Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Splitter con J-Fet. Può funzionare questo schema?

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[41] Re: Splitter con J-Fet. Può funzionare questo schema?

Messaggioda Foto Utentesettembre » 25 set 2019, 8:45

Giusto. Faccio altre prove.
Avatar utente
Foto Utentesettembre
21 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 75
Iscritto il: 12 dic 2017, 21:14

0
voti

[42] Re: Splitter con J-Fet. Può funzionare questo schema?

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 25 set 2019, 10:05

Del primo FET J1, misura con il multimetro, in assenza del segnale in ingresso:
tensione fra massa e gate
tensione fra massa e source
tensione fra source e drain
tensione ai capi di R1
tensione ai capi di R2
tensione di alimentazione

riferisci i risultati, ci mediteremo sopra :-)
O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.329 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2540
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[43] Re: Splitter con J-Fet. Può funzionare questo schema?

Messaggioda Foto Utentesettembre » 25 set 2019, 14:18

Stamattina avevo tempo di fare qualche prova e la situazione è questa. Premesso che questi test mi servono più che altro per capire la qualità del componente in prova, ho staccato la resistenza da 100k tra il gate e massa e bypassato C1 in serie al gate e credo di aver migliorato la situazione . Con una sinusoidale in basso sono arrivato a 1Hz con 0,2Volt in ingresso anche se gestiti un po al limite (credo per via dei bassi segnali e fattura del circuito) poi sono riuscito a salire fino a quasi 40Mhz con 1 volt in ingresso. Con una quadra invece sono salito a 3Mhz con 1Volt ma possibile che ci siano anche dei limiti sul generatore di funzioni. C'è un però ,ho notato la sfasatura non è proprio a 180°e non ho capito il perché . Proverò un circuito come in allegato foto con un solo J-Fet magari fatto con dimensioni più strette per ridurre la interferenze e metterò un trimmer per riportare in linea eventuali sfasamenti anche se non chi capito perché mettere anche un C4 ( che valore poi?) . Domanda modificando il valore di R2 non si modifica anche il guadagno in uscita?



MarcoD ha scritto:Del primo FET J1, misura con il multimetro, in assenza del segnale in ingresso:
tensione fra massa e gate
tensione fra massa e source
tensione fra source e drain
tensione ai capi di R1
tensione ai capi di R2
tensione di alimentazione

riferisci i risultati, ci mediteremo sopra :-)
O_/

Ok quando rimetto mano al circuito faccio le misurazioni.
Allegati
2_(1600_x_1200).jpg
40Mhz
1_(1600_x_1200).jpg
1Hz
0.5.JPG
C4?
Avatar utente
Foto Utentesettembre
21 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 75
Iscritto il: 12 dic 2017, 21:14

0
voti

[44] Re: Splitter con J-Fet. Può funzionare questo schema?

Messaggioda Foto Utenteconsole6 » 25 set 2019, 18:35

MarcoD ha scritto:
Che bello vedere post con gli schemi fatti bene! Bravo settembre ti sei posto subito bene ed hai ottenuto le risposte cercate

No, leggi tutti i post, [-X il merito del disegno dello schema va a Foto Utentesetteali =D>

Si è vero!! Ho postato lo schema di Foto Utentesetteali :ok:
Infatti ho dato voto positivo anche a lui :D
Emanuele
Avatar utente
Foto Utenteconsole6
1.521 1 10 12
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 653
Iscritto il: 15 nov 2011, 13:08

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 20 ospiti