Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Giradischi siemens elettra

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[1] Giradischi siemens elettra

Messaggioda Foto Utentebeckham84 » 10 ott 2019, 0:05

Ciao mi hanno dato un giradischi Siemens elettra dove presenta un problema. Sembra funzionare tutto ma non si sente l'audio.
Io non sono un grande esperto. In pratica se metto un vinile si sente leggermente la musica ma la musica proviene dal vinile e non dalla cassa. Nel giradischi c'è una levetta dove ha due puntine. Non so bene a cosa serve ma in ogni caso fa la stessa cosa.
Nella cassa si sente un leggero fruscio che se aumento il volume il fruscio aumenta.
Ho provato a collegare un'altra cassa in parallelo ma si sente lo stesso fruscio anche nella seconda cassa.
E come ultima prova ho collegato la cassa del giradischi a una fonte audio e si sente anche se bassa quindi deduco che la cassa sia buona.
Io penso che sia o la puntina o forse più probabilmente il potenziometro del volume che fa anche da accensione. Grazie a chi mi può aiutare
Avatar utente
Foto Utentebeckham84
0 2
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 9 ott 2019, 22:53

0
voti

[2] Re: Giradischi siemens elettra

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 10 ott 2019, 0:46

:-) Ah i giovani di oggi ... :mrgreen:
La musica non proviene dal vinile ma ciò che ascolti è emesso meccanicamente dalla puntina esattamente come avviene nei fonografi (sai quei giradischi con la manovella e il trombone che puoi vedere in alcuni vecchi film);
Il fruscìo è già buon segno, indica che l'amplificazione è funzionante, inoltre se il suo volume segue la regolazione anche il potenziometro è funzionante; occorre indagare dal trasduttore della puntina fino all'ingresso nella preamplificazione. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,7k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10171
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[3] Re: Giradischi siemens elettra

Messaggioda Foto Utentebeckham84 » 10 ott 2019, 12:28

qua andiamo sul complicato per me. non so neanche cos'è il trasduttore
Avatar utente
Foto Utentebeckham84
0 2
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 9 ott 2019, 22:53

0
voti

[4] Re: Giradischi siemens elettra

Messaggioda Foto UtenteMax2433BO » 10 ott 2019, 15:06

Che modello è?

Magari qualcosa si riesce a trovare online...

O_/ Max
Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo [attribuita a Voltaire]

Sapere sia di sapere una cosa, sia di non saperla: questa è conoscenza. [Confucio, "I colloqui"]
Avatar utente
Foto UtenteMax2433BO
7.894 3 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2329
Iscritto il: 25 set 2013, 16:29
Località: Un puntino insignificante nell'universo!!

0
voti

[5] Re: Giradischi siemens elettra

Messaggioda Foto Utentebeckham84 » 10 ott 2019, 21:54

è questo:

Rimossi link a server esterni; le immagini (in caso opportunamente ridimensionate) vanno inserite direttamente come da regolamento del forum.
Avatar utente
Foto Utentebeckham84
0 2
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 9 ott 2019, 22:53

1
voti

[6] Re: Giradischi siemens elettra

Messaggioda Foto Utentesetteali » 10 ott 2019, 22:29

Ciao,
ho paura che ci sia la testina che è andata, fai questa prova: a giradischi acceso e volume a metà o al massimo, sollevi il braccio fino a che si solleva e con un cacciavite tenuto in mano per lo stelo, tocchi prima uno e poi l'altro i due fili che escono dalla testina.
Su uno dei due devi sentire un forte ronzio, se è così hai la testina da sostituire, se invece non fa rumore il problema è più avanti e va ricercato a passi, ma intanto fai questa prova.

Qualora fosse appurato che è la testina devi toglierla, è fermata con una clips, prima stacchi i fili che non dovrebbero essere saldati, ma soltanto messi con due connettori.

Alex

P.S.
Il suo nome più appropriato è " Fonovaligia ".
<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
5.496 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2999
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[7] Re: Giradischi siemens elettra

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 11 ott 2019, 9:14

Potrebbe essere anche il contatto tra la testina e il suo alloggiamento
Nell' SL-1200 ci sono 4 contatti, quelli sulla testina sono facili da pulire, quelli nell'alloggiamento sul braccio invece sono pico accessibili ed è anche difficile vedere se sono diventati neri
Questa cosa succede in particolare con i piatti usati dai dj, che hanno il vizio di leccare i contatti ?% ?%
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.078 2 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1303
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[8] Re: Giradischi siemens elettra

Messaggioda Foto Utentebeckham84 » 11 ott 2019, 13:44

allora da me i fili sono coperti. Ho staccato la testina che si toglie facilmente tramite un morsetto e ho messo il cacciavite nei due contatti del morsetto. Un rumore leggero già si sente normalmente. se metto il cacciavite in uno dei contatti il rumore aumenta ma non mi pare di sentire ronzio. se metto il cacciavite nell'altro contatto non fa niente.

Questo rumore si sente appena parte il disco. se il giradischi è acceso ma il il disco è fermo non lo fa
Avatar utente
Foto Utentebeckham84
0 2
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 9 ott 2019, 22:53

0
voti

[9] Re: Giradischi siemens elettra

Messaggioda Foto Utentebeckham84 » 11 ott 2019, 15:52

Allora ho eliminato il connettore anche perché avevo rotto i contatti e ho collegato direttamente i fili alal testina saldandoli, ho anche dato una pulita alla testina. ora non so se è x il connettore o per la pulizia ma adesso la cassa si sente. Solo che si sente troppo bassa. Il volume sale e scende ma si alza di pochissimo e si sente a malapena. E' vero che è una cassa piccola ma penso si dovrebbe sentire più forte. Pensate sia la cassa?

Poi mi potete spiegare a che serve la levetta che c'è nella testina? da una parte dice s e dall'altra 78. dove devo metterla?
Avatar utente
Foto Utentebeckham84
0 2
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 9 ott 2019, 22:53

0
voti

[10] Re: Giradischi siemens elettra

Messaggioda Foto Utentesetteali » 11 ott 2019, 16:45

Ciao, sono sempre più che mai convinto che la testina non sia più buona, saldare i fili su codesta testina non è certo stata una bella idea, perché il contatto all'interno è fatto solo con una piccola pressione dei due contatti e uno dei maggiori problemi che si hanno quando si sciupa la testina è proprio l'ossidazione tra questi due contatti e quindi si crea una resistenza alta che riduce o annulla la tensione in uscita, tante volte si rimedia per un po? spruzzando un liquido per contatti all'interno, ma ormai è tardi.

Cosa dignifica 78/S è il lato da usare per ascoltare i dischi , per un disco a 78 giri devi mettere il lato S invece per i 33 o 45 giri il lato S ( standard credo ) ed in ogni modo anche se un brano lo ascolteresti lo stesso, ma non al suo rendimento massimo, non usare il lato 78 su dei dischi a 33 o 45 perché tenderebbe a sciupare il solco essendo una punta più larga, ma se tu avessi dei dischi di pregio eviterei di scoltarli con codesta fonovaligia :mrgreen:

Cercando però di risolvere il problema del livello audio, bisogna fare dei test con i pochi strumenti che hai a disposizione ed il più importante è un cacciavite tenuto per lo stelo, che serve proprio ad iniettare del rumore sull'ingresso dell'amplificatore.
-Stacchi la testina e potenziometro al massimo su un filo deve fare rumore forte.
Se non lo fa.
- Passi a toccare i tre fili sul potenziometro LC lato caldo, C centrale, M massa. Potenziometro al massimo = C su LC, testina staccata tocchi bene e devi sentire rumore forte, meglio sarebbe staccare anche il filo su LC che viene dalla testina.
Se il rumore che ottieni è basso allora è l'amplificatore che è andato.
Considera che con la punta di un cacciavite piccolo, senza fare corto-circuiti, puoi provare se ci sono dei punti dove amplifica,senza andare verso i transistor finali , quelli con le alette .
Alex
<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
5.496 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2999
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

Prossimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti