Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Impianto esistente

Impiantistica dedicata alla sicurezza antincendio, iter procedurali e sicurezza nel luogo di lavoro

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utenteiosolo35

0
voti

[1] Impianto esistente

Messaggioda Foto UtenteDuracell » 6 ott 2019, 17:44

Ho una domanda da porvi:
In una palazzina uffici di 3 piani esiste un impianto di rilevazione fumi che verosimilmente avrà una 20ina d'anni e più. Dato che adesso modificheranno la disposizione degli uffici spostando e inserendo nuove pareti mobili, mi trovo a dover aggiungere qualche rilevatore a dx e a manca nell'ordine di un 10/20% in più dell'esistente, il problema vero è che sopra i controsoffitti non esistono rilevatori e quindi già di default l'impianto non è a norma anche se la riportiamo agli anni 90 in cui è stato fatto, perché se non erro già la UNI9795 del '91 richiedeva rivelatori nei controsoffitti.
Quindi il progetto va integrato anche mettendo i rivelatori sopra il controsoffitto, ma così facendo vado oltre il 50% dei rivelatori attualmente esistenti e se non erro la UNI9795 in questi casi impone che l'impianto sia aggiornato tutto alla normativa attuale, quindi cavi rossi ecc. ecc., insomma praticamente è da rifare ex novo.
Volevo sapere se il mio ragionamento vi torna o c'è qualche escamotage per non rifare l'intero impianto.
Grazie in anticipo
Saluti
Avatar utente
Foto UtenteDuracell
430 2 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1878
Iscritto il: 2 ott 2009, 11:55

1
voti

[2] Re: Impianto esistente

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 7 ott 2019, 7:27

La nuova UNI 11224:2019 prevede prove molto severe per i rivelatori vecchi: con buona probabilità sarà conveniente cambiare anche tutti quelli esistenti.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
7.521 4 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 2619
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[3] Re: Impianto esistente

Messaggioda Foto Utenteiosolo35 » 26 ott 2019, 9:48

Ricordo che la nuova norma UNI 11224 prevede che ogni 12 anni venga eseguita la "verifica generale del sistema", per quanto concerne i rivelatori di fumo si deve attuare una di queste procedure:
- revisione in fabbrica;
- sostituzione degli stessi;
- prova secondo i dettami della UNI 9795 (prova per esempio con generazione di fumo).
In soldoni, secondo me, per quanto concerne i lineari si potrà eseguire la prova con la generazione del fumo, per i puntiformi credo che si dovranno montare dei rivelatori rigenerati oppure si dovranno sostituire con altri nuovi.
non ci sono problemi, ma solo soluzioni
Avatar utente
Foto Utenteiosolo35
44,7k 7 11 12
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3616
Iscritto il: 15 mar 2012, 15:34
Località: Trento

0
voti

[4] Re: Impianto esistente

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 26 ott 2019, 10:00

iosolo35 ha scritto:
In soldoni, secondo me, per quanto concerne i lineari si potrà eseguire la prova con la generazione del fumo, per i puntiformi credo che si dovranno montare dei rivelatori rigenerati oppure si dovranno sostituire con altri nuovi.


Aggiungo che, sempre in soldoni, quando si sceglie il materiale per nuovi impianti è il caso di affidarsi a produttori consolidati per i quali c'è la ragionevole aspettativa di trovare ricambi in futuro.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
7.521 4 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 2619
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[5] Re: Impianto esistente

Messaggioda Foto UtenteDuracell » 26 ott 2019, 11:20

Si concordo meglio sempre affidarsi a primarie marche
:ok:
Avatar utente
Foto UtenteDuracell
430 2 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1878
Iscritto il: 2 ott 2009, 11:55


Torna a Sistemi di sicurezza ed antincendio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite