovo) problema ventola "riscaldamento" Punto

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 11 nov 2019, 0:20

Yessa :mrgreen: però come ho detto preferisco recuperare il connettore a sfascio dato che il "maschio" dal lato resistore risulta a prima (cattiva) vista in perfette condizioni; domani controllerò la funzionalità col tester e comincerò a iniziare le ricerche. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,9k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10292
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[73] Re: (nuovo) problema ventola "riscaldamento" Punto

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 12 nov 2019, 11:02

Allora: per il momento non ho avuto tempo di effettuare il test col tester, intanto però ieri mattina ho recuperato il connettore e un annesso resistore*... ma non da una 188 bensì da una vettura della serie precedente (quelle brutte coi fari piccoli...166? :? )!
Non finirò mai di stupirmi per quante varianti abbia negli anni introdotto il costruttore per auto sostanzialmente uguali :mrgreen: infatti lo sfascino mi aveva dapprima indicato una 188 nella quale ho però scoperto con disappunto che connettore e attacco del resistore erano completamente diversi da quelli della mia; allora poi mi ha detto di provare a vedere in quell'altra e lì li ho trovati come mi servivano...
appena ne avrò il tempo smonterò il resistore della mia per verificarlo comodamente a banco, e in caso lo ricomprerò nuovo, poi trapianterò il connettore e quando tutto tornerà a funzionare aggiornerò il thread.

*Questo lo ho controllato col tester, dapprima ignorantemente sulla portata 200 ohm e sembrava tutto in corto allora ho scalato sulla 20 ohm f.s. riscontrando differenze di alcuni decimi (ovviamente l'accuratezza lascia a desiderare) che ripensandoci mi paiono valori congrui; mi potete confermare/smentire?
Su questo resistore una volta inforcati gli occhiali da 3,5 ho trovato però con raccapriccio che esso è inutilizzabile poiché qualche criminale ha ben pensato di bypassare il fusibile termico tramite alcuni trefoli di rame ben avvolti sui terminali estremi e accuratamente stagnati anche al corpo del fusibile =D>
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,9k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10292
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[74] Re: (nuovo) problema ventola "riscaldamento" Punto

Messaggioda Foto UtenteDucelier » 13 nov 2019, 20:27

Si i valori cambiano di poco da una velocità all altra,mi ero dimenticati di dirti che la contro prova è quella di verificare che arrivi tensione in tutte le posizioni se arriva tensione vuol dire che le resistenze non sono interrotte.
Avatar utente
Foto UtenteDucelier
325 3 4
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 516
Iscritto il: 27 nov 2011, 20:32
Località: Pavia

0
voti

[75] Re: (nuovo) problema ventola "riscaldamento" Punto

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 14 nov 2019, 2:05

:-) La controprova è stata smontare il resistore per verificarlo a banco, la misurazione restituisce i medesimi valori; ripulito il connettore dai residui carboniosi lasciati dalla fusione del suo partner è apparso sostanzialmente intatto e lo ho rimontato; domani spero di poter effettuare il trapianto...
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,9k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10292
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[76] Re: (nuovo) problema ventola "riscaldamento" Punto

Messaggioda Foto UtenteDucelier » 15 nov 2019, 20:17

Molto bene facci poi sapere com è andata.
Avatar utente
Foto UtenteDucelier
325 3 4
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 516
Iscritto il: 27 nov 2011, 20:32
Località: Pavia

0
voti

[77] Re: (nuovo) problema ventola "riscaldamento" Punto

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 17 nov 2019, 1:21

Ho fatto un montaggio provvisorio e funziona tutto... pensavo potesse essere definitivo ma il mezzo (mammuth) si è rivelato inadeguato (un filo si è sfilato dopo poco... ), ora devo decidere come fare il montaggio definitivo (mi preoccupa la tenuta nel tempo considerato le continue vibrazioni); sono indeciso tra il crimpare dei faston e andare poi di termorestringente oppure fare una semplice giunzione con cappellotti.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,9k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10292
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[78] Re: (nuovo) problema ventola "riscaldamento" Punto

Messaggioda Foto UtenteDucelier » 17 nov 2019, 9:09

Io crimperei i fasto e poi termorestringente.
Avatar utente
Foto UtenteDucelier
325 3 4
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 516
Iscritto il: 27 nov 2011, 20:32
Località: Pavia

0
voti

[79] Re: (nuovo) problema ventola "riscaldamento" Punto

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 18 nov 2019, 3:13

Alla fine così ho fatto e tutto pare funzionare... MA essendo diventato paranoico ho riscontrato un particolare inquietante e cioè che connettore e conduttori, in particolare quello di entrata al connettore (proprio quello di sezione maggiore e che si è bruciato) scaldano molto, forse troppo :cry: al punto di essere difficile tenerli tra le dita!
Ora non ho riscontro di quanto si riscaldino e se si scaldano nel normale funzionamento; prima mai avrei pensato di metterci le dita... ovviamente il resistore scalda dissipando potenza infatti è inserito nel flusso d'aria del ventilatore ed è provvisto di fusibile termico a scopo di antiincendio ma non mi pare normale che il conduttore si surriscaldi in tale maniera; ciò mi porta a pensare che possa esserci qualcosa che non va per il verso giusto ma non capisco cosa, la ventola funziona "normalmente" sulle tre velocità (la quarta, massima, non la considero in quanto a "presa diretta"); potrebbe essere che però assorba in modo anomalo, non tanto da far intervenire il fusibile da 30 A ma abbastanza da surriscaldare resistore e conseguente cablaggio in modo anomalo?
Intanto giocherellando con il comando ho riscontrato un ulteriore guasto, il climatizzatore non si accende :twisted: non si accende il LED di segnalazione integrato nel pomello push-pull e non si sente attaccare il compressore e a questo punto subentra la brutta sensazione che l'impianto elettrico della vettura stia andando a peripatetiche... e subentra anche un cattivo e ingiusto sentimento di odio verso quelli che vedo circolare bellamente in 127 :twisted: (ne ho incontrato uno proprio l'altro giorno... ).
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,9k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10292
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[80] Re: (nuovo) problema ventola "riscaldamento" Punto

Messaggioda Foto Utenteedgar » 18 nov 2019, 10:44

claudiocedrone ha scritto:il climatizzatore non si accende :twisted: ... e subentra anche un cattivo e ingiusto sentimento di odio verso quelli che vedo circolare bellamente in 127 :twisted:

Quello che non c'è non si rompe :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utenteedgar
5.622 3 3 8
Master
Master
 
Messaggi: 2725
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

PrecedenteProssimo

Torna a Autovetture, motori endotermici ed elettronica relativa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti