Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Esiste relè che discrimina l’ingresso?

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

1
voti

[21] Re: Esiste relè che discrimina l’ingresso?

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 22 set 2019, 13:31

Potresti installare un relé comandato da smartphone e indicare ai tuoi clienti di scaricare l'app necessaria
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.533 3 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 2136
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[22] Re: Esiste relè che discrimina l’ingresso?

Messaggioda Foto Utenteplaybasfa » 22 set 2019, 14:22

Buona proposta, ma non è abbastanza smooth come esperienza per il cliente...
Avatar utente
Foto Utenteplaybasfa
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 21 mar 2013, 19:10

1
voti

[23] Re: Esiste relè che discrimina l’ingresso?

Messaggioda Foto Utenteluxinterior » 22 set 2019, 15:48

beh dai l'idea di goofy è davvero semplice e banale. (io però non userei la app)
l'ospite arriva davanti alla porta banalmente chiama il numero di telefono che gli tu hai fornito e il portone si apre. La rottura potrebbe esssere tua che ogni volta devi aggiornare la lista dei numeri abilitati per attivare il relè
Operazione che ovviamente puoi fare a distanza avresti soloda mettere in conto il costo della sim.
Avatar utente
Foto Utenteluxinterior
2.507 2 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1474
Iscritto il: 6 gen 2016, 17:48

0
voti

[24] Re: Esiste relè che discrimina l’ingresso?

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 22 set 2019, 15:58

luxinterior ha scritto:(io però non userei la app)

Neppure io, ora che ho visto che ci sono dispositivi che funzionano tramite sms o chiamata
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.533 3 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 2136
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

-1
voti

[25] Re: Esiste relè che discrimina l’ingresso?

Messaggioda Foto Utenteplaybasfa » 22 set 2019, 16:21

A quanto pare la soluzione c’è, mi è stata indicata in un altro forum, la allego di seguito :)
Allegati
C93DC6D2-2941-43A6-AB2F-58E97795B61D.jpeg
Avatar utente
Foto Utenteplaybasfa
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 21 mar 2013, 19:10

0
voti

[26] Re: Esiste relè che discrimina l’ingresso?

Messaggioda Foto Utentesetteali » 22 set 2019, 16:41

E' semplicissima, ma non l'ho capita!
Alex
<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
5.526 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 3009
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[27] Re: Esiste relè che discrimina l’ingresso?

Messaggioda Foto Utenteluxinterior » 22 set 2019, 17:12

playbasfa se la condizione al contorno è:
ho a disposizione solo il pulsante del posto esterno del citofono su cui non posso far interventi di nessun tipo.

Solo con un relè e dei cablaggi a mio avviso non puoi risolvere o meglio risolvi come dicevo prima: premi il pulsante del campanello e si apre il portone ma non è quello che vuoi tu.
Lo schema che riporti sembra essere un commutatore giorno/notte n eparlano anche qui

il 9 è l'apriporta
il 6 chiamiamolo il ground GND o il negativo
il 7 è il contatto del campanello
Avatar utente
Foto Utenteluxinterior
2.507 2 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1474
Iscritto il: 6 gen 2016, 17:48

0
voti

[28] Re: Esiste relè che discrimina l’ingresso?

Messaggioda Foto Utenteplaybasfa » 22 set 2019, 17:17

Ok il commutatore è una funzionalità in più per arrivare / disattivare il sistema, ma a quanto pare questo specifico relè R1 Finder serie 81, ha un parametro temporale regolabile che è proprio ciò che serve a me

A meno che non mi sia stata data un’informaziome Sbagliata, e quel timer non è altro che un ritardo..
Avatar utente
Foto Utenteplaybasfa
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 21 mar 2013, 19:10

1
voti

[29] Re: Esiste relè che discrimina l’ingresso?

Messaggioda Foto Utenteluxinterior » 22 set 2019, 17:40

Ti allego il manuale
Se non interpreto male la tua funzione dovrebbe essere la prima AI ritardo all'inserzione
tu imposti il tempo di ritardo T il pulsante del campanello fornisce U e il contatto chiude dopo T
quindi
R X e S li dimentichi
A1 A2 va tra 7 e 6 della morsettiera citofono (ammesso che tu abbia un citofono con quella numerazione)
L'apriporta 15 18 tra 9 e 6
Da verificare le tensioni di aliemntazione anche se sembra che il relè accetti qualsiasi cosa dai 10.8V in su
Sul contatto non mi sembra ci siano problemi per una elettroserratura

Forse la mia illuminaizone arriva tardi tu non vuoi dare nessuna chiave
l'ingresso in casa con tastiera codificata
l'apertura portone con questo modo
per questo ti sembrava complicata la telefonata perché ogni volta che uno rientra deve telefonare.
Io invece pensavo che comunque a un certo punto uno entrasse in possesso delle chiavi.
Allegati
IB8101IT.pdf
(328.65 KiB) Scaricato 9 volte
Avatar utente
Foto Utenteluxinterior
2.507 2 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1474
Iscritto il: 6 gen 2016, 17:48

0
voti

[30] Re: Esiste relè che discrimina l’ingresso?

Messaggioda Foto Utenteplaybasfa » 22 set 2019, 18:06

Esatto! E allora vado con questa soluzione, compro questo relè!
Grazie sempre per il supporto!
Avatar utente
Foto Utenteplaybasfa
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 21 mar 2013, 19:10

PrecedenteProssimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 34 ospiti