Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

CALCOLO V0 AL PRIMARIO

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

1
voti

[1] CALCOLO V0 AL PRIMARIO

Messaggioda Foto UtenteStellaTriangolo » 14 ott 2019, 9:31

Salve, avrei un dubbio in merito al calcolo della V0 "reale" a partire dal valore letto sulla protezione di cabina primaria. Se ad esempio sullo schermo della protezione leggo 2 V, qual è la V0 reale sul circuito MT ovvero nel punto di guasto? Considerato che la protezione si trova a valle dei TV 20000/100 collegati col primario a stella e il secondario a triangolo aperto, su una rete elettrica con tensione di fase 20000 V.
Avatar utente
Foto UtenteStellaTriangolo
23 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 98
Iscritto il: 9 mar 2011, 19:33

3
voti

[2] Re: CALCOLO V0 AL PRIMARIO

Messaggioda Foto UtenteMASSIMO-G » 14 ott 2019, 13:52

La Vo si “vede” in qualunque punto della rete che è sottesa a quella cabina con una terna di TV fase – terra collegati a triangolo aperto. I 2V al secondario del triangolo aperto con TV da 20000V corrispondono al primario a 231V
Avatar utente
Foto UtenteMASSIMO-G
13,1k 6 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2681
Iscritto il: 20 set 2004, 8:31
Località: PIACENZA

1
voti

[3] Re: CALCOLO V0 AL PRIMARIO

Messaggioda Foto UtenteStellaTriangolo » 14 ott 2019, 16:12

MASSIMO-G ha scritto:La Vo si “vede” in qualunque punto della rete che è sottesa a quella cabina con una terna di TV fase – terra collegati a triangolo aperto. I 2V al secondario del triangolo aperto con TV da 20000V corrispondono al primario a 231V


Perfetto, i calcoli che facevo erano giusti: Vfase:100 = x:soglia taratura secondario. Ho un altro dubbio da risolvere, quindi la tensione misurata ai capi del triangolo aperto è la tensione residua, mentre la tensione omopolare, che sarebbero i 231 volt dell'esempio, è un terzo della tensione residua, giusto?
Avatar utente
Foto UtenteStellaTriangolo
23 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 98
Iscritto il: 9 mar 2011, 19:33

1
voti

[4] Re: CALCOLO V0 AL PRIMARIO

Messaggioda Foto UtenteStellaTriangolo » 14 ott 2019, 17:24

StellaTriangolo ha scritto:Salve, avrei un dubbio in merito al calcolo della V0 "reale" a partire dal valore letto sulla protezione di cabina primaria. Se ad esempio sullo schermo della protezione leggo 2 V, qual è la V0 reale sul circuito MT ovvero nel punto di guasto? Considerato che la protezione si trova a valle dei TV 20000/100 collegati col primario a stella e il secondario a triangolo aperto, su una rete elettrica con tensione di fase 20000 V.
Comunque ho sbagliato a scrivere. 20000 è la tensione concatenata ovviamente.
Avatar utente
Foto UtenteStellaTriangolo
23 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 98
Iscritto il: 9 mar 2011, 19:33

2
voti

[5] Re: CALCOLO V0 AL PRIMARIO

Messaggioda Foto UtenteMASSIMO-G » 14 ott 2019, 18:31

La tensione omopolare è quella che si rileva ai capi del triangolo aperto (ovvero somma vettoriale delle tre tensioni di fase), la presenza di tensioni e correnti omopolari indica la presenza di un guasto a terra. La tensione omopolare viene cosi utilizzata come grandezza polarizzante per le protezioni direzionali di terra. La tensione residua di solito viene intesa nella stesso modo. Forse tu intendi la tensione di fase che in caso di guasto tende ad annullarsi sulla fase guasta e a alzarsi di conseguenza sulle altre due . Ma qui sul sito ci sono numerose spiegazioni dettagliate al riguardo
Avatar utente
Foto UtenteMASSIMO-G
13,1k 6 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2681
Iscritto il: 20 set 2004, 8:31
Località: PIACENZA

3
voti

[6] Re: CALCOLO V0 AL PRIMARIO

Messaggioda Foto UtenteAria » 14 ott 2019, 19:11

Penso si riferisca al fatto di valutare se la protezione fa la misura sulla tensione omopolare (V1+V2+V3)/3 o sulla residua V1+V2+V3. I soliti pippotti delle protezioni omopolari che non hanno ancora uniformato...

La lettura della protezione sono 2 volt primari o secondari?
Avatar utente
Foto UtenteAria
68 2
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 6 lug 2019, 8:53

0
voti

[7] Re: CALCOLO V0 AL PRIMARIO

Messaggioda Foto UtenteStellaTriangolo » 14 ott 2019, 21:13

Aria ha scritto:Penso si riferisca al fatto di valutare se la protezione fa la misura sulla tensione omopolare (V1+V2+V3)/3 o sulla residua V1+V2+V3. I soliti pippotti delle protezioni omopolari che non hanno ancora uniformato...

Esatto!

Aria ha scritto:La lettura della protezione sono 2 volt primari o secondari?

I 2volt sono al secondario. In pratica questi 2 volt io li misuro ai capi del triangolo aperto, oppure rappresentano 1/3 della tensione residua?
Avatar utente
Foto UtenteStellaTriangolo
23 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 98
Iscritto il: 9 mar 2011, 19:33

2
voti

[8] Re: CALCOLO V0 AL PRIMARIO

Messaggioda Foto UtenteAria » 15 ott 2019, 8:28

La misura che esegui è sulla tensione residua.
Infatti se tu ragioni su neutro isolato, con guasto a terra la tensione residua è V3 la tensione concatenata, l'omopolare è un terzo quindi tensione concatenata diviso V3.
Al secondario ti trovi 100volts di residua che poi in realtà sono 33volts di omopolare.
È una differenza sottile tra teoria (omopolare algebra delle sequenze) e pratica (misura dei tv).
Per farla breve, a te cosa interessa sapere? Che protezioni è installata e come è impostata?
Avatar utente
Foto UtenteAria
68 2
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 6 lug 2019, 8:53

0
voti

[9] Re: CALCOLO V0 AL PRIMARIO

Messaggioda Foto UtenteStellaTriangolo » 16 ott 2019, 15:41

Vorrei sapere se il valore di tensione secondario col quale vengono tarate le protezioni di media tensione è il valore omopolare o residuo? Oppure alcune protezioni ragionano con la tensione omopolare e altre con la tensione residua?
Avatar utente
Foto UtenteStellaTriangolo
23 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 98
Iscritto il: 9 mar 2011, 19:33

0
voti

[10] Re: CALCOLO V0 AL PRIMARIO

Messaggioda Foto UtenteAria » 16 ott 2019, 21:41

Devi leggere il manuale delle protezione installato.
Soluzione ancora migliore è fare i test sulla protezione.
Avatar utente
Foto UtenteAria
68 2
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 6 lug 2019, 8:53


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 32 ospiti