Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Come regolare la corrente per led con Arduino

Progetti, interfacciamento, discussioni varie su questa piattaforma.

Moderatori: Foto UtenteMassimoB, Foto UtenteWALTERmwp, Foto Utentexyz

2
voti

[101] Re: Come regolare la corrente per led con Arduino

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 4 set 2019, 19:49

dubbio :-M

Al chiuso, l'acqua diventa il mezzo per trasportare le sostanze nutritive. L'acqua non modificata viene usata per risciacquare regolarmente i sistemi idroponici e senza suolo. Il pH dell'acqua è molto importante. Il coltivatore di cannabis saggio ha un buon misuratore di pH per completare il suo kit di coltivazione.


Per una crescita vegetativa sana, la marijuana ha bisogno di oltre dodici ore di luce in un periodo temporale di ventiquattro ore. In ambiente chiuso ciò può essere controllato da voi tramite dei timer.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,0k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9357
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[102] Re: Come regolare la corrente per led con Arduino

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 4 set 2019, 19:58

PietroBaima ha scritto:dubbio :-M

Al chiuso, l'acqua diventa il mezzo per trasportare le sostanze nutritive. L'acqua non modificata viene usata per risciacquare regolarmente i sistemi idroponici e senza suolo. Il pH dell'acqua è molto importante. Il coltivatore di cannabis saggio ha un buon misuratore di pH per completare il suo kit di coltivazione.


Per una crescita vegetativa sana, la marijuana ha bisogno di oltre dodici ore di luce in un periodo temporale di ventiquattro ore. In ambiente chiuso ciò può essere controllato da voi tramite dei timer.


Credo di non aver capito...
Cosa c'entra questa cosa con i circuiti? :-|
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
5 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

0
voti

[103] Re: Come regolare la corrente per led con Arduino

Messaggioda Foto Utentepusillus » 4 set 2019, 21:23

"Le luci a LED sono le migliori lampade per la coltivazioni in termini di efficienza energetica.." ;-)
...da ragazzetto la coltivavo sul balcone di casa. adesso se facessi un tiro andrei lungo in due minuti :mrgreen:
Immagine
Un lungo viaggio di mille miglia comincia con un solo passo
Lao Tzu
Avatar utente
Foto Utentepusillus
1.597 1 5 11
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 624
Iscritto il: 5 mar 2016, 15:19
Località: Latina

0
voti

[104] Re: Come regolare la corrente per led con Arduino

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 4 set 2019, 21:32

pusillus ha scritto:"Le luci a LED sono le migliori lampade per la coltivazioni in termini di efficienza energetica.." ;-)
...da ragazzetto la coltivavo sul balcone di casa. adesso se facessi un tiro andrei lungo in due minuti :mrgreen:


Si ok però non capisco cosa c'entri con i circuiti...
Io vorrei sapere se il circuito è corretto...
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
5 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

0
voti

[105] Re: Come regolare la corrente per led con Arduino

Messaggioda Foto Utenteboiler » 4 set 2019, 22:12

No, non lo è.
C'è un errore grossolano che se avessi letto il datasheet non avresti fatto.
Rivedi la scelta della frequenza.

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
15,1k 4 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2548
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[106] Re: Come regolare la corrente per led con Arduino

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 4 set 2019, 22:13

boiler ha scritto:No, non lo è.
C'è un errore grossolano che se avessi letto il datasheet non avresti fatto.
Rivedi la scelta della frequenza.

Boiler


Ho sbagliato a scegliere la frequenza? Ora ricontrollo
Avevo messo 60kHz perché riuscivo ad ottenerla grossomodo con Arduino

Foto Utenteboiler urca hai ragione... Il minimo è 250kHz
E pensare che l'avevo pure segnato sul foglietto
Mi è sfuggito
Una domanda: se la frequenza che scelgo è diversa da quella del PWM, va bene comunque? Se si, quale sarebbe una frequenza buona da scegliere?
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
5 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

0
voti

[107] Re: Come regolare la corrente per led con Arduino

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 4 set 2019, 22:26

AleEl ha scritto:Credo di non aver capito...
Cosa c'entra questa cosa con i circuiti? :-|

Come detto mi è venuto il dubbio, vista la potenza luminosa che richiedi!
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,0k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9357
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[108] Re: Come regolare la corrente per led con Arduino

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 4 set 2019, 22:27

PietroBaima ha scritto:
AleEl ha scritto:Credo di non aver capito...
Cosa c'entra questa cosa con i circuiti? :-|

Come detto mi è venuto il dubbio, vista la potenza luminosa che richiedi!


Aaaaaah!! Ahahhaha
No no, giuro che non coltivo niente! :D
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
5 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

0
voti

[109] Re: Come regolare la corrente per led con Arduino

Messaggioda Foto Utenteboiler » 4 set 2019, 23:19

AleEl ha scritto:Avevo messo 60kHz perché riuscivo ad ottenerla grossomodo con Arduino

Non vedo il nesso...

Una domanda: se la frequenza che scelgo è diversa da quella del PWM, va bene comunque?

Studiati un po' la funzione delle due frequenze e la tua domanda si risponderà da sola.

Se si, quale sarebbe una frequenza buona da scegliere?

C'è scritto nero su bianco nel datasheet.

Io ho finito qui... saluti e buona fortuna.

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
15,1k 4 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2548
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[110] Re: Come regolare la corrente per led con Arduino

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 5 set 2019, 0:28

boiler ha scritto:C'è scritto nero su bianco nel datasheet.


Sul datasheet leggo ciò:

8.1 Application Information
8.1.1 Setting the Switching Frequency
Both the LM3414 and LM3414HV are PWM LED drivers that contain a clock generator to generate constant switching frequency for the device. The switching frequency is determined by the resistance of an external resistor RFS in the range of 250 kHz to 1 MHz. Lower resistance of RFS results in higher switching frequency. The switching frequency of the LM3414/HV is governed using Equation 5.


Table 1. Examples for fSW Settings
fSW (kHz) RFS (kΩ)
250 80
500 40
1000 20


To ensure accurate current regulation, the LM3414/HV should be operated in continuous conduction mode (CCM) and the ON time should not be shorter than 400 ns under all operation condition.




Io davvero, capisco che leggere i datasheet è importante, infatti sto facendo avanti e indietro nelle pagine, e ora mi son fermato a questa pagina, dove spiega la questione della frequenza da scegliere.
Ora, giuro, io l'ho letto, e ho cercato di capire, ma non riesco a capire quale frequenza devo scegliere.
Ok, che deve essere compresa tra 250kHz e 1MHz l'ho capito, è scritto chiaramente, però non capisco quale frequenza devo scegliere precisamente.
Io davvero, ho letto il datasheet, e la parte in cui spiega la frequenza è questa, a pagina 16.
C'è il grafico della relazione tra resistenza e frequenza, e sembra essere lineare.
Poi c'è una tabella, ma sono esempi, e sono 3.
Poi l'ultima frase dice:

"Per garantire un'accurata regolazione della corrente, LM3414 / HV deve funzionare in modalità di conduzione continua (CCM) e il tempo di ON non deve essere inferiore a 400 ns in tutte le condizioni operative"

Però davvero, io non capisco cosa significhi.
Non riesco a capirlo io un datasheet di un componente. Non ho tutte le competenze che avete voi, ma è quello a cui punto di fare. Io come già detto vorrei arrivare a saper fare un circuito in base a ciò che mi serve, come sapete fare voi. Vorrei arrivare a saper leggere un datasheet come questo e riuscire a replicare il circuito d'esempio. E sono serio, io non sto prendendo per il culo nessuno. Ho letto davvero il datasheet, ma non lo capisco. Per me è troppo complicato, sono cose che non ho ancora fatto a scuola.

Io non vi chiedo di dirmi quali componenti devo mettere nel circuito, però il fatto di dirmi "cerca nel datasheet" non mi aiuta, perché io non so proprio come muovermi in questo datasheet, come in qualsiasi altro datasheet.
Io non so cos'è la corrente massima di ripple di un led. Non so neanche cos'è il ripple.
Ma vorrei capirlo. Io vorrei soltanto che voi mi spiegaste il datasheet, facendomi vedere come si fa a capire la frequenza giusta, come si fa a leggere un dato generico scritto sopra e renderlo giusto per l'applicazione che devo fare. Vorrei capire come leggere tutto il datasheet, ma non pretendo di farlo dall'oggi al domani. Io vorrei capire come fare a decidere la frequenza corretta da scegliere per il circuito, perché io non so farlo un circuito. Io non so fare una cosa del genere. Non so neanche cos'è un induttore, eppure nel circuito c'è e io devo capire come fare a scegliere quello giusto, senza far esplodere niente quando collegherò la tensione, sempre se riuscirò a farlo questo circuito.

Io davvero, Foto Utenteboiler, ti rispetto, e capisco se hai pensato che stessi prendendo per il culo di nuovo il forum. Con la storia della conduttività ho sbagliato, pensavo fosse più semplice e allora l'ho presa alla leggera, e sì, ho sbagliato, lo ammetto.
E mi dispiace. Però seriamente, io voglio imparare a leggerlo questo datasheet, vorrei riuscire a finire questo circuito, ma senza il vostro aiuto non ci riuscirò mai. perché conoscendomi, e volendo finire subito questo circuito, andrò a scegliere una frequenza sbagliata, andando quindi a fare calcoli dei componenti sbagliati, per poi ritrovarmi un circuito inutile, oppure funzionante ma che dopo un mese brucia e manda a fuoco il coperchio dell'acquario (per dire, poi si spera che non accada mai).

Io sono così, ho fretta di fare le cose, ma ho anche fretta di capire come farle. Se insisto tanto a chiedere le solite cose, è perché vorrei capirle subito. Però davvero, io la parte dove si menziona la frequenza l'ho letta, ma non riesco a capire come sceglierla. Magari c'è scritta in un'altra pagina, e io di fretta mi sono perso quel pezzo, facendo una figura brutta di nuovo, quando leggerai questo messaggio. E non è impossibile come cosa. Però davvero, il fatto di dirmi "leggi il datasheet che c'è scritto" non mi aiuta, perché io non lo capisco il datasheet da solo, non ne sono ancora in grado.

Per favore, io sono serio, voglio imparare.
Non voglio discutere il tuo pensiero, però per favore, dammi qualche indicazione, altrimenti io mi perdo.

(Sto rileggendo di nuovo da capo il datasheet. Nella prima pagina alla colonna di destra si menziona una frequenza, ma in Hz, non kHz o MHz come il range che ha il ic..)


Pagina 10:
For proper operation of this control scheme, the converter must operate in CCM (continuous conduction mode), so the switching frequency and inductor value must be chosen to prevent the inductor current reaching 0 A during the switch OFF time each cycle.


Non ho ben capito ciò che viene detto: devo scegliere il valore della resistenza che determina la frequenza, e dell'induttore, per far si che nella fase OFF la corrente dell'induttore sia 0.
Come si fa?


Forse ho trovato:

Sempre a pagina 10, alla fine, dice questo:

As the LM3414 features a 400 ns minimum ON time, it is essential to make sure the ON time of the internal switch is not shorter than 400 ns when setting the LED driving current. If the switching ON time is shorter than 400 ns, the accuracy of the LED current may not maintain and exceed the rated current of the LEDs. The ratio of the LED forward voltage to input voltage is restricted by the following restriction, as shown in Equation 1.

C'è una disequazione, dove la frequenza è in relazione al fatto che il tempo ON dello switch interno deve essere maggiore di 400 ns.

Io ho fatto i calcoli, e avendo una tensione Vin di 60 volt, e una tensione Vled di 23.8 volt, mi risulta che la frequenza deve essere minimo di:

fsw = 990.000 Hz

Era questo il punto dolente che mi mancava?
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
5 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

PrecedenteProssimo

Torna a Arduino

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti