Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Corrosione

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

1
voti

[21] Re: Corrosione

Messaggioda Foto Utenteattilio » 19 lug 2019, 13:08

Vediamo...
L'aria è un "isolante"... il campo elettrico della linea a 132 kV ne altera al ribasso tali proprietà dialettiche (effetto corona)... l'aria ionizzata comporta produzione di "triossigeno" (ozono) che è un'agente fortemente ossidante... l'aria ionizzata carica di ozono in prossimità dei conduttori viene spinta dal vento e penetra nei bagni sottostanti/adiacenti l'elettrodotto... che sono forse gli unici locali con le finestre spesso aperte rispetto agli uffici... e fa quel che fa... tutto questo prima che l'ozono si decomponga in forme chimiche più stabili... :?:

Fantachimicafisica? O solo fantaminchiata? :mrgreen:
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,2k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8534
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[22] Re: Corrosione

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 19 lug 2019, 13:12

:shock: Guai a usare ozonizzatori (purificatori d'aria) nei bagni :?: ...
E nelle cucine che sono stracolme di oggetti inox e simili allora ?...
Foto Utenteattilio, mi sa che è una fantam... :mrgreen:
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,5k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10073
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[23] Re: Corrosione

Messaggioda Foto Utentesetteali » 19 lug 2019, 13:25

Ok Claudio, ti ringrazio.
Alex
<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
5.411 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2936
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

1
voti

[24] Re: Corrosione

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 19 lug 2019, 13:26

Allora,nel campo delle ipotesi fantasiose (ma forse neanche tanto): la ditta di pulizie comincia dall'alto (ultimi piani) e prosegue verso il basso; usano prodotti contenenti cloro (in forma più o meno tamponata, gel et similia) che danneggia l'inox, non "risciacquano" e se lo fanno non stanno a perderci tempo a farlo coscienziosamente e uniformemente (e questo ve lo posso assicurare... ); all'inizio usano più prodotto e in forma più concentrata, man mano che proseguono e scendono i piani ne usano sempre meno e/o diuiscono di più e alla lunga il risultato, insieme a qualche altra concausa variabile, è il fenomeno descritto all'inizio del thread :mrgreen:
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,5k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10073
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[25] Re: Corrosione

Messaggioda Foto UtenteNSE » 19 lug 2019, 15:17

claudiocedrone ha scritto:; all'inizio usano più prodotto e in forma più concentrata, man mano che proseguono e scendono i piani ne usano sempre meno e/o diuiscono di più e alla lunga il risultato, insieme a qualche altra concausa variabile, è il fenomeno descritto all'inizio del thread :mrgreen:


credibile
Altrove. .Volutamente Anonimo
Avatar utente
Foto UtenteNSE
1.676 3 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 473
Iscritto il: 30 nov 2014, 18:25

5
voti

[26] Re: Corrosione

Messaggioda Foto Utentefpalone » 19 lug 2019, 15:24

I campi a 50 Hz non c'entrano un bel niente con quel fenomeno: la corrosione può essere associata a correnti continue, non certo a campi in un mezzo isolante quale l'aria.
Del resto, il traliccio è realizzato in acciaio zincato, ed in genere per una trentina di anni non necessita di verniciatura.
Più che altro mi chiedo cosa ci faccia un edificio nuovo 7 metri sotto un elettrodotto a 132 kV... :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utentefpalone
11,7k 5 7 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2287
Iscritto il: 26 dic 2007, 17:46
Località: roma

0
voti

[27] Re: Corrosione

Messaggioda Foto Utentemagoxax » 19 lug 2019, 15:50

Più che una "corrosione" sembra lo stesso tipo di ossidazione dovuto all'aria salmastra che si vede al mare.
Avatar utente
Foto Utentemagoxax
2.584 2 3 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1150
Iscritto il: 18 mar 2009, 14:56

0
voti

[28] Re: Corrosione

Messaggioda Foto Utenteattilio » 19 lug 2019, 20:45

fpalone ha scritto:Più che altro mi chiedo cosa ci faccia un edificio nuovo 7 metri sotto un elettrodotto a 132 kV

A prescindere dal dubbio che rispetti la DDA, me lo sono chiesto anch'io.
Ma ancor di più mi sono chiesto come mai si preoccupino più dell'ossidazione delle finiture dei bagni che non di "altro"

Voglio dire... se l'elettrodotto fosse responsabile di quel fenomeno (cosa che per altro continuo ad escludere) non oso immaginare il resto.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,2k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8534
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[29] Re: Corrosione

Messaggioda Foto UtenteOasis91 » 19 lug 2019, 21:08

Appunto, se faranno una misura del campo elettromagnetico sarei curioso di vedere quali valori saltano fuori,il limite da non superare in ambienti abitativi e comunque nei luoghi adibiti a permanenze non inferiori a 4 ore,se non sbaglio dovrebbe essere di 10 microTesla, è così? Foto Utentefpalone secondo te essendo l' elettrodotto a una distanza così ravvicinata dall' edificio può essere che tale valore venga superato?
Avatar utente
Foto UtenteOasis91
174 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 26 ott 2015, 20:56

1
voti

[30] Re: Corrosione

Messaggioda Foto Utentefpalone » 19 lug 2019, 21:43

Al di là degli improbabili effetti dei campi magnetici sulle persone (il campo elettrico a 50 Hz viene invece completamente schermato dall'edificio) e degli aspetti autorizzativi, il problema principale sono le servitù di elettrodotto ed il rischio, seppur remoto, di rottura dei conduttori o delle catene di isolatori.
Ciò detto, anche sotto la verticale dell'elettrodotto a 132 kV, a meno che questo non sia insolitamente carico è difficile che si superino i 10 UT, intesi come media sulle 24 ore.
Avatar utente
Foto Utentefpalone
11,7k 5 7 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2287
Iscritto il: 26 dic 2007, 17:46
Località: roma

PrecedenteProssimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 15 ospiti