Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Help con Thevenin

Circuiti e campi elettromagnetici

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[21] Re: Help con Thevenin

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 22 ago 2019, 19:25

boggiano ha scritto:
Ho staccato il carico R5, circuitando il generatore, e calcolato la Req sommando i due paralleli


Non hai cortocircuitato il generatore. Lo hai sostituito con un cortocircuito. ;-)
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
9.682 8 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2882
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

0
voti

[22] Re: Help con Thevenin

Messaggioda Foto Utenteboggiano » 22 ago 2019, 21:37

EdmondDantes ha scritto:
boggiano ha scritto:
Ho staccato il carico R5, circuitando il generatore, e calcolato la Req sommando i due paralleli


Non hai cortocircuitato il generatore. Lo hai sostituito con un cortocircuito. ;-)


Che non e' la stessa cosa perche' "circuitare il generatore" vorrebbe dire metterlo in parallelo un "ramo".
Corretto ?
Avatar utente
Foto Utenteboggiano
50 2
 
Messaggi: 30
Iscritto il: 27 feb 2019, 16:24

2
voti

[23] Re: Help con Thevenin

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 22 ago 2019, 21:58





Ma non preoccuparti. Ci sono centinaia di laureati ingegneri e fisici che cortocircuitano GIT allegramente come fosse sagra del vino :mrgreen:
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
9.682 8 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2882
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

1
voti

[24] Re: Help con Thevenin

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 22 ago 2019, 22:34

Io non lo cortocircuito, ne' lo sostituisco con un cortocircuito. Mi piace di piu` dire che lo annullo e metto un generatore che genera 0 V. Qual e` quel circuito che genera 0 V sempre? Un pezzo di filo :)
Stessa cosa per i generatori di corrente: ne annullo il valore mettendo a 0 A il generatore di corrente. Qual e` quel circuito che genera 0 A sempre? Un circuito aperto, quindi il filo di prima tagliato :)
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
103,9k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18466
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[25] Re: Help con Thevenin

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 22 ago 2019, 22:40

IsidoroKZ ha scritto: Mi piace di piu` dire che lo annullo e metto un generatore che genera 0 V. Qual e` quel circuito che genera 0 V sempre? Un pezzo di filo :)


Si', modi diversi per dire la stessa cosa.
Spesso mi esprimo come hai fatto tu adesso (l'espressione corretta in fin dei conti).

Certamente, mai dire "cortocircuitare un GIT"
Stiamo collegando in parallelo due bipoli incompatibili: entrambi impongono contemporaneamente due tensioni diverse ai capi A e B.
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
9.682 8 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2882
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

Precedente

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti