Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Impianto elettrico nuova abitazione

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[71] Re: Impianto elettrico nuova abitazione

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 25 set 2019, 12:33

Kagliostro ha scritto:Non mi pare che Bruno abbia manifestato l'intenzione di realizzare in proprio l'impianto, semmai credo parlasse di progettarlo in proprio, il che non inficia che poi la realizzazione non la faccia un artigiano abilitato il quale (...)
forse sarebbe meno compromettente il contrario: personale qualificato e abilitato predispone il progetto mentre la risorsa per realizzazione pratica, seguendo pedestramente quanto previsto, è contributo di un terzo(che potrebbe essere il "Bruno" della situazione ...) che agisce comunque con cognizione di causa.

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
22,2k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6444
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[72] Re: Impianto elettrico nuova abitazione

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 25 set 2019, 16:54

Contrariamente a quanto pensavo pare vi sia lo spazio sufficiente a contenere anche un pre-massetto utile a coprire i corrugati e farli quindi passare sotto i pannelli radianti: in questo modo avrei molto più spazio di manovra.

Avrei intenzione di realizzare in proprio l'impianto cercando di rispettare al meglio le norme e farmi poi rilasciare la certificazione da una persona abilitata che prima di approvare immagino verrà a verificare come è stato fatto.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
32,2k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6236
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

2
voti

[73] Re: Impianto elettrico nuova abitazione

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 25 set 2019, 21:48

BrunoValente ha scritto:Avrei intenzione di realizzare in proprio l'impianto cercando di rispettare al meglio le norme e farmi poi rilasciare la certificazione da una persona abilitata.

Dal punto di vista legale, la cosa non mi sembra molto regolare. E' previsto, infatti, che i lavori siano effettuati dalla ditta che rilascia la dichiarazione di conformità. Può capitare che una ditta acconsenta che il cliente realizzi in proprio alcuni lavori preliminari, su indicazione della ditta stessa (ad esempio, la posa dei tubi corrugati o lavori di muratura) però per quanto riguarda l'impianto elettrico vero e proprio... la ditta deve in ogni caso far risultare di aver eseguito il lavoro con il personale (qualificato) dipendente.
Poi... tutto si può fare, ma sarebbe meglio accertarsi prima di effettuare i lavori che la ditta sia disposta poi a certificarli.
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
2.758 2 3 6
Master
Master
 
Messaggi: 1185
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

0
voti

[74] Re: Impianto elettrico nuova abitazione

Messaggioda Foto Utentemir » 25 set 2019, 23:51

brabus ha scritto:Se l'impianto di casa lo faccio da solo, sto già infrangendo la legge.

Se non hai i requisiti previsti dal legislatore, si.
brabus ha scritto:A questo punto mi sembra un controsenso collocare tutte le scatole in vista solo per rispettare la normativa in merito.

La norma non mi risulta che indichi "dove posizionare le scatole di derivazione", se non erro indica le quote di installazione in altezza, come per tutti i componenti caratteristici di un impianto elettrico civile.
La posizione può essere indicata dal progettista/installatore in virtù delle valutazioni a campo,dell'esperienza propria; vien da se che considerare anche l'eventualità di futuri interventi sull'impianto elettrico in fase di realizzazione,può tornare utile posizionare le scatole di derivazione in punti "comodi" al futuro intervento, ovviamente senza trascurare gli aspetti estetici degli ambienti in questione per quanto possibile.
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
59,8k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20163
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

1
voti

[75] Re: Impianto elettrico nuova abitazione

Messaggioda Foto UtenteMax2433BO » 26 set 2019, 9:59

@ Foto UtenteBrunoValente

... se sei ancora alla ricerca di un modo per "nascondere" le scatole di derivazione, ti potrei suggerire di guardare, ad esempio, questo sistema di chiusura a raso parete

O_/ Max
Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo [attribuita a Voltaire]

Sapere sia di sapere una cosa, sia di non saperla: questa è conoscenza. [Confucio, "I colloqui"]
Avatar utente
Foto UtenteMax2433BO
7.894 3 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2328
Iscritto il: 25 set 2013, 16:29
Località: Un puntino insignificante nell'universo!!

0
voti

[76] Re: Impianto elettrico nuova abitazione

Messaggioda Foto UtenteKagliostro » 26 set 2019, 15:54

Ciao Foto UtenteMax2433BO

Scusami, ma l'immagine dell'aerotermo "inscatolato" (subito a destra del caminetto, nel link che hai postato), fa letteralmente rabbrividire, sarà anche una soluzione estetica, ma valore tecnico .........
meglio sorvolare

@ Foto UtenteBrunoValente

Un consiglio, se puoi, dove basterebbe un corrugato da 20, mettine uno da 25, meglio ancora, due da 20, il tubo di per sé costa poco ed un domani .....

Franco
Avatar utente
Foto UtenteKagliostro
3.044 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2038
Iscritto il: 19 set 2012, 11:32

0
voti

[77] Re: Impianto elettrico nuova abitazione

Messaggioda Foto UtenteMax2433BO » 26 set 2019, 15:57

... si, immagino... ma io mi riferivo alle immagini sotto che mostrano scatole di derivazione quasi invisibili...

O_/ Max
Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo [attribuita a Voltaire]

Sapere sia di sapere una cosa, sia di non saperla: questa è conoscenza. [Confucio, "I colloqui"]
Avatar utente
Foto UtenteMax2433BO
7.894 3 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2328
Iscritto il: 25 set 2013, 16:29
Località: Un puntino insignificante nell'universo!!

1
voti

[78] Re: Impianto elettrico nuova abitazione

Messaggioda Foto Utentelillo » 26 set 2019, 16:02

Foto UtenteKagliostro ha scritto:l'immagine dell'aerotermo "inscatolato" (...), fa letteralmente rabbrividire, sarà anche una soluzione estetica, ma valore tecnico .........

:mrgreen:
attento a non mostrarla ad un architetto però, potrebbe avere un orgasmo davanti ai tuoi occhi.
Avatar utente
Foto Utentelillo
18,0k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3408
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[79] Re: Impianto elettrico nuova abitazione

Messaggioda Foto UtenteKagliostro » 26 set 2019, 16:03

Ah, sì, scusa, mi ero perso nella prima immagine

Sembrerebbe che effettivamente siano più gradevoli esteticamente, se non costano troppo la soluzione par buona

Franco
Avatar utente
Foto UtenteKagliostro
3.044 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2038
Iscritto il: 19 set 2012, 11:32

0
voti

[80] Re: Impianto elettrico nuova abitazione

Messaggioda Foto Utenteconsole6 » 3 ott 2019, 16:49

Max2433BO ha scritto:
... i un modo per "nascondere" le scatole di derivazione, ti potrei suggerire di guardare, ad esempio, questo sistema di chiusura a raso parete
Bella questa soluzione :ok:
Emanuele
Avatar utente
Foto Utenteconsole6
1.521 1 10 12
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 653
Iscritto il: 15 nov 2011, 13:08

PrecedenteProssimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 28 ospiti