Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Comparazione costi

Tutti gli argomenti relativi ai veicoli elettrici

Moderatori: Foto Utentem_dalpra, Foto Utente6367

0
voti

[1] Comparazione costi

Messaggioda Foto UtenteMike » 27 set 2019, 9:43

L'unica cosa che cambia in un'automobile elettrica, rispetto a quella endotermica, è il motore e sistema di alimentazione, il resto rimane pressoché identico. Esistono delle tabelle dove si comparano i costi tra le due tecnologie a parità di potenza?
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,8k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14244
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

1
voti

[2] Re: Comparazione costi

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 27 set 2019, 9:50

dipende da cosa intendi, se costi di produzione immagino di si ma non ti so aiutare.

Comunque il confronto è destinato a evolvere per il calo probabile del costo delle batterie, che ad oggi sono il componente più costoso.

Ho letto più volte, e mi sembra inconfutabile, che tra qualche anno un'auto elettrica costerà meno di una termica a causa della complessità molto inferiore, a volte dimentichiamo quanta evoluzione ha avuto in 100 anni il motore MCI e quanti pezzi contiene, dei quali tanti in moto alternato.

Riguardo i costi di utilizzo invece la differenza è notevole (l'elettrico costa circa 1/3 del benzina)
https://www.electroyou.it/richiurci/wik ... -elettrici

ma la differenza sulle spese di manutenzione verrà in parte rimangiata dai concessionari e dalla loro politica dei tagliandi obbligatori per non perdere la garanzia
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,7k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7617
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

1
voti

[3] Re: Comparazione costi

Messaggioda Foto Utente6367 » 27 set 2019, 10:06

Mike ha scritto:L'unica cosa che cambia in un'automobile elettrica, rispetto a quella endotermica, è il motore e sistema di alimentazione, il resto rimane pressoché identico.


Mi pare una semplificazione eccessiva.
Cambia, per esempio, tutta la trasmissione: su una elettrica non c'è cambio, non c'è frizione,.... (qualcuno pensa che sia utile un cambio a due sole marce, ma non è indispensabile).
L'accumulo di energia (batteria o serbatoio) è tutto diverso.
L'eventuale trazione integrale si fa con due motori senza albero di trasmissione e differenziale.
Anche il sistema di raffreddamento (radiatore) su una elettrica è meno critico.

Una possibilità ancora da sviluppare potrebbe essere la ruota-motore.
In avvenire, forse, scompariranno i freni sostituiti del tutto dal freno motore elettrico.

Tant'è che le auto elettriche "migliori" sono quelle progettate dall'inizio per essere elettriche, v. nuova piattaforma VW che separerà la Golf (motore endotermico) dalla ID.3 (motore elettrico).
Avatar utente
Foto Utente6367
18,8k 5 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6065
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

1
voti

[4] Re: Comparazione costi

Messaggioda Foto Utente6367 » 27 set 2019, 10:10

richiurci ha scritto:Comunque il confronto è destinato a evolvere per il calo probabile del costo delle batterie, che ad oggi sono il componente più costoso.


Vero, questo grafico, assieme all'aumento dei volumi e all'ammortamento dei costi di sviluppo, indica una rapida decrescita dei prezzi delle elettriche. Come scrivevo in un altro post, senza considerare gli incentivi, oggi una Golf elettrica costa come una Golf a gasolio.

Immagine
Avatar utente
Foto Utente6367
18,8k 5 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6065
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

1
voti

[5] Re: Comparazione costi

Messaggioda Foto Utente6367 » 27 set 2019, 11:13

richiurci ha scritto:Ho letto più volte, e mi sembra inconfutabile, che tra qualche anno un'auto elettrica costerà meno di una termica a causa della complessità molto inferiore, a volte dimentichiamo quanta evoluzione ha avuto in 100 anni il motore MCI e quanti pezzi contiene, dei quali tanti in moto alternato.


La tendenza a medio-lungo termine è farcire l'elettrico con nuovi optional "obbligatori" come la guida assistita e un giorno totalmente automatica, che ovviamente rimangeranno la differenza di prezzo.

Ovvero, la tecnologia automobilistica di eccellenza si sposterà da valvole e pistoni ai sensori e all'intelligenza artificiale.

Se i costi industriali delle automobili si abbasseranno, non sarà possibile per i costruttori mantenere gli stessi margini di guadagno e impedire l'arrivo sul mercato di nuovi costruttori a basso prezzo. E' necessario per mantenere la leadership sul mercato automobilistico sviluppare e vendere una nuova tecnologia altamente sofisticata.
Avatar utente
Foto Utente6367
18,8k 5 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6065
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

0
voti

[6] Re: Comparazione costi

Messaggioda Foto UtenteLucaCassioli » 27 set 2019, 20:51

Mike ha scritto:L'unica cosa che cambia in un'automobile elettrica, rispetto a quella endotermica, è il motore e sistema di alimentazione, il resto rimane pressoché identico. Esistono delle tabelle dove si comparano i costi tra le due tecnologie a parità di potenza?

Anch'io mi sono sempre chiesto quanto costa un motore termico.
500 euro? 1000? 5000? ? boh.
100 euro a kW? mah ?%
Avatar utente
Foto UtenteLucaCassioli
446 2 4
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 314
Iscritto il: 26 apr 2016, 19:12

1
voti

[7] Re: Comparazione costi

Messaggioda Foto Utenteattilio » 27 set 2019, 21:32

LucaCassioli ha scritto:Anch'io mi sono sempre chiesto quanto costa un motore termico.
500 euro? 1000? 5000? ? boh.
100 euro a kW? mah

Se mi chiami per realizzarti un impianto elettrico o di automazione, pagherai il coponente X sull'insieme del lavoro.
Se mi chiami per il solo componente X lo pagherai molto di più.
È fisiologico.
Ogni componente ha il suo costo di produzione e assemblaggio, ma se ragioniamo solo su questa base i conti probabilmente non tornano.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,4k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8578
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

1
voti

[8] Re: Comparazione costi

Messaggioda Foto Utenteedgar » 27 set 2019, 21:43

Mike ha scritto:il resto rimane pressoché identico

C'è un punto che a mio avviso viene poco evidenziato: se con un motore endotermico il riscaldamento è praticamente gratis, sull'elettrico è tutto a spese dell'autonomia. Il condizionatore consuma in entrambe le tecnologie, ma la perdita di autonomia di un pieno di carburante, dati i tempi praticamente nulli di rifornimento, non è un grosso problema.
Avatar utente
Foto Utenteedgar
5.337 3 3 8
Master
Master
 
Messaggi: 2559
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

2
voti

[9] Re: Comparazione costi

Messaggioda Foto Utentefpalone » 28 set 2019, 9:18

Anche le sospensioni cambiano un po', per via del maggiore peso del veicolo (batterie) e per la diversa distribuzione delle masse.
Quest'ultima può essere veramente ben equilibrata in un veicolo progettato appositamente per essere elettrico.
Avatar utente
Foto Utentefpalone
11,9k 5 7 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2308
Iscritto il: 26 dic 2007, 17:46
Località: roma

0
voti

[10] Re: Comparazione costi

Messaggioda Foto UtenteMike » 16 ott 2019, 10:16

Scusate ma avevo problemi di login e mi sono perso la discussione. In pratica mi pare di capire che non esistono dei confronti in merito. Sicuramente non è limitato solo al motore la differenza, lo davo per scontato, allora cambio la domanda: esiste una tabella di confronto tra il costo di produzione di un'auto a carbonella e una a trazione elettrica? Grazie.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,8k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14244
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)


Torna a Veicoli elettrici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite