Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Risoluzione circuito

Circuiti, campi elettromagnetici e teoria delle linee di trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[11] Re: Risoluzione circuito

Messaggioda Foto UtenteDennybru » 20 ott 2019, 15:49

Grazie per i consigli. La cosa che non ho capito è: una vola trovata la corrente in funzione di t dell'intero circuito, come faccio a calcolarmi la corrente efficace per R1 e R3?
Avatar utente
Foto UtenteDennybru
0 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 18 ott 2019, 18:01

2
voti

[12] Re: Risoluzione circuito

Messaggioda Foto UtenteLele_u_biddrazzu » 20 ott 2019, 20:09

Nota la forma d'onda della corrente i1, per calcolarne il valore efficace basta applicare la formula

I_{1_{\text{eff}}}=\sqrt{\frac{1}{T}\intop_{0}^{T}i_{1}^{2}\left(t\right)\text{d}t}

Prova a sviluppare i calcoli e facci sapere come è andata :-)

Per i3, il discorso è analogo ma devi prima determinarne le due "componenti" dovute alla presenza dei generatori di tensione a frequenza diversa presi singolarmente.
Emanuele Lorina

- "Non è forte chi non cade, ma chi cadendo ha la forza di rialzarsi". (J. Morrison)
- Tavole della legge by admin
Avatar utente
Foto UtenteLele_u_biddrazzu
8.044 3 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1285
Iscritto il: 23 gen 2007, 16:13
Località: Modena

0
voti

[13] Re: Risoluzione circuito

Messaggioda Foto UtenteDennybru » 21 ott 2019, 9:58

su internet ho trovato che il la corrente efficace è data dal rapporto della corrente massima e 2^(1/2) oppure dal rapporto tra la tensione efficace e la resistenza. Ora però non so se sia conveniente applicarle in questo problema
Avatar utente
Foto UtenteDennybru
0 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 18 ott 2019, 18:01

0
voti

[14] Re: Risoluzione circuito

Messaggioda Foto UtenteLele_u_biddrazzu » 21 ott 2019, 20:44

Quello che hai detto è vero ma soltanto in regime sinusoidale.
Nel nostro caso, essendo il circuito in regime periodico non sinusoidale, dovrai applicare la formula generale che ti ho suggerito prima.
Emanuele Lorina

- "Non è forte chi non cade, ma chi cadendo ha la forza di rialzarsi". (J. Morrison)
- Tavole della legge by admin
Avatar utente
Foto UtenteLele_u_biddrazzu
8.044 3 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1285
Iscritto il: 23 gen 2007, 16:13
Località: Modena

3
voti

[15] Re: Risoluzione circuito

Messaggioda Foto Utenteconsole6 » 20 nov 2019, 13:29

Foto UtenteLele_u_biddrazzu con questo post hai risolto tutto l'esercizio, mi piacerebbe sapere da Foto UtenteDennybru come sia finita a scuola



La corrente i1(t) sarà pertanto così esprimibile

i_{1}\left(t\right)=i_{11}\left(t\right)+i_{12}\left(t\right)
ƎlectroYou e ne sai di più!
Avatar utente
Foto Utenteconsole6
2.211 3 10 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1015
Iscritto il: 15 nov 2011, 13:08
Località: World wide

Precedente

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 25 ospiti