Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Traslare resist da 170k-730k a 0-180ohm

Circuiti e campi elettromagnetici

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[11] Re: Traslare resist da 170k-730k a 0-180ohm

Messaggioda Foto Utenteelfo » 3 set 2019, 19:21

https://www.gommonauti.it/ptopic72790_c ... setto.html
L'indicatore è, normalmente un voltmetro. Cioè misura la tensione (volt) ai capi di una resistenza (in questo caso variabile, essendo un potenziometro).
Avatar utente
Foto Utenteelfo
2.914 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1265
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[12] Re: Traslare resist da 170k-730k a 0-180ohm

Messaggioda Foto UtenteGuidoB » 3 set 2019, 23:11

Ddaann1978 ha scritto:Il sensore non è altro che un resistore variabile lineare e non logaritmo. A me serve uno schema, se esiste, capace di traslare la scala di resistenza da 170k-730kohm a 0-180ohm

Non è per nulla facile "traslare" linearmente una resistenza come chiedi.

Non è che gli 0-180 sono gradi sessagesimali che indicano un angolo :? ?
È uno strumento con la lancetta che a riposo è a metà scala?

Se hai uno strumento analogico con scala lineare graduata, è quasi certamente un microamperometro o un millivoltmetro a bobina mobile con qualche eventuale contorno di componenti. Il contorno potrebbe trasformarlo in ohmmetro, ma non è detto.

O ci mostri quali e come sono messi questi componenti, o ci passi l'eventuale manuale di questo strumento, per vedere se con qualche taratura si può arrivare a coprire il tuo range di resistenza.

Se io avessi il tuo problema e un potenziometro, un microamperometro e una tensione di alimentazione stabilizzata, li inserirei in un circuito simile a un ponte di Wheatstone, calcolato per compensare l'offset di resistenza non nulla che hai al "minimo", e per fornire la corrente di fondo scala al "massimo".

Bisognerebbe sapere, o misurare, la corrente di fondo scala del microamperometro (ammesso che lo sia). Ce la fai?

P.S. Mi accorgo ora che Foto Utenteelfo ti ha già indicato all'intervento 2 uno schema equivalente a quello a cui stavo pensando io.

P.P.S.
PietroBaima ha scritto:Riesci a fare delle foto al sensore? (E a pubblicarle qui)

E io aggiungo anche la richiesta di foto allo strumento indicatore.
Big fan of ƎlectroYou!
Avatar utente
Foto UtenteGuidoB
14,4k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2247
Iscritto il: 3 mar 2011, 16:48
Località: Madrid

0
voti

[13] Re: Traslare resist da 170k-730k a 0-180ohm

Messaggioda Foto UtenteDdaann1978 » 4 set 2019, 7:32

Si, si tratta di un potenziometro mosso meccanicamentevdall’esterno da un sistema di leverismi....
Avatar utente
Foto UtenteDdaann1978
8 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 27 ago 2019, 15:56

1
voti

[14] Re: Traslare resist da 170k-730k a 0-180ohm

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 4 set 2019, 8:13

Non è impossibile traslare la resistenza, come prima cosa devi simulare una resistenza negativa da 170kohm, da mettere in serie al potenziometro, poi avrai una variazione di R da 0 a 560 kohm, che potrai riscalare da 0 a 180 ohm con un giratore.

Peró fare questo significa sparare ad una mosca con un missile nucleare...

Io controllerei se posso fare altro, prima.

PS: che strano range di R...
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,0k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9357
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

2
voti

[15] Re: Traslare resist da 170k-730k a 0-180ohm

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 4 set 2019, 8:28

Cosa intendi per angolo di assetto?
L'angolo di sbandamento trasversale corrispondente al rollio? campo da -30 a +30 gradi ?
o
l'angolo di inclinazione longitudinale, corrispondente al beccheggio?
o entrambi?

I valori strani rilevati dal potenziometro potrebbero indicare che lo strato resistivo è consumato guasto, corroso, interrotto.
Sostituisci il potenziometro.
Un fornitore di sensori sano di mente, metterebbe un potenziometro da 5 kohm, o 10 kohm, max 100 kohm.

Poi sono indispettito :cry: dalla mancanza di immagini e delle informazioni richieste (a parte la presenza del 12 V :-) )

O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.259 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2462
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[16] Re: Traslare resist da 170k-730k a 0-180ohm

Messaggioda Foto UtenteDdaann1978 » 4 set 2019, 12:25

Eccovi una foto di tale sensore
Allegati
3E7E0BE1-3A7C-43B3-8BE3-A7ED8C43B4A5.jpeg
Avatar utente
Foto UtenteDdaann1978
8 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 27 ago 2019, 15:56

0
voti

[17] Re: Traslare resist da 170k-730k a 0-180ohm

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 4 set 2019, 12:35

Mah, non si vede nulla... dovresti smontarlo ulteriormente per capire lo stato del potenziometro interno, se è ossidato o rovinato, per esempio...
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,0k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9357
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[18] Re: Traslare resist da 170k-730k a 0-180ohm

Messaggioda Foto Utentebrabus » 4 set 2019, 12:52

I fili sono due o tre?
Alberto.
Avatar utente
Foto Utentebrabus
18,4k 3 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2576
Iscritto il: 26 gen 2009, 15:16

0
voti

[19] Re: Traslare resist da 170k-730k a 0-180ohm

Messaggioda Foto UtenteDdaann1978 » 4 set 2019, 14:08

Tre fili
Avatar utente
Foto UtenteDdaann1978
8 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 27 ago 2019, 15:56

0
voti

[20] Re: Traslare resist da 170k-730k a 0-180ohm

Messaggioda Foto Utentebrabus » 4 set 2019, 16:06

Abbi pazienza, ma ci vedo male io: nella foto ne vedo solo due, uno rosso e uno nero. Il terzo filo rimane non connesso, oppure segue un percorso diverso?

Hai la possibilità di effettuare una misura ulteriore? Vorrei sapere se fra due dei tre fili misuri una resistenza costante (es: 1 Megaohm) indipendentemente dalla posizione del sensore. In questo modo possiamo stabilire con maggior sicurezza che si tratta di un potenziometro.

Hai la possibilità di misurare delle tensioni a circuito alimentato? La misura potrebbe darci davvero molte informazioni in più.
Alberto.
Avatar utente
Foto Utentebrabus
18,4k 3 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2576
Iscritto il: 26 gen 2009, 15:16

PrecedenteProssimo

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti