Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

MOTORE TRIFASE ASINCRONO 260V A MONOFASE..

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentefpalone, Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[11] Re: MOTORE TRIFASE ASINCRONO 260V A MONOFASE..

Messaggioda Foto Utenteosservatore83 » 2 set 2019, 2:15

grazie a tutti per le risposte, la foto del coperchio dei collegamenti la faccio e ve la posto
Avatar utente
Foto Utenteosservatore83
0 3
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 28 ago 2019, 19:04

2
voti

[12] Re: MOTORE TRIFASE ASINCRONO 260V A MONOFASE..

Messaggioda Foto UtenteStefanoSunda » 2 set 2019, 2:33

Salve, io proverei il motore con i collegamenti come sono ora, usando un condensatore come schema N1 – se non dovesse funzionare, usa lo schema N2 – fai sapere.
Avatar utente
Foto UtenteStefanoSunda
2.263 3 6 10
Master
Master
 
Messaggi: 1542
Iscritto il: 16 set 2010, 19:29

0
voti

[13] Re: MOTORE TRIFASE ASINCRONO 260V A MONOFASE..

Messaggioda Foto Utenteosservatore83 » 2 set 2019, 3:51

che condensatore consigli? avendo 3cv penso 150uf, ma a 400/450v o anche a meno essendo il motore di base 260?
Avatar utente
Foto Utenteosservatore83
0 3
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 28 ago 2019, 19:04

0
voti

[14] Re: MOTORE TRIFASE ASINCRONO 260V A MONOFASE..

Messaggioda Foto UtenteStefanoSunda » 2 set 2019, 9:50

Considerando la potenza del motore di 3 CV= 2,2 kW il condensatore può andar bene da 130 uF 400V.
Un motore così alimentato non potrà mai fornire la potenza di targa, con il valore qui calcolato la potenza si riduce al 60-70% ed é un compromesso per il funzionamento con carichi limitati e medi.
Avatar utente
Foto UtenteStefanoSunda
2.263 3 6 10
Master
Master
 
Messaggi: 1542
Iscritto il: 16 set 2010, 19:29

0
voti

[15] Re: MOTORE TRIFASE ASINCRONO 260V A MONOFASE..

Messaggioda Foto Utenteosservatore83 » 2 set 2019, 20:23

ciao, ho fatto una nuova foto al coperchio dei collegamenti elettrici ed é saltata fuori una cosa molto interessante, lo schema dei collegamenti.

I collegamenti che ho già impostati corrispondono a quelli del primo caso, 445 50hz, 380 42hz, in questo caso il mio motore sarebbe a tutti gli effetti un 380, corretto?
Se impostassi i collegamenti come segnalati nello schema in basso a sinistra che riporta 220 50hz, 190 42hz, potrebbe andare bene per essere poi allacciato alla linea 220 V tradizionale? In questo caso immagino debba fare qualcosa perché sarebbe comunque una 220 trifase (dallo schema escono 3 linee che vanno alla rete).

Cosa mi consigliate come metodo più facile per collegarlo alla 220 mono? partire dal 380 e aggiungere dei condensatori o impostarlo a 220 e poi fare eventuali ulteriori modifiche del caso?
20190902_160051.jpg

grazie a tutti per l'aiuto fino ad ora ricevuto!
Avatar utente
Foto Utenteosservatore83
0 3
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 28 ago 2019, 19:04

0
voti

[16] Re: MOTORE TRIFASE ASINCRONO 260V A MONOFASE..

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 2 set 2019, 22:01

Oh, ed ecco spiegato l'arcano del funzionamento a 380 V; il cablaggio attuale è una connessione a stella per i 380 V a 42 Hz quindi il precedente proprietario lo faceva funzionare a 380 50 Hz il che fa girare il motore a una velocità superiore a quella nominale... per il resto lascio la parola agli altri utenti più esperti. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,5k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10068
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

3
voti

[17] Re: MOTORE TRIFASE ASINCRONO 260V A MONOFASE..

Messaggioda Foto UtenteStefanoSunda » 3 set 2019, 10:37

Visto lo schema originale, devi porre le piastrine come schema per 220 V – per facilitarti il compito ti allego lo schema.

Avatar utente
Foto UtenteStefanoSunda
2.263 3 6 10
Master
Master
 
Messaggi: 1542
Iscritto il: 16 set 2010, 19:29

0
voti

[18] Re: MOTORE TRIFASE ASINCRONO 260V A MONOFASE..

Messaggioda Foto Utenteosservatore83 » 3 set 2019, 13:57

StefanoSunda quindi mi consigli di usare lo schema a stella 220 V 50 Hz trifase e aggiungere il condensatore? Per curiositá che differenza c'é con lo schema a triangolo 220 V 42 Hz trifase (a parte gli Hz)?
Avatar utente
Foto Utenteosservatore83
0 3
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 28 ago 2019, 19:04

2
voti

[19] Re: MOTORE TRIFASE ASINCRONO 260V A MONOFASE..

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 3 set 2019, 14:52

osservatore83 ha scritto: ...schema a stella 220 V 50 Hz...

Quel collegamento non è a stella ma a doppia stella;
osservatore83 ha scritto: ...che differenza c'é con lo schema a triangolo 220 V 42 Hz trifase (a parte gli Hz)?...

Praticamente la stessa differenza che si aveva con la alimentazione 380 V 50 Hz con cui era stato usato precedentemente, ovvero il motore tende a ruotare con maggior velocità a causa della frequenza più elevata ma d'altro canto si trova notevolmente sottoalimentato (se noti il collegamento precedente per i 50 Hz prevedeva una tensione di 445 V) perdendo quindi in termini di coppia e potenza; se in quel caso ciò non risultava un grosso problema per il funzionamento della macchina (visto che è stata usata così per anni) invece potrebbe esserlo nel tuo caso in cui già si riducono pesantemente le prestazioni a causa dell'adattamento al funzionamento in monofase con condensatore.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,5k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10068
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[20] Re: MOTORE TRIFASE ASINCRONO 260V A MONOFASE..

Messaggioda Foto Utenteosservatore83 » 3 set 2019, 16:26

grazie claudio, sei stato molto chiaro. Ora ordino i condensatori online poi quando arrivano faccio il collegamento e vi aggiorno.
Avatar utente
Foto Utenteosservatore83
0 3
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 28 ago 2019, 19:04

PrecedenteProssimo

Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti